Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2013/14
01PUFPQ
Economia ed organizzazione della progettazione: nuove forme del lavoro dell'architetto
Corso di Laurea Magistrale in Architettura Costruzione Citta' - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Bosio Marco ORARIO RICEVIMENTO     60 0 0 0 3
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/35 6 B - Caratterizzanti Discipline economiche, sociali, giuridiche per l'architettura e l'urbanistica
Esclusioni:
01PUE
Presentazione
Scopo del corso è quello di orientare e affiancare lo studente nell’esplorazione della pratica progettuale a scala urbana, affrontata sia in maniera diacronica, lungo tutto il processo, dalle fasi preliminari alla realizzazione, sia come rete complessa, fornendo le chiavi per individuare e interpretare gli elementi normativi, economici, industriali, organizzativi, politici e culturali che incidono sulla strategia progettuale, prima, e sulla realizzazione, poi.
Il corso proporrà una ricognizione attraverso i processi di trasformazione del territorio, avvalendosi anche delle testimonianze di alcuni rappresentanti dei diversi attori, pubblici e privati, che a vario titolo intervengono nelle diverse fasi.
L’identificazione degli interlocutori, deputati e potenziali, con i quali rinegoziare obiettivi e forme nella prassi, permette di riconoscere i potenziali ruoli del progetto all’interno delle trasformazioni e l’evoluzione delle realtà professionali, prefigurando le possibili forme di accesso al lavoro.
Risultati di apprendimento attesi
Obiettivo: Fornire gli strumenti e la metodologia perché lo studente, nel corso della futura attività professionale, possa essere in grado di operare in modo sufficientemente autonomo nell’intero processo edilizio. Lo studente dovrà quindi essere in grado di identificarne e gestirne correttamente la complessità, correlando gli aspetti tecnici, costruttivi, procedurali, legali, economici e finanziari connessi e finalizzati alla realizzazione dell’opera.
Attraverso la conoscenza del processo e della molteplicità dei profili insiti nella progettazione, appresi anche tramite l’analisi di esperienze e il contributo di testimonianze dirette, sarà in grado di valutare i possibili percorsi di avvio alla professione.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Sono sufficienti le competenze progettuali e le conoscenze di base sulla produzione dell'architettura acquisite nella Laurea triennale in Architettura.
Programma
Il corso è strutturato sostanzialmente in tre parti di cui la prima dedicata all’analisi delle diverse fasi del processo progettuale in riferimento al quadro normativo, agli elementi economici, al panorama industriale, alle politiche urbane e strategie sociali, e alle loro culture, agli aspetti organizzativi e all’individuazione dei relativi attori e interlocutori. L’obiettivo è di acquisire gli strumenti per orientarsi nella complessità del quadro in cui si pratica il progetto e per gestirne l’evoluzione, Individuando e valutando criticamente i fattori che influenzano la professione e il prodotto finale.
Nella seconda parte sarà preso in esame un caso studio, situato nel contesto cittadino, rappresentativo dei processi di trasformazione del territorio e della relazione tra pratica del progetto ed elementi ambientali analizzati nella prima parte del corso. Il caso sarà illustrato anche con il contributo diretto di alcuni degli attori implicati nel processo di trasformazione, coinvolti non solo come testimoni ma anche come interlocutori con cui sviluppare la riflessione.
Alla luce del quadro ambientale delineato e dei potenziali ruoli del progettista, la terza parte analizzerà le possibili strutture in cui si organizza e si sviluppa l’attività professionale nonché i nuovi strumenti a disposizione dei progettisti e, anche tramite esperienze e testimonianze dirette, le nuove forme del lavoro dell'architetto.
Organizzazione dell'insegnamento
Non sono previsti laboratori né esercitazioni.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Il ciclo di lezioni verte su materiale didattico preparato direttamente dal docente. Le dispense saranno inserite nel sito elettronico del corso, a disposizione degli studenti, unitamente agli eventuali supporti bibliografici.
Criteri, regole e procedure per l'esame
L’apprendimento è verificato attraverso l’approfondimento di un caso studio e la sua discussione in sede di esame orale, alla luce degli argomenti affrontati nelle lezioni e nelle dispense.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2013/14
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti