Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2014/15
01PRVPM
Atelier Progettazione ecocompatibile
Corso di Laurea in Architettura - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Belforte Silvia ORARIO RICEVIMENTO     42 0 0 30 2
Patestos Costantino ORARIO RICEVIMENTO PO ICAR/14 42 0 0 30 1
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/12
ICAR/14
6
6
C - Affini o integrative
C - Affini o integrative
A13
A11
Esclusioni:
01QMG
Presentazione
Gli insegnamenti afferenti all’area tecnologica nel terzo anno del corso di Laurea in Architettura/ Architecture intendono fornire allo studente conoscenze, strumenti e metodi per la progettazione tecnologica ambientale, che consentano di elaborare – a livello base – un progetto edilizio in grado di integrare esigenze funzionali, vincoli normativi, caratteristiche del contesto ambientale e climatico, tecniche esecutive e materiali.
Questo percorso si attua, durante l’anno accademico, attraverso l’offerta di 2 corsi (uno in italiano, l’altro nella filiera in inglese) e 1 atelier.
Nei primi saranno sviluppati gli approcci teorici, fornendo concetti base e metodologie semplificate di analisi e progettazione preliminare e definitiva a livello schematico; nel secondo, in sinergia con il contributo di Progettazione Architettonica, si procederà alla simulazione di un progetto, nel quale i principi base di eco-compatibilità e gli strumenti metodologici forniti nei corsi teorici si tradurranno in proposte concrete.
Risultati di apprendimento attesi
- Acquisizione di una modalità di approccio alla progettazione edilizia, che persegua la qualità ambientale attraverso la conoscenza, a livello di base:
• del contesto e delle relative risorse disponibili;
• dei ruoli funzionali degli elementi e dei sottosistemi dell’organismo edilizio;
• delle caratteristiche tecnologiche dei materiali;
• dei principi di interazione tra contesto e organismo edilizio, per l’ottimizzazione ambientale del progetto.

- Acquisizione dell’abilità nell’utilizzo, a livello di base, di metodi e strumenti per una progettazione ecocompatibile dell’organismo edilizio.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
- Conoscenza della teoria esigenziale-prestazionale, riferita all’organismo edilizio.
- Capacità di analizzare l’ambiente costruito secondo l’articolazione del sistema tecnologico in classi di unità tecnologiche, unità tecnologiche e elementi tecnici.
- Capacità di comprendere e rappresentare le parti di un edificio e le relative caratteristiche funzionali.
Inoltre, per l’atelier, si ritiene indispensabile la conoscenza delle regole di rappresentazione del disegno architettonico alle varie scale.
Programma
L’Atelier di Ecobuilding si configura come esperienza didattica dell’ultimo anno della laurea triennale in Architettura nella quale le discipline della Progettazione Architettonica e della Tecnologia dell’Architettura convergono in modo sinergico per fornire allo studente, attraverso l'elaborazione di un progetto, gli strumenti per governare il sistema di relazioni che lega esigenze funzionali, vincoli normativi, caratteristiche del contesto ambientale e climatico, tecniche esecutive e materiali.
L’Atelier prevede la progettazione di un edifico di volumetria contenuta destinato ad attività culturali di quartiere e collocato nel contesto urbano torinese
Organizzazione dell'insegnamento
Le attivita', articolate in:
-comunicazioni e lezioni 20%
-seminari 10%
-visite guidate 10%
-verifiche collettive 10%
-esercitazioni 50%,
saranno rivolte allo sviluppo di un progetto a scala edilizia e affronteranno gli aspetti di carattere costruttivo, relative anche alla compatibilita' ambientale, al contenimento dei consumi energetici, al perseguimento di elevati livelli di comfort.
Il livello di approfondimento richiesto alla proposta architettonica corrisponde a quello specifico di un progetto definitivo con uno sviluppo ad una scala non superiore all’1/100
Approfondimenti compositivi ad una scala maggiore (1/50, 1/20, ecc.) saranno riservati all’esplorazione di aspetti tecnologici di sottosistemi dell’organismo edilizio significativi.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
PATESTOS, C, Architetture in attesa, Scritti, progetti e un edificio, Libreria Cortina, Mialno, 2013,
REID, E., Capire gli edifici, Zanichelli, Bologna ,1994
CAMPIOLI.A., LAVAGNA, M., Tecniche e architettura, Citta Studi, Milano 2013
FARAGO’, F.(a cura di), Manuale pratico di edilizia sostenibile, Esselibri, Napoli, 2008
GIORDANO, R., I prodotti per l’edilizia sostenibile, Esselibri, Napoli, 2010
Ulteriore bibliografia sarà comunicata dalla docenza nel corso del semestre, sarà anche fornita tutta la documentazione relativa all’area di progetto scelta dalla docenza, nonché gli appunti e i riferimenti alle comunicazioni svolte in aula.
Criteri, regole e procedure per l'esame
L'esame finale è svolto in forma orale e individuale e sintetizza nel giudizio l'esito delle diverse verifiche . La valutazione finale deriverà dal giudizio relativo ai singoli contributi di Progettazione architettonica e Tecnologia dell’architettura secondo le modalità fissate da ciascun docente.e dalla modalità di presentazione degli
elaborati in sede di esame
L’insufficienza anche in uno solo dei due contributi non consente superare l’Atelier.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2014/15
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti