Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2012/13
01OYYLZ, 01OYYET, 01OYYFG, 01OYYFJ, 01OYYJM, 01OYYLI, 01OYYLN, 01OYYLS, 01OYYLX, 01OYYMA, 01OYYMB, 01OYYMC, 01OYYMH, 01OYYMK, 01OYYMN, 01OYYMO, 01OYYMQ
Diritto ed economia dei lavori pubblici
Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Biomedica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Mondovi'
Espandi...
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Caposio Guido ORARIO RICEVIMENTO     48 12 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/04 6 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Presentazione
Il corso di DIRITTO ED ECONOMIA NEI LAVORI PUBBLICI, rivolto agli studenti del terzo anno del Corso di
Laurea in Ingegneria , mira a garantire una solida conoscenza professionalizzante nell’ambito della pianificazione,
programmazione, progettazione ed appalto di lavori pubblici, nonché di servizi e forniture.
Si precisa che con il termine di
-lavori pubblici si intendono quelle attività di costruzione "ex novo", demolizione, recupero, ristrutturazione,
restauro, manutenzione di opere sia puntuali che lineari;
-forniture nell’ambito di lavori pubblici si intendono quelle attività che hanno per oggetto l’acquisto, la locazione
finanziaria, la locazione o l’affitto a riscatto, con o senza opzione per l’acquisto, di prodotti;
-servizi nell’ambito di lavori pubblici si intendono quelle attività che hanno per oggetto la prestazione di servizi
(di manutenzione e riparazione, di trasporto terrestre-aereo, di ingegneria ed architettura, etc.)
Il fine principale del corso è quello di fornire il primo quadro di base per la formazione di figure professionali,
inseribili principalmente nello staff operativo degli Enti Pubblici, delle società di ingegneria o delle Imprese, con
capacità di pianificare, programmare, progettare, dirigere, controllare, sia lavori pubblici che servizi e forniture.
Non secondaria è anche la finalità formativa per figure specificatamente gestionali (sotto il profilo tecnico ed economico)
dell’opera da realizzare quali il responsabile del procedimento o l’ Appaltatore.
Risultati di apprendimento attesi
Lo studente acquisirà alla fine dell’insegnamento la metodologia di impostazione (elementi di base i cui contenuti
tecnici di dettaglio saranno appresi nel prosieguo del corso di studi) per svolgere incarichi professionali di :
-pianificatore e progettista del preliminare, dello studio di fattibilità di lavori pubblici nei settori delle
costruzioni idrauliche, edilizio-urbanistico, impiantistico, infrastrutture di trasporto, costruzioni geotecniche,
beni culturali e ambientali;
-progettista del definitivo e dell’esecutivo di lavori pubblici nei settori delle costruzioni idrauliche, ediliziourbanistico,
impiantistico infrastrutture di trasporto, costruzioni geotecniche, beni culturali e ambientali;
-analista di progetto (piani economico finanziari);
-programmatore di concorsi per gare di selezione nelle varie modalità di esecuzione di lavori pubblici (appalto,
appalto integrato, economia, concessione, contraente generale) e di scelta dei contraenti (procedura aperta,
ristretta, negoziata, dialogo competitivo) per un ente pubblico;
-responsabile del procedimento o responsabile unico del procedimento;
-responsabile della qualità di produzione e controllo dei materiali.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Non sono richiesti prerequisiti specifici
Programma
Al fine di un esame sistematico delle problematiche che riguardano i lavori pubblici, nel corso vengono sviluppati ed
indicati strumenti operativi per quegli aspetti di base indicati dal quadro normativo vigente relativamente alla
pianificazione, programmazione, progettazione ed appalto di lavori pubblici, nonché di servizi e forniture.
Programma: informazioni integrative
Il corso è articolato in unità : generalità e modi di esecuzione dei lavori pubblici; il contraente e stipulazione del
contratto di appalto
L'unità generalità e modi di esecuzione dei lavori pubblici è strutturata per formare lo studente sugli elementi essenziali
relativamente ai seguenti argomenti :
L’inquadramento normativo
• quadro normativo vigente per i lavori pubblici (codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e
forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE) e gli orientamenti di sviluppo del
quadro stesso;
Definizioni, classificazione, modi di realizzazione di LL.PP.
• Opera pubblica, opera di pubblica utilità, lavoro pubblico, forniture, servizi.
• Classificazione delle opere pubbliche settori delle costruzioni idrauliche, edilizio-urbanistico,
impiantistico, infrastrutture di trasporto, costruzioni geotecniche, beni culturali e ambientali,
infrastrutture strategiche e insediamenti produttivi;
• Sistemi di realizzazione di lavori pubblici (appalto, appalto integrato, economia, concessione, contraente
generale).
• Gli aspetti finanziari.
Controllo, programmazione.
• Figure coinvolte nella vigilanza e controllo
• Programmazione delle opere pubbliche e i piani triennali.
Progetti, piani e incarichi di progettazione
• Progetto preliminare, studio di fattibilità, loro redazione.
• Progetto definitivo e sua redazione.
• Progetto esecutivo e sua redazione.
• Sicurezza, il piano di sicurezza, il piano di qualità.
• Manutenzione e il piano di manutenzione.
• Incarichi di progettazione.
Soggetti del contratto di appalto di LL.PP. e sistema qualità.
• Soggetti del contratto di appalto e loro qualificazione.
• Estinzione del contratto di appalto
L'unità il contraente e stipulazione del contratto di appalto è strutturata per formare lo studente sugli elementi
essenziali relativamente ai seguenti argomenti:
Fase preliminare alla formazione del contratto.
• Bando di gara.
• Progetto contrattuale.
• Aspetti finanziari.
Modi di scelta del contraente
• Procedura aperta.
• Procedura ristretta .
• Procedura negoziata.
• Dialogo competitivo.
Formazione e stipulazione del contratto.
• Aggiudicazione.
• Termini temporali della stipulazione.
• Contenuto del contratto.
Organizzazione dell'insegnamento
Le esercitazioni sono sviluppate in aula dagli studenti sulla base di un testo , indicazioni per lo svolgimento fornite in
aula e col corredo degli appunti e dispense. Segue la correzione in aula. L’inizio delle esercitazioni sarà attivato dopo un
periodo di formazione attraverso la frequenza di un congruo numero di lezioni ad esaurire l’argomento di cui al tema
della esercitazione
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Testi di riferimento
Il docente mette a disposizione degli studenti una copia dei seguenti documenti:
dispense sui principali argomenti del corso; leggi, normative, regolamenti ; copia di tutti le schede proiettate.
Testi ausiliari (per approfondimenti)

-A. Valentinetti, La pratica amministrativa e contabile nella condotta di opere pubbliche, Ed. Vannini – Brescia.
-Antonio Cianflone, L’appalto di opere pubbliche, Ed. A. Giuffrè – Milano.
-Archivio Giuridico delle opere pubbliche - Promedi Via Nicotera, 29 - Roma.
-Giancarlo Borgogno, Normativa tecnica, Edizioni Tecniche, via Cuneo 16/a , 12011 Borgo San Dalmazzo (Cuneo)
Criteri, regole e procedure per l'esame
Il controllo dell’apprendimento è attuato attraverso un esame scritto di durata di 2 ore. Gli allievi potranno partecipare
all’esame se muniti di statino regolare ; riceveranno testi differenti per file (pari, dispari).
Il tema di esame è composto di due parti valutate con peso equivalente:
- la prima è costituita da esercizi numerici consimili a quelli sviluppati nelle esercitazioni durante l’anno;
- la seconda propone quesiti di cultura generale o specifica su argomenti trattati nel corso.
Non è possibile consultare durante l’esame alcun testo, appunti etc.
I risultati della prova verranno apposti in bacheca del dipartimento entro una settimana dalla data della prova scritta.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2012/13
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti