Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2015/16
01NJYMU
Programmazione della produzione e logistica
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Della Produzione Industriale E Dell'Innovazione Tecnologica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Schenone Maurizio ORARIO RICEVIMENTO AC ING-IND/17 53 27 0 0 7
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/17 8 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Presentazione
L'insegnamento fornisce le conoscenze relative alla gestione della logistica interna alle aziende e le metodologie di programmazione e di gestione della produzione, anche in relazione alle domande di mercato e alle problematiche di approvvigionamento. Sono inoltre illustrate le strategie di manutenzione e gli approcci innovativi alla produzione (lean manufacturing, WCM ' World Class Manufacturing, etc').
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza delle problematiche relative alla gestione della movimentazione delle merci in ingresso e in uscita dalle aziende;
Conoscenza delle metodologie di valutazione della domanda del mercato e della necessità di approvvigionamento di un'industria;
Conoscenza delle strategie produttive e delle metodologie di programmazione e di gestione della produzione di un'industria;
Conoscenza delle tecniche di movimentazione di materiali e semilavorati interna agli stabilimenti;
Conoscenza delle strategie di manutenzione e degli approcci innovativi alla produzione (lean manufacturing, WCM ' World Class Manufacturing).
Capacità di gestire linee di produzione complesse;
Capacità di programmare la produzione, utilizzando gli opportuni strumenti informatici, effettuando: previsioni di vendita e la gestione degli ordini; la preparazione dei piani di produzione ai diversi livelli gerarchici (MPS - master production schedule,piani operativi, FAS - Final Assembly Schedule) tenendo conto delle capacità produttive e degli altri vincoli; pianificando l'approvvigionamento di materiali e semilavorati (MRP - Material Requirements Planning) e il loro controllo (MPCS);
Capacità di gestire sistemi di movimentazione e magazzini interni di elevata complessità;
Capacità di applicare i metodi della lean manufacturing e WCM (World Class Manufacturing) per migliorare le performance aziendali.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Conoscenze di base di tecnologia
Conoscenze relative alle problematiche degli impianti industriali
Conoscenza delle tecniche della logistica e della gestione di supply chain.
Programma
Il concetto di logistica e la sua evoluzione.
Richiami di statistica.
Previsione della domanda: logica e principali metodi.
Gestione dei materiali a scorta: analisi ABC, modello Economic Order Quantity (EOQ) e suoi derivati, modelli a intervallo di riordino fisso.
Sistemi push e sistemi pull.
Logistica di produzione: Material Requirement Planning (MRP) e scheduling.
Just in Time (JIT), Lean manufacturing/logistics e sistemi kanban.
Concetti generali sul WCM.
Manutenzione degli impianti industriali.
Elementi di gestione dei progetti

Elementi di gestione del rischio nel progetto e nella supply chain.
La misura delle performance logistiche, con particolare riferimento agli indicatori per la gestione del magazzino.
Sistemi di immagazzinamento e stoccaggio: politiche di stoccaggio; magazzini serviti da carrelli: configurazione del magazzino e modalità operative dei carrelli, calcolo della durata media dei cicli e del numero di mezzi di movimentazione; sistemi automatici a supporto dello stoccaggio e della distribuzione.
Magazzini intensivi automatizzati.
Sistemi di handling.
Modelli FEM.
Sistemi di picking.
Packaging: imballaggio primario, secondario, terziario; vincoli ambientali; definizione dell’imballaggio a seconda del tipo di prodotto e di mercato.
Tracciabilità: sistemi di tracciabilità dei prodotti, bar code, codici OCR, RFID, riconoscimento vocale.
Organizzazione dell'insegnamento

Le esercitazioni svilupperanno applicazioni degli argomenti affrontati durante le lezioni.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Materiale didattico fornito dal docente. Altri testi di approfondimento potranno essere segnalati durante le lezioni
Criteri, regole e procedure per l'esame
La votazione complessiva terrà conto sia di una verifica scritta sulla capacità di risolvere problemi numerici, di una verifica dell’acquisizione delle conoscenze teoriche ed infine della redazione dei report durante le esercitazioni.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2015/16
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti