Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2012/13
01PGIMA
Informatica medica/Bioimmagini
Corso di Laurea in Ingegneria Biomedica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Balestra Gabriella ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-INF/06 41 0 9 0 2
Molinari Filippo ORARIO RICEVIMENTO O2 ING-INF/06 41 0 9 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/06
ING-INF/06
5
5
B - Caratterizzanti
B - Caratterizzanti
Ingegneria biomedica
Ingegneria biomedica
Presentazione
Informatica medica.
L'insegnamento ha come obiettivo presentare le tematiche relative alla progettazione e alla gestione dei software medicali.

Bioimmagini
L'insegnamento ha come obiettivo fornire le conoscenze di base relative al funzionamento dei moderni dispositivi per imaging clinico.
Risultati di apprendimento attesi
Informatica medica
Al termine del corso lo studente conoscerà le basi dei sistemi informativi sanitari, dei dispositivi medici software, delle basi di dati e la normativa e le problematiche connesse all'acquisizione ed alla gestione dei dispositivi medici software
Inoltre sarà in grado di utilizzare strumenti per la definizione delle specifiche e dei test di verifica per la costruzione di un software medicale.

Bioimmagini
Al termine dell’insegnamento lo studente conoscerà le diverse tipologie di dispositivi di analisi per immagine comunemente utilizzati nella pratica clinica. Di ogni dispositivo conoscerà i principi fisici che stanno alla base della formazione dell’immagine e la tecnologia mediante la quale l’interazione energia – materia produce il rilievo clinico.
Dato un dispositivo per bioimmagini, lo studente sarà in grado di dettagliarne il grado di sviluppo tecnologico, le eventuali problematiche di installazione in ambiente ospedaliero, le problematiche di manutenzione e di verifica della qualità delle immagini prodotte e la fascia di mercato in cui esso si colloca. Inoltre, grazie alla conoscenza acquisita sulla tecnologia, sulla normativa vigente e sull’offerta di dispositivi commerciali, lo studente sarà in grado di stilare un allegato tecnico per l’acquisto di un dispositivo per bioimmagini date specifiche richieste.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Lo studente deve avere, in particolare, una buona preparazione di fisica e di elettronica e una conoscenza di base dell'informatica.
La conoscenza della Direttiva Dispositivi Medici 93/42 e dell'ampliamento 2007/47 costituisce prerequisito importante.
Programma (Prof. G. Balestra)
Conoscenza e comprensione
01. Strumenti per l’analisi dei fabbisogni e la definizione delle specifiche: definizione di processo, strumenti per l’analisi e la descrizione dei processi
02. Strumenti per l’analisi delle specifiche e la progettazione di software: UML (Use Case Diagram, Use Case Details, Oggetti, Activity Diagrams), Sistemi di codifica
03. Strumenti per la documentazione dello sviluppo di software: UML (...), definizione e principali caratteristiche di una base dati
04. Strumenti per la verifica e la validazione di software: differenza tra verifica, validazione e collaudo; UML (piano delle prove e check list)
05. Strumenti per la gestione di dispositivi medici software: normativa e standard, accreditamento e qualità, servizi di ingegneria clinica
06. Principali applicazioni e problematiche aperte
07. Innovazione e futuro dei dispositivi medici software: sistemi di supporto alla decisione clinica, HTA

Capacita di applicare conoscenza e comprensione
Strumenti per la descrizione dei processi: synopsis diagram, swim lane diagram, workflow diagram
UML: Use Case Diagram, Use Case Details, Activity Diagrams
Progetto di interfacce
Comprensione Diagramma E-R
Strumenti per la verifica, la validazione e il collaudo di software: piano delle prove e check list


Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico (Prof. G. Balestra)
UML
I. Jacobson, Object Oriented Software Engineering, Addison Wesley, 1992
R. Miles and K. Hamilton, Learning UML 2.0, O'Reilly, 2006

BASI di DATI
Basi di dati. Modelli e linguaggi di interrogazione, Atzeni P., Ceri S., Paraboschi S., Torlone R., McGraw-Hill, 2002

INFORMATICA MEDICA
Applicazioni di sanità digitale, a cura di F. Pinciroli e S. Bonacina, Polipress, 2009
Elementi di Informatica Biomedica, a cura di F. Pinciroli e S. Bonacina, Polipress, 2005

COPIA DELLE SLIDE USATE DAL DOCENTE


Criteri, regole e procedure per l'esame (Prof. G. Balestra)
Le conoscenze verranno verificate mediante una domanda relativa ad uno degli argomenti descritti a lezione. La capacità di applicare la conoscenza verrà verificata attraverso due esercizi relativi, il primo, agli strumenti per l'analisi dei fabbisogni e, il secondo, agli strumenti UML.
L'esame si svolge in forma scritta ed è diviso in due parti. La prima parte è relativa alla domanda per la verifica delle conoscenze, la seconda agli esercizi. Durante la prima parte lo studente non potrà consultare nè testi nè appunti, mentre durante la seconda potrà consultare i propri appunti e la copia delle slide.


Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2012/13
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti