Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
02JNQEM, 02JNQEL
Innovazione tecnologica dell'involucro edilizio
Corso di L. Specialistica in Architettura (Costruzione) - Torino
Corso di L. Specialistica in Architettura (Progettazione Urbana E Territoriale) - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Bazzanella Liliana       80 0 0 0 6
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/12 8 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Obiettivi dell'insegnamento
Obiettivo del Corso è affrontare con specifico riferimento all'involucro edilizio gli aspetti teorici e applicativi connessi al concetto di innovazione della tecnologia dell'architettura e della costruzione, attraverso lezioni teoriche, analisi di casi studio e visite tecniche con lo scopo di approfondire teoricamente e operativamente le problematiche connesse, nel farsi dell'architettura, alle scelte dell'impiego dei materiali da costruzione, dei componenti edilizi e dei sistemi costruttivi, al contenimento dei consumi, all'impatto ambientale, ai modi della percezione, agli strumenti di controllo della qualità per la produzione e la costruzione nel processo di perfezionamento della sintesi unitaria del progetto.

Nel corso degli ultimi anni l'involucro edilizio è tornato al centro del dibattito architettonico e il processo di rivalutazione dell'involucro ha determinato una complessificazione del processo progettuale che vede coinvolte nuove figure professionali oltre all'architetto: dal tecnico della luce naturale, all'ingegnere delle facciate, al progettista energetico e in alcuni casi l'ingegnere aerodinamico. La crescente concentrazione del progetto di architettura sulla superficie ha implicato il ritorno ad una ricerca sui materiali sperimentali ma anche sui materiali sperimentali, collaudati dalla storia (la pietra naturale massiccia, calcestruzzo a vista, il legno non trattato, la muratura di laterizio, i materiali vegetali e naturali ecc').
La consistente dotazione impiantistica e le nuove aspettative in termini di comfort ambientale, sicurezza ed energy saving, fanno sì che il progetto dell'involucro nell'architettura contemporanea assuma notevole importanza sia nelle strategie progettuali sia in quelle esecutive. Le prestazioni dell'edificio diventano fattori discriminanti in un sistema di progettazione 'complesso'.
I diversi aspetti e temi verranno attraversati dal seminario.

Partecipano al seminario disciplinare i seguenti docenti:
Prof. Liliana Bazzanella
Prof. Maria Luisa Barelli
Prof. Silvia Belforte
Prof. Andrea Bocco
Prof. Guido Callegari
Prof. Luca Caneparo
Prof. Gianfranco Cavaglià
Prof. Silvia Mantovani
Prof. Rossella Maspoli
Prof. Danilo Riva
Competenze attese
Capacità di affrontare una problematica professionale o di ricerca nel settore della Tecnologia dell'architettura in modo autonomo e con accentuata competenza specialistica.
Prerequisiti
Conoscenza di base sul sistema tecnologico ed ambientale dell'edificio e sui concetti di esigenza e prestazione
Programma
I contenuti del Corso sono focalizzati, da un lato, sull'evoluzione dei materiali e dei procedimenti costruttivi (dall'involucro massivo fino alle più recenti applicazioni di superfici sensibili e iperattive) valutati anche attraverso confronti con operatori di settore. Dall'altro, sulle teorie, gli strumenti ed i metodi per realizzare un'attività progettuale innovativa dal punto di vista delle tecnologie di prodotto e di processo che si traduce in progetti di sperimentazione architettonica alle diverse scale.
Il quadro di riferimento concettuale ed operativo è quello dei temi della sostenibilità, del controllo di qualità del processo e dei metodi di valutazione.
I principali filoni tematici di approfondimento sono rappresentati da:
- l'evoluzione dei sistemi e componenti dell'involucro edilizio;
- la gestione, manutenzione e recupero dell'involucro edilizio;
- l'involucro edilizio per l'emergenza abitativa.
Bibliografia
I riferimenti bibliografici verranno forniti dalla docenza, a supporto delle comunicazioni e dei lavori specifici dei gruppi di studenti e saranno lasciati a disposizione sul portale della didattica.

L. Sertorio, Vivere in nicchia e pensare globale, Bollati Boringhieri, Torino 2005;
M .F. Butera, Dalla caverna alla casa ecologica: storia del comfort e dell'energia, Ed. Ambiente, Milano 2004;
W. Lang, Tutto questo è una facciata? Gli aspetti funzionali, energetici e strutturali dell'involucro edilizio, in C. Schittich (a cura di), Involucri edilizi. Progetti, Stati funzionali, Materiali, Birkhäuser Edition Detail, Monaco 2003, pp. 29-47;
N. Sinopoli, V. Tatano, Sulle tracce dell'innovazione. Tra tecniche e architettura, FrancoAngeli, Milano 2002;
M. Zeleny, La gestione a tecnologia superiore e la gestione della tecnologia superiore, in G. Bocchi, M. Ceruti (a cura di), La sfida della complessità, Milano, Feltrinelli, 1997, pp. 401-413
G. Boaga (a cura di), L'involucro architettonico. Progetto, degrado e recupero della qualità edilizia, Masson, Milano 1994;
The Open University, L' analisi dei sistemi: comportamento, regolazione e controllo, Mondatori, Milano 1979;
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame prevede una prova orale sulla base del programma svolto ed un approfondimento tematico
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti