Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
02AJRDR
Comportamento meccanico dei materiali
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Vercelli
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Soma' Aurelio ORARIO RICEVIMENTO PO ING-IND/14 50 0 12 0 11
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/14 5 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni di base necessarie alla comprensione dei problemi di verifica degli organi delle macchine, definendo i parametri che descrivono gli sforzi applicati e la resistenza dei materiali. Vengono inoltre presentati i metodi di calcolo necessari per valutare gli stati di sollecitazione in elementi strutturali semplici, localizzando l'attenzione sui casi di interesse meccanico (alberi, telai')



Competenze attese
Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni di base necessarie alla comprensione dei problemi di verifica degli organi delle macchine, ed i metodi di calcolo necessari per valutare gli stati di sollecitazione in elementi strutturali semplici di interesse meccanico.
Prerequisiti
Per frequentare il corso con profitto lo studente deve aver appreso ed assimilato i contenuti degli insegnamenti di Calcolo e di Materiali per Ingegneria.
Programma
Richiami di statica - Forze, momenti, risultanti, equivalenza di sistemi di forze. Tipi di vincoli, grado di iperstaticitÓ. Distacco del corpo libero, equazioni di equilibrio, determinazione delle reazioni.
Cenni di meccanica del continuo - Stato di tensione: componenti normali e tangenziali, direzioni principali, cerchi di Mohr per le tensioni. Stato di deformazione: dilatazioni e scorrimenti, direzioni principali, cerchi di Mohr per le deformazioni. Relazione tra tensioni e deformazioni, elasticitÓ.
Cedimento statico dei materiali - Prova di trazione: caratteristiche determinabili, comportamento fragile e duttile. Tensioni ideali: ipotesi per materiali duttili e fragili. Grado di sicurezza.
ProprietÓ geometriche delle aree- Momenti statici, baricentro, momenti d'inerzia e centrifugo, assi principali d'inerzia.
Solido di Saint Venant - Definizione: ipotesi, caratteristiche di sollecitazione nelle sezioni, limiti di validitÓ. Comportamento estensionale: moto della sezione e distribuzione delle tensioni. Comportamento flessionale: moto della sezione e distribuzione delle tensioni. Comportamento torsionale: moto della sezione, distribuzione delle tensioni per sezioni circolari; soluzioni approssimate per sezioni a parete sottile. Taglio: andamento delle tensioni per sezioni a parete sottile, centro di taglio. Tensioni ideali e cerchi di Mohr per gli stati di tensione del solido di Saint Venant.
Applicazione delle soluzioni per il solido di Saint Venant a strutture di interesse meccanico Determinazione delle caratteristiche di sollecitazione e costruzione dei loro diagrammi. Equazione della linea elastica: calcolo di spostamenti e rotazioni per elementi inflessi. Determinazione degli spostamenti mediante combinazione di soluzioni elementari. Strutture reticolari: determinazione delle forze normali con metodi grafici (poligono delle forze) e analitici (sezione di Ritter).
Laboratori e/o esercitazioni
Come parte integrante del corso sono previste esercitazioni di calcolo in aula sui principali argomenti svolti a lezione. Inoltre su alcuni argomenti saranno svolte esercitazioni pratiche di laboratorio. Le esercitazioni saranno svolte raggruppando gli studenti in squadre. Ciascuna squadra dovrÓ preparare una relazione contenente la risoluzione dei problemi proposti.
Bibliografia
A. Gugliotta, A. SomÓ Appunti del corso.

R.C. Juvinall, K.M. Marshek, 'Fondamenti della Progettazione dei Componenti delle
Macchine', Edizioni ETS.
Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame
L'esame consiste in una prova scritta ed una prova orale.Per la partecipazione all'esame Ŕ necessario presentare le relazioni relative alle esercitazioni di laboratorio.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti