Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
02IMXFU, 02IMXFZ
Tecnologia dei materiali da costruzione
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Civile - Torino
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Edile - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Scavino Giorgio ORARIO RICEVIMENTO AC ING-IND/21 56 0 0 0 3
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/21
ING-IND/22
2.5
2.5
D - A scelta dello studente
D - A scelta dello studente
A scelta dello studente
A scelta dello studente
Obiettivi dell'insegnamento
I materiali svolgono un ruolo sempre più strategico nei vari settori dell'ingegneria.
Nella formazione dell'ingegnere civile ed edile questo corso amplia e approfondisce la cultura e lo spirito critico per l'uso dei materiali da costruzione, classici e innovativi. Gli argomenti del corso spaziano dai materiali ceramici a quelli metallici, senza tralasciare i polimerici.
Nel corso viene dato ampio spazio alle proprietà dei materiali ed agli aspetti tecnologici ad essi correlati, ponendo in evidenza le esigenze dei settori applicativi.
Competenze attese
Il superamento dell'esame attesterà nuove competenze tali da costituire una seria base professionale nel settore dei materiali da costruzione, sia tradizionali che innovativi, in termini di selezione, utilizzo e capacità propositive.
Prerequisiti
Chimica, Fisica I e II, Scienza e Tecnologia dei Materiali.
Programma
I diagrammi di stato: diagrammi di stato binari.
Lo stato cristallino e lo stato amorfo.
I materiali ceramici tradizionali da costruzione. Classificazione: laterizi, smalti e vetrine, grès porcellane, maioliche, clinker, cotto, terraglie. Diagramma di stato della silice. Fabbricazione, prove e norme.
Il vetro: generalità e classificazione, materie prime per la fabbricazione del vetro, cenni sulla sua produzione e formatura, sue caratteristiche fisiche e meccaniche, trattamenti termici e tempra. Differenti tipologie: vetri di sicurezza, vetrocemento, vetroceramiche. Il vetro nell'edilizia.
Le materie plastiche: generalità, polimeri e polimerizzazione, fabbricazione e lavorazione delle materie plastiche, principali tipi di resine termoplastiche e termoindurenti, adesivi.
I materiali metallici per costruzione. Il diagramma di stato ferro-carbonio, trattamenti termici: ricottura e normalizzazione, leghe da fonderia e da deformazione.
Le leghe ferrose. ghise e acciai. Acciai per cemento armato e per carpenteria. Bonifica degli acciai. Acciai inossidabili.
Le leghe non ferrose: a base rame, alluminio e magnesio. Trattamenti termici delle leghe non ferrose.
Corrosione e protezione.
Processi di giunzione.
Il programma sarà svolto sotto forma di lezioni e di esercitazioni.
Bibliografia
M. Lucco Borlera, C. Brisi: 'Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata' Libreria editrice universitaria Levrotto e Bella.
L. Montanaro: dispense dal corso di'Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata'
W.F. Smith, Scienza e Tecnologia dei Materiali; McGraw-Hill
Dispense del docente.
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
Dialogo con lo studente durante le lezioni.
L'esame sarà costituito da due fasi: una prima con esame scritto ed una seconda orale.
In riferimento al programma di Metallurgia l'esame sarà scritto con domande aperte e chiuse. Lo studente che avrà conseguito la sufficienza in questa prima parte d'esame accederà alla seconda parte, Tecnologia dei Materiali, con esclusivo esame orale.
Il voto complessivo verrà definito al termine dell'esame orale.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2005/06
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti