Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2017/18
01NKXNC
Controllo digitale di convertitori e azionamenti
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Pellegrino Gianmario ORARIO RICEVIMENTO O2 ING-IND/32 36 12 12 12 7
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/32 6 B - Caratterizzanti Ingegneria elettrica
Presentazione
L'insegnamento ha lo scopo di fornire agli allievi del Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica le conoscenze e le metodologie necessarie per l'utilizzo di controllori digitali (Digital Signal Processors) per il controllo di convertitori elettronici di potenza e di azionamenti elettrici.
Risultati di apprendimento attesi
Discretizzazione di modelli dinamici
Controllo digitale real-time
Implementazione floating-point e fixed point del codice di controllo
Sviluppo del codice di controllo in simulazione
Fondamenti di identificazione dei parametri di motori e convertitori
Implementazione e test del codice sul banco sperimentale
Stesura di una relazione tecnica
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Modellistica dei motori elettrici e dei convertitori elettronici di potenza
Basi di controlli automatici in tempo continuo e in tempo discreto
Basi di simulazione in Matlab/Simulink
Programmazione in C e conoscenza di Matlab
Programma
1) Introduzione al controllo digitale (10 ore)
' Differenze finite, trasformata z, stabilitą dei sistemi di controllo digitali.
' Discretizzazione di funzioni di trasferimento lineari.
' Implementazione digitale di componenti elementari: filtro passabasso, regolatore PI, ecc'

2) Digital Signal Processor (DSP) per applicazioni industriali (10 ore)
' Architettura di mocrocontrollori e DSP
' Microcontrollori a 8-bit: il microcontrollore PIC
' DSP moderni per il controllo di azionamenti elettrici
' Implementazione fixed-point di algoritmi di controllo
' Fondamenti di programmazione di DSP fixed-point: linguaggi C ed Assembler ed esempi.
' Sistemi di sviluppo per DSP.

3) Interfacciamento di DSP ed azionamento elettrico (10 ore)
' Architettura dell'azionamento elettrico (inverter, motore, scheda di controllo)
' Condizionamento di segnali analogici
' Condizionamento di segnali digitali, generazione dei comandi per l'inverter
' Misure di corrente: trasduttori, tecniche di campionamento.
' Misura della posizione angolare e della velocitą angolare: trasduttori, tecniche di misura.
' Altre misure (tensione, temperatura, ecc..)
' Protocolli di comunicazione (JTAG, CAN, SPI)

4) Implementazione sperimentali (30 ore)

a) Simulazione in S-Function
' Implementazione di algoritmi di controllo in ANSI-C
' Portabilitą del codice simulato verso diversi controllori digitali

b) Controllo di corrente di converittori DC/DC
' Buck converter, boost converter, convertitore bidirezionale
' Implementazione floating point e fixed point

c) Controllo vettoriale del motore a induzione (IM)
' Modulazione PWM, iniezione di modo comune
' Controllo scalare V/Hz
' Controllo di corrente nel riferimento sincrono (d,q)
' Osservatore di flusso
' Controllo ad orientamento di campo
' Controllo in deflussaggio
' Implementazione floating point e fixed point

d) Controllo vettoriale di motori sincroni a magneti permanenti.
' Schema di controllo del motore a magneti permanenti superficiali (SPM)e confronto con lo schema di controllo del IM
' Schema di controllo del motore a magneti permanenti interni (IPM)e confronto con lo schema di controllo del IM
' Osservatore di flusso
' Deflussaggio dei motori SPM e IPM
' Implementazione floating point e fixed point
Organizzazione dell'insegnamento
Oltre alle lezioni in aula, sono previste attivitą di laboratorio:
- Laboratorio Simulink: simulazione numerica (8 ore)
- Laboratorio dSPACE: implementazione floating point degli algoritmi di controllo simulati (10 ore)
- Laboratorio DSP: implementazione fixed-point (12 ore)
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Appunti del corso
G.Ellis, 'Control System Design Guide', 2000, Academic Press.
R. Isermann, 'Digital control systems', 1989, Springer.
Vagati, 'Azionamenti Elettrici', Dispense del corso.
Fratta, 'Dispense del corso di conversione statica dell'energia elettrica'
Criteri, regole e procedure per l'esame
Progetto di fine corso (50% del voto finale)
Esame orale con domande/esercizi sugli argomenti teorici del corso (50% del voto finale)
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2017/18
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti