Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2011/12
02CCYDN, 02CCYCC
Qualità nei prodotti e nei processi
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Franceschini Fiorenzo ORARIO RICEVIMENTO PO ING-IND/16 0 0 0 24 9
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/35 5 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Obiettivi dell'insegnamento

Scopi



Il corso si propone di presentare un quadro dei principali metodi di gestione,
delle norme, e delle tecniche utilizzate nei contesti industriali per il raggiungimento
degli obiettivi della Qualità.
Sono presentati strumenti per il perseguimento della Qualità nelle fasi salienti
della vita di un processo produttivo, dalla progettazione, all'approvvigionamento, alla produzione.
Alla fine del corso gli allievi possono essere in grado di scegliere quale strumento adottare per
gestire la Qualità e di implementarli in un contesto produttivo.



Prerequisiti

Sono previste le seguenti precedenze di acquisto:



Propedeuticità concettuali:



Programma

Contenuti del corso svolto presso il Politecnico di Torino:

  • Fondamenti di statistica per la Qualità: principali statistiche, test d'ipotesi, intervalli di confidenza.

  • Qualità nella progettazione e nella produzione.

  • Qualità nella progettazione: Quality Function Deployment (QFD).

  • Concetti di Affidabilità.

  • Specifiche nominali e tolleranze di prodotto.

  • Composizione di tolleranze naturali.

  • Qualità e controllo statistico.

  • Carte di controllo per variabili e per attributi.

  • Indici di capacità di processo.

  • Controllo di accettazione.

  • Piani di campionamento per attributi: semplici, doppi, sequenziali.

  • Cenni sulle norme ISO 9000.



Bibliografia

Testi consigliati dal docente responsabile del corso:



  • (i) F. Franceschini, Quality Function Deployment: uno strumento progettuale per coniugare qualità e innovazione, Il Sole 24 ORE Libri, Milano 2003.

  • (ii) D. C. Montgomery, Controllo Statistico di Processo, J. Wiley, New York 2001.

  • (iii) F. Franceschini, Dai prodotti ai servizi. Le nuove frontiere per la misura della qualità, UTET, Torino 2001.

  • (iv) F. Franceschini, M. Galetto, Esercizi di Gestione Industriale della Qualità, Celid, Torino 2003.

  • (v) F. Galetto, Affidabilità, Vol. 1-2, CLEUP, Padova 1993.




Il testo (i) è necessario per conoscere il Quality Function Deployment.
La parte introduttiva del testo (ii) è utile per conoscere i principali strumenti statistici utilizzati nel corso.
I capitoli relativi alle Carte di Controllo, agli indici di Capacità di Processo, ai Piani di Campionamento sono fondamentali
per lo studio e la comprensione dei relativi argomenti.
Il testo (iii) è consigliato per conoscere tecniche e strumenti per la misurazione della Qualità nei Servizi.
Il testo (iv) è l'eserciziario di riferimento del corso.
I testi (v) sono utili per approfondire i concetti relativi all'Affidabilità.





Videocorso utilizzato: Qualità nei prodotti e nei processi



  • Prof. Giorgio Paolini, Politecnico di Milano

  • Prof. Armando Brandolese, Politecnico di Milano

  • Prof. Federico Marchetti, Politecnico di Milano

  • Prof. Quirico Semeraro, Politecnico di Milano




  • [1.] Introduzione al corso

  • [2.] Qualità in progettazione: il capitolato tecnico commerciale

  • [3.] Qualità in progettazione: il Quality Function Deployment (parte 1)

  • [4.] Qualità in progettazione: il Quality Function Deployment (parte 2)

  • [5.] Qualità in progettazione: principi di progettazione robusta

  • [6.] Introduzione ai modelli matematici

  • [7.] Materia e forma dei modelli matematici (parte 1)

  • [8.] Materia e forma dei modelli matematici (parte 2)

  • [9.] Materia e forma dei modelli matematici (parte 3)

  • [10.] Materia e forma dei modelli matematici (parte 4)

  • [11.] Uso dei modelli matematici: stima parametrica (parte 1)

  • [12.] Uso dei modelli matematici: stima parametrica (parte 2)

  • [13.] Uso dei modelli matematici: test d'ipotesi

  • [14.] Uso dei modelli matematici: potenza di un test

  • [15.] Introduzione ai problemi d'affidabilità nei prodotti e sistemi di produzione

  • [16.] Il contesto socio - culturale

  • [17.] Il danno, il rischio, incidenza sulla qualit' del prodotto

  • [18.] Un modello comportamentale (parte 1)

  • [19.] Un modello comportamentale (parte 2)

  • [20.] Classificazione dei guasti

  • [21.] Storia del manufatto

  • [22.] L'insorgenza del guasto meccanico: il cedimento statico

  • [23.] L'insorgenza del guasto meccanico: il cedimento per fatica

  • [24.] Esempio di analisi del rischio

  • [25.] Introduzione ai metodi di controllo statistico dei processi

  • [26.] I metodi di accettazione: i piani di campionamento (parte 1)

  • [27.] I metodi di accettazione: i piani di campionamento (parte 2)

  • [28.] I metodi di accettazione: i piani di campionamento (parte 2). Le carte di controllo (parte 1)

  • [29.] Le carte di controllo (parte 2)

  • [30.] Le carte di controllo (parte 3)

  • [31.] Le carte di controllo (parte 4)

  • [32.] Le carte di controllo (parte 5)

  • [33.] Le carte di controllo (parte 6)

  • [34.] Le carte di controllo (parte 7). La capacità di un processo. Altri metodi SPC

  • [35.] Qualità in produzione: l'automazione dei processi produttivi

  • [36.] Qualità in produzione: i collegamenti con il Just-In-Time

  • [37.] Qualità in produzione: Comakership e Codesign

  • [38.] La responsabilità del produttore

  • [39.] La normativa e la certificazione di prodotto e di sistema

  • [40.] Il sistema qualità: i Premi della qualità ed il Total Quality Management





Una raccolta di temi d'esame si trova sul testo:


  • F. Franceschini, M. Galetto, Esercizi di Gestione Industriale della Qualità, Celid, Torino 2003.


Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame

Esame scritto a fine corso (2 ore - non sono consentiti libri, manuali, appunti, ecc...),
con eventuale esame orale.




Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami
MATERIALI PUBBLICI

Programma definitivo per l'A.A.2011/12
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti