Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2012/13
01NFDMB
Reattori e cinetiche chimiche/Sicurezza nei processi industriali
Corso di Laurea in Ingegneria Chimica E Alimentare - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Marmo Luca ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-IND/25 48 10 2 0 5
Mazzarino Italo       48 10.5 1.5 0 5
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/24
ING-IND/25
ING-IND/25
6
3
3
B - Caratterizzanti
F - Altre attivita (art. 10)
B - Caratterizzanti
Ingegneria chimica
Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro
Ingegneria della sicurezza e protezione industriale
Presentazione
Scopo del corso e fornire agli allievi gli strumenti fondamentali per il progetto e la gestione in sicurezza delle apparecchiature utilizzate nei processi di trasformazione chimica della materia. Nel corso sono presentati i principali tipi di reattori omogenei ideali e sono ricavate le relazioni che ne descrivono il comportamento al variare delle condizioni operative. Nel corso si presentano inoltre i concetti di rischio e pericolo, i concetti di rischi chimico e le proprieta pericolose delle sostanze (tossicita, infiammabilita ecc.) affinche l'allievo possa valutare i pericoli derivanti dall'uso di prodotti tossici e/o infiammabili al fine di proteggere sia la salubrita dell'ambiente di lavoro che l'ambiente circostante uno stabilimento.
Si presentano le principali tipologie di incidenti industriali (esplosioni, incendi, rilasci tossici, reazioni fuggitive) e si forniscono gli strumenti metodologici e operativi per valutare l'entita delle conseguenze.
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenze da acquisire:
cinetica dei processi chimici omogenei, eterogenei catalitici, enzimatici e microbiologici;
bilanci di materia ed energia in sistemi reattivi stazionari e non stazionari;
applicazione delle equazioni di bilancio al progetto dei reattori ed allo studio della cinetica dei processi.
Concetti di rischio e pericolo e loro quantificazione;
Proprieta pericolose delle sostanze e preparati;
Tipologie di incidenti industriali


Capacita da conseguire:
scegliere il tipo di reattore ed identificare le condizioni operative ottimali in relazione alle caratteristiche del processo chimico;
individuare rischi e pericoli connessi con la presenza di determinate sostanze considerate le condizioni di processo;
Stimare le conseguenze di un evento incidentale;
approfondire autonomamente argomenti specifici mediante la lettura di testi e pubblicazioni tecnico-scientifiche
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Buona conoscenza della termodinamica e dei fenomeni di trasporto.
Criteri, regole e procedure per l'esame
L?esame consiste in due prove scritte e una prova orale. Nel modulo di Reattori e Cinetiche Chimiche, la prova scritta e divisa in due sezioni; in una sara richiesto di rispondere a dei quesiti teorici con riposte predeterminate o che richiedono una breve dimostrazione o descrizione di un fenomeno/processo o, ancora modalita di funzionamento di un'apparecchiatura, nell?altra sara necessario risolvere degli esercizi di calcolo. Nel modulo di Sicurezza nei Processi Industriali, la prova scritta e basata su esercizi di calcolo ed ha lo scopo di valutare la capacita di applicare i metodi e le tecniche insegnate, mentre la comprensione degli aspetti piu teorici e valutata in un colloquio orale.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma provvisorio per l'A.A.2012/13
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti