Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2015/16
01QXZPD
Future storytelling
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Del Cinema E Dei Mezzi Di Comunicazione - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Monaci Sara ORARIO RICEVIMENTO A2 SPS/08 60 0 0 0 6
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
SPS/08 6 C - Affini o integrative Attività formative affini o integrative
Presentazione
II corso intende offrire agli studenti le conoscenze critiche e le competenze progettuali per realizzare nuovi format narrativi.
Tale obiettivo è raggiunto grazie alla combinazione fra gli elementi teorici legati agli studi sulla narrazione e sulla sociologia dei media, e le competenze tecniche necessarie per sviluppare contenuti e applicazioni di storytelling.
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenze:
- Teorie della narrazione (Cinema, Semiotica);
- Teorie della trasposizione e dell’adattamento (Semiotica, media studies);
-Teorie sulla sociologia dei media e user experience
Abilità:
- Lo studente acquisirà gli strumenti progettuali (teorici e pratici) per realizzare format narrativi per applicazioni di Augmented Reality.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
E’ consigliabile aver seguito il corso Media e Progetto del III anno di Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione; diversamente si raccomanda l’approfondimento delle teorie e delle metodologie progettuali legate al Transmedia (Giovagnoli M., Transmedia. Storytelling e comunicazione, Milano, Apogeo, 2013).
Programma
Il corso si suddivide in una parte teorica (3 cfu) e in una parte pratica di laboratorio (3 cfu) che prevede un workshop sull’Augmented Reality tenuto da un professionista esterno.

Nelle lezioni teoriche si affronteranno i temi e le teorie relativi alle "nuove narrazioni" e in particolare a:
- Strutture lineari/non lineari della narrazione
- Trasposizione e adattamento
- Re-location; riposizionamento del Cinema nell’era della convergenza. (3 cfu).
Durante le lezioni è prevista la proiezione di film e format narrativi, e l’intervento di autori nell’ambito della produzione mediale.

Nella parte dedicata al laboratorio gli studenti impareranno a progettare un format narrativo per un’applicazione in Augmented Reality grazie a:
- Workshop sulla progettazione di applicazioni per Augmented Reality con la piattaforma Aurasma (1 CFU);
- Sviluppo e avanzamento del format narrativo: gli studenti divisi in gruppi saranno affiancati dal docente e dai tutor nelle fasi di progettazione e realizzazione pratica del lavoro (2 cfu).
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Programma per chi frequenta le lezioni e il workshop
S. Leonzi, R. Andò (2014), Transmedia storytelling e audience engagement, Armando Editore (solo E-book)
F. Casetti (2015), The Lumière Galaxy. Seven Keywords for the Cinema to Come, Columbia University Press (capp. 1, 4, 5, 6, 7)

Programma per i non frequentanti
S. Leonzi, R. Andò (2014), Transmedia storytelling e audience engagement, Armando Editore (solo E-book)
F. Casetti (2015), The Lumière Galaxy. Seven Keywords for the Cinema to Come, Columbia University Press (tutto il libro)
Criteri, regole e procedure per l'esame
Per gli studenti frequentanti la valutazione finale si compone di due parti:

1) Valutazione del progetto in AR realizzato in laboratorio;
2) Valutazione del colloquio orale in sede di appello sui testi indicati nella bibliografia.
Il voto finale dell’esame è il prodotto della media delle due valutazioni

Per gli studenti non frequentanti:

La valutazione si concentra sul colloquio orale in sede di appello sui testi che saranno indicati sul portale della didattica.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2015/16
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti