Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
02BDIBK
Gestione della produzione
Corso di Laurea in Ingegneria Dell'Autoveicolo - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Gobetto Marco       48 30 0 0 9
Gobetto Marco       48 30 0 0 9
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/35 7.5 T - Attivita formative caratterizzanti transitate in discipline affini o integrative Ingegneria gestionale
Obiettivi dell'insegnamento
- Fornire le conoscenze di base per la pianificazione ed il controllo della produzione.
- Fornire la conoscenza dei criteri generali e delle metodologie applicate in campo autoveicolistico, per l'impostazione strategica e per la gestione operativa dei sistemi di produzione.
- Fornire i criteri generali applicati per l'analisi dei principali fattori di costo.
- Sviluppare l'orientamento al miglioramento continuo dell'efficienza e della qualità dei processi industriali.
- Fornire la conoscenza delle metodologie applicate per la gestione del rapporto cliente/fornitore.
Prerequisiti
Le nozioni apprese nei moduli di Statistica,di Tecnologia dei materiali e chimica applicata, di Tecnologia dei Materiali Metallici, di Tecnologia Meccanica e di Impostazione Progettuale dell'Autoveicolo.
Programma
1. Nozioni di base relative allo studio dei processi produttivi (10h)

- Classificazione organizzativa dei modi di produrre.
- Metodi per la gestione della domanda e per la pianificazione della produzione.
- Metodi per la programmazione di dettaglio e funzioni di base dell'MRP.
- Problemi connessi alla gestione dei flussi produttivi e delle scorte (lotto economico, continuità del flusso produttivo, punti di riordino, ecc.).

2. Strategie industriali e processi produttivi per l'autoveicolo (5h)

- Evoluzione delle strategie industriali dei produttori di autoveicoli.
- Livello di integrazione dei processi produttivi e scelte «make or buy».
- Criteri di dimensionamento, ripartizione e localizzazione dei sistemi di fabbricazione.
- Classificazione dei componenti e principali tecnologie utilizzate.
- Caratteristiche strategiche dei sistemi di fabbricazione.

3. Dal progetto al prodotto (5)

- Logiche di standardizzazione dei prodotti e dei processi industriali.
- Inquadramento del processo di pianificazione per lo sviluppo dei prodotti autoveicolistici.
- Documentazione di prodotto e di processo, sistema informativo integrato (Product Data Management).
- Gestione delle modifiche tecniche di prodotto.

4. Studio metodi e analisi dei sistemi di produzione (4h)

- Finalità e contenuti dello studio dei metodi e dei tempi di fabbricazione (cicli sintetici, layout tecnologico, schede d'operazione e ciclogrammi relativi).
- Descrizione delle tecniche di analisi dei tempi di lavoro.
- Criteri di valutazione della capacità produttiva e del rendimento operativo dei sistemi, applicazione di tecniche CAP.
- Metodologia di pianificazione del carico macchine ed impianti.
- Criteri di valutazione della flessibilità operativa e della convertibilità dei sistemi.

5. Pianificazione e controllo attività produttive, organizzazione del lavoro (6h)

- Pianificazione del fabbisogno di personale addetto alla produzione ed analisi di efficienza del lavoro.
- Gestione dei fattori di produttività e dati di partenza per l'analisi dei costi di trasformazione.
- Criteri di organizzazione del lavoro nella produzione degli autoveicoli e dei relativi componenti, assegnazione dei compiti e dei carichi di lavoro con uso di tecniche CAP.
- Qualificazione del personale addetto alla produzione, motivazione ed incentivazione.

6. Gestione logistica delle produzioni autoveicolistiche (5h)

- Cenni storici sull'evoluzione dei sistemi logistici.
- Concetti generali relativi al processo logistico integrato, lungo la «supply chain».
- Metodi di pianificazione operativa applicati in campo autoveicolistico (previsione delle vendite, verifica di fattibilità ed attribuzione dei piani produttivi, gestione degli ordini, programmi operativi ricorrenti).
- Tecniche di programmazione e di gestione dei rifornimenti e delle scorte.
- Tecniche di programmazione e di controllo di avanzamento della produzione.
- Funzioni caratteristiche dei sistemi di «material handling».
- Parametri di valutazione dell'efficacia del processo logistico e dati determinanti il capitale circolante.

7. Gestione dei sistemi tecnici di fabbrica (5h)

- Il sistema tecnico di fabbrica: classificazione dei mezzi di lavoro, elenco dei cespiti e criteri di ammortamento.
- Cenni sulla metodologia di valutazione dell'affidabilità e della manutenibilità degli impianti e dei mezzi di lavoro (MTBF, MTTR,'.).
- Organizzazione delle attività manutentive e criteri «total productive maintenance».
- Impianti generali ed ausiliari al processo produttivo; metodologie per il contenimento dei consumi energetici e delle emissioni ambientali.
- Criteri di gestione degli utensili e dei materiali ausiliari di processo, analisi ed attribuzione dei costi relativi.

8. Miglioramento continuo e sviluppo della qualità dei processi industriali (2h)

- Significato della «curva di apprendimento», suo andamento e correlazione con la velocità di salita produttiva nell'avvio di nuovi prodotti/processi.
- Metodologie utilizzate per generare idee di miglioramento della qualità.
- Gestione del «miglioramento continuo» dei processi industriali.

9. Acquisti e cooperazioni industriali (4h)

- Concetti generali relativi al processo di approvvigionamento dei materiali, dei mezzi di lavoro e dei servizi.
- Organizzazione del marketing d'acquisto su base mondiale.
- Evoluzione delle politiche di acquisto e di cooperazione industriale, in funzione degli obiettivi di competitività dei prodotti.
- Tipologia dei contratti e degli ordini di acquisto.
- Criteri di valutazione delle prestazioni e gestione del parco fornitori.
- Utilizzo dei sistemi ICT per ottimizzare i processi di approvvigionamento.

10. Conclusione del corso e richiamo dei fattori influenti sulla redditività dei sistemi di fabbricazione (2h).
Laboratori e/o esercitazioni
Con riferimento ai temi di studio sopra indicati, vengono svolte esercitazioni pratiche, portate alcune testimonianze di esperti ed affrontati casi concreti, anche attraverso sopralluoghi alle Fabbriche.
Bibliografia
Il testo di riferimento è :
- Carlo Mangiarino, Processi industriali autoveicolistici ' Impostazione strategica e gestione operativa, ATA, 2007.
Altra documentazione didattica complementare viene elaborata e distribuita dal docente.
Altri testi consigliati per consultazione:
- Hoop, Spearman. Factory Physics (2nd Edition). McGraw-Hill (esiste un'edizione softcover economica).
- Brandimarte, Villa. Gestione della Produzione Industriale. UTET, 1995.
- Roger W. Schmenner. Produzione. Il Sole 24 Ore.
- William J. Stevenson. Operations Management (7th Edition). McGraw Hill Irwin.
J.P. Womack, D.T. Jones, D. Roos. La macchina che ha cambiato il mondo. Universale Rizzoli.
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame consiste in un colloquio di accertamento finale, preceduto da alcuni test scritti.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti