Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2016/17
02NMVMQ
Programmazione e calcolo scientifico
Corso di Laurea in Matematica Per L'Ingegneria - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Berrone Stefano ORARIO RICEVIMENTO O2 MAT/08 50 10 20 0 9
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
MAT/08
MAT/08
SECS-S/01
3
3
2
B - Caratterizzanti
F - Altre attività (art. 10)
C - Affini o integrative
Formazione modellistico-applicativa
Abilità informatiche e telematiche
Attività formative affini o integrative
Presentazione
Il corso di Programmazione e Calcolo Scientifico si propone di approfondire le conoscenze su linguaggi e tecniche di programmazione, algoritmi e struttre dati utili per il calcolo scientifico.
Risultati di apprendimento attesi
Il corso si propone di far acquisire agli studenti:
- una conoscenza approfondita di programmazione C/C++ e Matlab,
- una conoscenza di base delle problematiche connesse all'utilizzo del calcolatore per eseguire simulazioni accurate ed efficienti,
- una conoscenza dei principali algoritmi e delle fondamentali strutture di dati dell'informatica.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Buona conoscenza dei un linguaggio di programmazione e del funzionamento del calcolatore.
Buona conoscenza degli argomenti dei corsi di base di analisi matematica e geometria.
Programma
- Aritmetica del calcolatore e problematiche connesse al calcolo scientifico
- Cenni su condizionamento di un problema e stabilita` di un algoritmo numerico
- Principali metodi diretti per la risoluzione di sistemi lineari con il calcolatore
- Rappresentazione e memorizzazione dei dati
- Programmazione in C per il calcolo scientifico: puntatori, allocazione statica e dinamica, efficienza nel calcolo scientifico.
- Introduzione alla programmazione di algoritmi numerici in Matlab
- Introduzione alla programmazione ad oggetti: C++
- Complessità computazionale
- Ricorsione
- Strutture dati (liste, code, pile, alberi, grafi)
- Algoritmi elementari (ordinamento, attraversamento di alberi e grafi, ricerca di percorsi tra nodi nei grafi) e loro implementazione in C/C++
- Breve introduzione alla parallelizzazione con MPI e OpenMPMatlab
- Introduzione alla programmazione ad oggetti: C++
Organizzazione dell'insegnamento
L’insegnamento consta di lezioni, esercitazioni in aula ed esercitazioni presso un laboratorio informatico.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico (Prof. S. Berrone)
Testo di riferimento relativo alla parte di strutture dati:
Crescenzi Pierluigi - Gambosi Giorgio - Grossi Roberto - Rossi Gianluca
STRUTTURE DI DATI E ALGORITMI, Progettazione, analisi e programmazione
Editore: PEARSON EDUCATION ITALIA

Saranno messe a disposizione degli studenti tramite il portale della didattica tutte le dispense mostrate a lezione non coperte da copyright.


Criteri, regole e procedure per l'esame
L'esame consiste in uno scritto con esercizi e domande teoriche,
un piccolo progetto consistente nello sviluppo di un codice per risolvere al calcolatore semplici problemi assegnati dal docente,
un orale con domande di tipo teorico, discussione dello scritto e discussione del progetto.
Criteri, regole e procedure per l'esame (Prof. S. Berrone)
L'esame consta di:
una prova di laboratorio di 45 minuti con esercizi pratici e domande teoriche riguardanti tutti gli argomenti presentati a lezione;
un progetto differenziato per piccoli gruppi di studenti consistente nello sviluppo di un codice per risolvere al calcolatore problemi assegnati dal docente;
un orale di circa 30-45 minuti con domande di tipo teorico, discussione dello scritto e discussione del progetto.


Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2016/17
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti