Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
02CKJAY
StabilitÓ dei pendii
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Civile - Vercelli
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Barbero Monica ORARIO RICEVIMENTO A2 ICAR/07 36 20 0 0 8
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/07 5 B - Caratterizzanti Ingegneria civile
Obiettivi dell'insegnamento
L'insegnamento ha come finalitÓ prioritaria la formazione di base nell'ambito della stabilitÓ dei versanti. In particolare, si vuole fornire la metodologia ed i mezzi di studio per tutte le complesse problematiche che rientrano in una analisi di stabilitÓ di versanti in roccia e in terra. Verranno dunque trattate le cause predisponenti ed innescanti le frane, le tipologie di cinematismo, i metodi di analisi di stabilitÓ, i mezzi e le metodologie per la stabilizzazione del versante instabile e per la protezione da eventi franosi.
Competenze attese
Al termine dell'insegnamento lo studente sarÓ capace di individuare un cinematismo in versante, delineare un metodo di monitoraggio e controllo del fenomeno di instabilitÓ, analizzare il grado di stabilitÓ di un versante, definire il sistema stabilizzante o protettivo pi¨ adatto.
Prerequisiti
Per comprendere al meglio e con pi¨ facilitÓ i contenuti del corso, occorre che gli studenti abbiano seguito il corso di Geotecnica. Sono anche consigliati i corsi di Meccanica delle Rocce 1 e Meccanica computazionale delle strutture.
Programma
Il programma del corso viene dettagliatamente reso noto all'inizio di ogni anno accademico. I temi generali possono comunque essere cosý riassunti:
 Classificazione delle frane
 Cause predisponenti e innescanti le frane, riconoscimento siti potenzialmente instabili, monitoraggio e controllo di siti instabili
 Normative e Decreti riguardanti le frane
 Principali metodi di analisi di stabilitÓ. Il metodo dell'equilibrio limite
 Analisi di stabilitÓ di pendii in terra
 Analisi di stabilitÓ di pendii in roccia, con definizione e studio di tutti i tipi di cinematismo
 Interventi di stabilizzazione e protezione dei versanti
 Analisi di stabilitÓ in presenza di sisma.
Programma: informazioni integrative
Durante il corso si terranno dei seminari di approfondimento, parte integrante del corso stesso, su argomenti definiti di anno in anno dalla docente.
Laboratori e/o esercitazioni
Le esercitazioni si svolgeranno prevalentemente presso laboratori informatici, per utilizzare alcuni codici di analisi. Verranno svolte delle analisi di stabilitÓ di diverse tipologie di frana, applicando i metodi esposti a lezione, con l'ausilio di codici di calcolo appositamente implementati allo scopo. Verranno inoltre individuati e dimensionati dei sistemi di stabilizzazione e/o difesa, relativamente ai cinematismi analizzati.
Bibliografia
Materiale distribuito a lezione, reso disponibile sempre anche su portale didattico.
Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame
L'esame consiste in una prova scritta e una prova orale a fine corso; fanno parte integrante dell'esame le esercitazioni che dovranno essere svolte nel corso dell'insegnamento.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti