Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2015/16
02KUNPQ, 02KUNPO, 02KUNPV, 02KUNQA, 02KUNQN
Workshop "Fotogrammetria digitale e scansioni 3d per il rilievo di beni culturali"
Corso di Laurea Magistrale in Architettura Costruzione Citta' - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Design Sistemico - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Architettura Per Il Restauro E Valorizzazione Del Patrimonio - Torino
Espandi...
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Spano' Antonia Teresa   A2 ICAR/06 64 16 0 0 9
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/06 8 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Risultati di apprendimento attesi

Il workshop si propone di presentare un panorama delle più aggiornate metodologie digitali per il rilievo e la rappresentazione metrica del Patrimonio Culturale, principalmente la tecnica laser scanning terrestre integrata alla fotogrammetria digitale, e di sperimentarne l’uso in una applicazione che ne evidenzi l’opportunità di impiego. Il corso prevede di acquisire abilità nelle elaborazioni di nuvole di punti e generazione di modelli 3D continui, caratterizzati da natura multiscala e multi risoluzione
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Sono richieste le conoscenze di base inerenti i temi del rilievo metrico architettonico che gli studenti hanno appreso nel Laboratorio di Rilievo della laurea triennale o in altre esperienze analoghe; si tratta degli strumenti informatici essenziali per la gestione, l’elaborazione e la rappresentazione dei dati del rilievo e quelli dell’analisi critica del patrimonio costruito.
Programma
- Rilievo metrico architettonico finalizzato all'individuazione degli aspetti formali e dimensionali dell'oggetto di studio, nonché dello stato di conservazione.
- Applicazioni del rilievo fotogrammetrico architettonico con metodologie digitali.
- Principi di funzionamento dei sistemi a scansione (LIDAR).
- Tecniche di acquisizione, registrazione e referenziazione delle scansioni.
- Elaborazioni delle nuvole di punti e generazione di modelli 3D continui; modelli 3D multiscala e multi risoluzione.
- Integrazione di sistemi di scansione e fotogrammetria digitale: ortofoto e ortofoto 3D.
- Gestione e integrazione dei dati del rilievo tridimensionale in formato raster e vettoriale (DEM e modelli di superficie in formato vettoriale) per la realizzazione di elaborati finali 2D e 3D.
- Principi di funzionamento dell’ambiente GIS (Sistemi informativi geografici) per l’archiviazione e la gestione di informazioni spaziali ed applicazioni finalizzate principalmente alla georeferenziazione del rilievo a scala architettonica ed alla sua rappresentazione integrata a quella del contesto territoriale (2D/3D).
Organizzazione dell'insegnamento
Ampio spazio sarà riservato all’esercitazione pratica.

Durante l’acquisizione di dati sul campo saranno direttamente sperimentate dai partecipanti le operazioni di:
- rilevamento topografico di inquadramento e di appoggio (con metodologie tradizionali e/o tramite sistemi di navigazione satellitare (GPS-GNNS);
- prese fotogrammetriche con camere digitali ad alta risoluzione;
- acquisizione dei dati con strumentazione laser scanner.

Le elaborazioni saranno svolte nei laboratori dell’area IT di ateneo e prevederanno:
- orientamento dei fotogrammi su stazioni fotogrammetriche digitali per la realizzazione di fotopiani controllati, modelli stereoscopici, ortofoto.
- registrazione e trattamento delle nuvole di punti, per giungere alla definizione del modello di superficie dell’oggetto di studio.
L’organizzazione generale del corso prevede la possibilità di scelta da parte di ogni studente di coordinare le competenze acquisite durante il workshop ad altre esperienze formative; si tratta della possibilità di partecipare a stage didattici, programmati principalmente nel periodo estivo, per sviluppare ed approfondire le tematiche in campo archeologico e nell’ambito delle attività di documentazione connesse alle emergenze ambientali, quali alluvioni, sismi, incendi, che possono essere formalizzate come tirocini curriculari o extracurriculari.
Durante le annate 2009, 2010, 2011 sono stati svolti stage formativi della durata di 1 o 2 settimane presso lo scavo archeologico di una domus tardo antica della città di Aquileia (resp. Università di Trieste); durante l’estate 2012 si sono svolti due stage didattici di medesimo argomento finalizzati alla documentazione dello stato del territorio e del patrimonio costruito del comune di Vernazza (Parco delle Cinque Terre), affetti dalle gravi lesioni inferte dall’alluvione nell’Ottobre 2011. Nel 2013 gli stage hanno avuto per oggetto la documentazione del patrimonio archeologico di Susa, ed il rilevamento di una parete rocciosa pericolosa nel parco del Gran Paradiso. Nel 2014 si è svolta un’esercitazione in collaborazione con la Protezione civile per la realizzazione di cartografia d’emergenza con l’impiego della fotogrammetria UAV (unmanned aerial vehicle) ed inoltre la documentazione sempre tramite droni e LiDAR terrestre del patrimonio di archeologia industriale del Monferrato casalese. Nel 2015 gli stage con finalità analoghe alle annate precedenti si sono svolti nelle borgate abbandonate in val Grana e dell’Abbazia di Novalesa, quest’ultimo stage in collaborazione con un gruppo di Geofisici del Politecnico e dell’Università di Torino, per l’indagine di strutture archeologiche sommerse.
Tutte le esperienze formative svolte fuori sede, sono state fino ad oggi finanziate dal Politecnico di Torino, tramite la progettualità studentesca, senza la richiesta cioè di una quota di partecipazione agli studenti.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Indicazioni bibliografiche generali e di approfondimento saranno fornite durante il corso.
Criteri, regole e procedure per l'esame
I controlli periodici dell'apprendimento saranno svolti durante le esercitazioni, sul campo e presso i laboratori informatici. La prova d'esame, organizzata secondo una presentazione e discussione corale, verterà sull'analisi dei risultati applicativi raggiunti e quindi sull'esame dei relativi elaborati dell'esercitazione.
Altre informazioni

Per informazioni: antonia.spano@polito.it, filiberto.chiabrando@polito.it
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2015/16
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti