Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01LUCEL
Tecniche della rappresentazione nel progetto di paesaggio
Corso di L. Specialistica in Architettura (Progettazione Urbana E Territoriale) - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Sampieri Angelo ORARIO RICEVIMENTO A2 ICAR/21 30 0 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/21 2 B - Caratterizzanti Architettura e urbanistica
Obiettivi dell'insegnamento
Obiettivo dell'insegnamento è quello di fornire agli studenti strumenti pertinenti per la rappresentazione del progetto. Che li aiutino nel lavoro condotto entro la DU A1, Riqualificazione della città e del territorio, cui il modulo fa riferimento. Più precisamente, il corso si propone di illustrare e discutere una serie di recenti progetti per la città e il territorio cercando ogni volta di evidenziare come differenti tecniche di rappresentazione sottendano differenti idee di progetto e di trasformazione. Il riferimento al progetto di paesaggio è utile nell'indicare una varietà di posizioni che nel paesaggio confluiscono attenuando differenze e specificità. L'ipotesi sulla quale è costruita l'offerta didattica è che tale convergenza possa essere declinata entro molteplici genealogie e prospettive. Riconoscerle consente agli studenti di posizionarsi entro un campo vasto e dinamico di cui è ancora possible tracciare alcune storie e marcare alcuni orizzonti.
Programma
Nella consapevolezza che il panorama del progetto contemporaneo è caratterizzato da una molteplicità di atteggiamenti difficilmente riconducibili a traiettorie date, alcune distinzioni tra differenti tecniche di rappresentazione possono essere indicate. Le lezioni tenteranno di approfondirle, ampliando nessi e relazioni.
Ad esempio, tra rappresentazioni che enfatizzano il territorio quale palinsesto, sistema di permanenze e persistenze, riscrittura continua, deposito di lavoro e memorie da disvelare attraverso il recupero di indizi, la sovrapposizione di tracce, movimenti, slittamenti. O invece, rappresentazioni che conferiscono maggiore rilievo al segno, al limite che marca l'alterità, che indica il confine, visioni zenitali, per parti, per elementi, per materiali. O ancora, rappresentazioni che eludono entrambe le precedenti, insistendo su caratteri prettamente evolutivi. Qui la rappresentazione è descrizione di processi, fluida, continua, non segnata da fratture e limiti.
Si tratta di prime distinzioni, probabilmente riduttive rispetto le forme entro cui esse poi si declinano. Forse utili però a costruire dei ragionamenti che agli studenti è richiesto di problematizzare. La discussione in sede d'esame valuta comprensione, grado di approfondimento e di problematizzazione dei temi affrontati. A partire dall'esplorazione progettuale che gli studenti sono chiamati ad elaborare all'interno della Design Unit.
Bibliografia
Sono indicati di seguito alcuni testi ritenuti importanti per la comprensione delle questioni trattate. Ognuno di essi rimanda a tecniche di rappresentazione cui è sotteso un certo carattere di specificità. A partire da questi, durante il corso sarà proposta una più ampia bibliografia volta ad approfondire gli orientamenti. E' inoltre importante che gli studenti mostrino un'accurata conoscenza di alcune delle riviste che durante gli ultimi venti anni hanno maggiormente investito su temi di paesaggio e posto al centro del dibattito il suo progetto. Il riferimento più immediato a periodici quali Lotus, Lotus Navigator, Quaderns, Topos.

' Clément,G., Manifeste du Tiers paysage, Edtions Subjet/Objet, 2004. Trad.it., Manifesto del Terzo paesaggio, Quodlibet, Macerata, 2005
' Corner,J., MacLean,A., Taking Measures Across the American Landscape, Yale University Press, New Haven and London, 1996
' Gregotti,V., 'La forma del territorio', in Edilizia Moderna, n. 87-88, 1966
' Dramstad,W.E., Forman,R.T.T., Olson,J.D., Lanscape Ecology Principles in Landscape Architecture and Land-Use Planning, Island Press, Washington D.C., 1996
' Sampieri, A., Nel paesaggio. Il progetto della città negli ultimi venti anni, Donzelli, Roma, 2008.
' Secchi,B., 'Progetto di suolo', in Casabella, n.520, 1986
' Waldheim,C., a cura di, The Landscape Urbanism Reader, Princeton Architectural Press, New York, 2006
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti