Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
02BCHEM, 02BCHEL
Geometria descrittiva
Corso di L. Specialistica in Architettura (Costruzione) - Torino
Corso di L. Specialistica in Architettura (Progettazione Urbana E Territoriale) - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Corgnier Luigi ORARIO RICEVIMENTO     60 0 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
MAT/03 6 A - Di base Formazione scientifica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso è un' introduzione matematica ai metodi di rappresentazione e mette lo studente in grado di usare le proiezioni centrali per rappresentare semplici figure spaziali, trovandone anche la vera forma. Si farà qualche cenno alle geometrie non euclidee.
Competenze attese
Al termine del corso lo studente saprà rappresentare in proiezione centrale semplici figure geometriche, e interpretare un disegno in proiezione centrale, determinando dimensione, angoli e vera forma degli oggetti rappresentati..
Prerequisiti
Elementi di geometria euclidea piana e spaziale.
Programma
Elementi di Geometria proiettiva:
elementi impropri, dualità, proiezioni e sezioni, proiettività, omologie piane
Cenni di introduzione alle geometrie non euclidee
Il metodo delle proiezioni centrali:
rappresentazione di punti, rette, piani, appartenenze, intersezioni, angoli e perpendicolarità, distanze, ribaltamenti e vera forma.


Programma: informazioni integrative
Si pensa alla seguente suddivisione di massima:
' Richiami di geometria euclidea: 3 ore
' Geometria proiettiva: 5 ore
' Geometrie non euclidee: 2 ore
' Omologia piana: 10 ore
' Proiezioni centrali: 20 ore
' Esercitazioni, applicazioni, ecc. : 20 ore
Laboratori e/o esercitazioni
Si svolgono esercizi e complementi relativi agli argomenti trattati nel corso.
Bibliografia
L'esame è scritto e si può svolgere con due modalità.
Testi e materiale didattico (Prof. L. Corgnier)
Bompiani-Longo Geometria descrittiva per allievi architetti, disponibile al centro stampa
Dispense riassuntive fornite dal docente sul portale della didattica.


Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame è scritto e si può svolgere con due modalità.
A. Esame con due prove scritte durante il corso, che dovranno essere entrambe sufficienti.

B. Esame senza prove scritte durante il corso.
Chi non superi i compiti di cui in A, o non vi partecipi, può sostenere l'esame con una prova scritta unica.

Sono previsti esami orali solo per chi ne faccia richiesta nei seguenti casi:
1. Il voto finale delle due prove scritte di cui in A è sufficiente ma lo studente desidera migliorarlo;
2. Il voto finale delle due prove scritte di cui in A non è inferiore a 16/30 e una almeno è sufficiente.



Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti