Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2012/13
01NIHMN, 01NIHJM
Fondamenti di macchine e di oleodinamica
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica (Mechanical Engineering) - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
D'Ambrosio Stefano ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-IND/08 67 27 0 0 9
Mallamo Fabio       66 31 0 0 1
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/08 10 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Presentazione
L'insegnamento si articola in due parti, la prima delle quali tratta i fondamenti delle macchine a fluido, mentre la seconda concerne i fondamenti di oleodinamica.
Nella prima parte dell'insegnamento verranno esposti i concetti fondamentali di carattere termodinamico, fluidodinamico e costruttivo,necessari per una corretta comprensione e valutazione del funzionamento delle macchine a fluido e degli impianti nei quali esse sono inserite. La seconda parte presenta ed esamina i componenti oleodinamici e i sistemi di base in termini della loro simbologia grafica, layout, caratteristiche costruttive ed operative.
Risultati di apprendimento attesi
Le competenze acquisite, di carattere termodinamico, fluidodinamico, costruttivo e funzionale, per le macchine e per gli impianti in cui queste sono inserite, consentiranno al futuro ingegnere di sviluppare le valutazioni quantitative e i calcoli necessari ad assumere le decisioni scientificamente, tecnicamente ed economicamente più corrette. Lo studente, inoltre, sarà in grado di identificare i principali componenti oleodinamici, interpretando correttamente e criticamente il loro ruolo e funzionamento in un sistema oleodinamico, in relazione al suo uso finale.
Ne deriverà un esperto in grado di operare le scelte più opportune sia per gli impianti sia per le macchine che li compongono sotto i diversi aspetti: funzionale, energetico, economico ed ambientale. Lo studente imparerà inoltre ad identificare, interpretare e comprendere i circuiti oleodinamici in relazione ai loro componenti, acquisendo un metodo per la loro analisi e valutazione critica.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Sono necessarie le conoscenze di base di Fisica, Termodinamica, Meccanica, Meccanica dei Fluidi e la Modellazione 3D.
Programma
FONDAMENTI DI MACCHINE
Presentazione
L'insegnamento intende impartire i concetti fondamentali di carattere costruttivo, termodinamico e fluidodinamico necessari per una corretta comprensione e valutazione sia della costituzione che del funzionamento delle macchine a fluido e dei sistemi energetici di cui esse fanno parte.
Più nello specifico, l'insegnamento si propone di formare un esperto in grado di effettuare le scelte più idonee delle macchine e dei sistemi energetici, di cui esse fanno parte, in relazione alle loro applicazioni sotto i diversi aspetti: funzionale, energetico, economico ed ambientale.
Per coloro che sceglieranno di accedere alla laurea magistrale la preparazione acquisita costituirà anche la base per i successivi approfondimenti nei corsi di specializzazione.
Conoscenze e abilità da acquisire
Attraverso la sistematica applicazione dei principi della termofluidodinamica alle macchine e ai sistemi energetici lo studente dovrà acquisire competenze di carattere termofluidodinamico e funzionale sulle macchine tali da consentire al futuro ingegnere di sviluppare per queste e per i relativi impianti le valutazioni ed i calcoli necessari al fine di poter assumere le decisioni operative più idonee dal punto di vista scientifico, tecnico ed economico.
Prerequisiti
Si richiedono conoscenze di Termodinamica Applicata, Termocinetica, Meccanica Applicata e Meccanica dei fluidi.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2012/13
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti