Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
02KZWKM
Metodi numerici in geomeccanica
Dottorato di ricerca in Ingegneria Per La Gestione Delle Acque E Del Territorio - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Barla Giovanni Battista ORARIO RICEVIMENTO     36 0 0 0 4
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A ***    
Obiettivi dell'insegnamento
FinalitÓ del corso: Il corso si propone di fornire un quadro dei metodi di analisi numerica usati per la soluzione dei problemi di Geomeccanica. Dopo alcuni richiami preliminari ai fondamenti della meccanica del continuo, vengono descritte le principali leggi di comportamento meccanico dei mezzi geologici, con particolare riferimento alle leggi pi¨ avanzate ed ai metodi di determinazione dei relativi parametri. Si passa quindi allo sviluppo del metodo degli elementi finiti (FEM), in un'ottica che porta a privilegiare lo studio dei problemi di meccanica delle terre e delle rocce. Dopo un inquadramento degli altri metodi di analisi numerica adottati per lo studio dei mezzi continui e discontinui (FDM, BEM, DEM), il corso prosegue affrontando alcune problematiche applicative. Vengono infine illustrati casi di studio su scavi profondi, problemi di stabilitÓ di versante, gallerie ed opere in sotterraneo, con particolare attenzione all'utilizzo dei metodi numerici in un'ottica che associa gli stessi all'impiego del metodo osservazionale.
Programma
Programma del corso:
1. Introduzione al corso. Richiami sulle tensioni e sulle deformazioni in forma tensoriale e matriciale.
2. Leggi costitutive dei mezzi geologici. Modelli elastici lineari e non lineari, isotropi ed anisotropi. Modelli elasto-plastici. Modelli elastici-viscoplastici.
3. Introduzione ai metodi numerici per l'analisi del continuo (FEM,FDM, BEM) e del discontinuo (DEM). Sviluppo del Metodo degli elementi finiti (FEM) per la soluzione dei problemi in condizioni 2D e 3D per mezzi a comportamento elastico.
4. Sviluppo del Metodo degli elementi finiti (FEM) per la soluzione dei problemi in condizioni 2D e 3D per mezzi a comportamento elastico nonlineare ed elasto-plastico.
5. Estensione del Metodo degli elementi finiti (FEM) alla soluzione dei problemi di Ingegneria Geotecnica. Altri metodi di analisi numerica. Confronti. Vantaggi e svantaggi dei diversi metodi per l'analisi dei mezzi continui e discontinui.
6. Il Metodo Osservazionale Interattivo. Simulazioni numeriche e misure. Casi di studio riguardanti scavi profondi (interazione terreno-struttura), Versanti naturali, Gallerie ed opere in sotterraneo.


Il corso Ŕ tenuto in lingua inglese
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma provvisorio per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti