Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
03AOPBK
Disegno assistito
Corso di Laurea in Ingegneria Dell'Autoveicolo - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Romagnoli Vittorio ORARIO RICEVIMENTO     20 0 28 0 11
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/15 4 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Obiettivi dell'insegnamento
Il modulo si propone di fornire gli elementi di base sulle tecnologie utilizzate nei sistemi CAD, sulle metodologie di utilizzo, sulle possibilitÓ di integrazione e sulle linee di evoluzione dei sistemi informatici di supporto alla progettazione ed alla documentazione.

Competenze attese
Lo studente dovrÓ acquisire la capacitÓ operativa di utilizzare un sistema di modellazione tridimensionale di ultima generazione.
Prerequisiti
Acquisizione dei crediti del modulo di Disegno tecnico industriale e la conoscenza dei concetti fondamentali svolti nel modulo di Fondamenti di Informatica.
Programma
Credito 1: Computer Aided Design e Manufacturing (CAD/CAM)
Complementi di disegno tecnico industriale: la quotatura funzionale e tecnologica: i collegamenti albero-mozzo; la rappresentazione di cuscinetti, ruote dentate e pulegge.
GeneralitÓ sui sistemi CAD. Hardware: panoramica sui sistemi, tipi di configurazioni, periferiche, sistemi di input grafico. Software: pacchetti grafici interattivi, sistemi bidimensionali e tridimensionali. Oggetti fisici, modelli e rappresentazioni. Elementi di Computer Graphics; l'image processing. Tecniche di visualizzazione. Tecniche di rendering. Il processo CAD-CAM. I problemi di integrazione CAD-CAE-CAM.
Credito 2: Elementi di grafica computerizzata
Curve e superfici parametriche: curve e superfici di Bezier, Spline, B-spline, NURBS; sistemi di coordinate assolute e relative. Cenni sugli algoritmi di base per le trasformazioni geometriche: traslazione, rotazione e trasformazione di scala.
Credito 3: La modellazione geometrica
Modelli 2D e 3D; wireframe, B-Rep e CSG. Modellazione da geometry based a knowledge based: sistemi parametrici, variazionali, feature-based. Cenni sulla modellazione di oggetti non rigidi.
Credito 4: Metodi e tecnologie per l'integrazione
Processo di sviluppo di un progetto. I sistemi PDM, il Digital Mock-up. Il problema del data exchange: il trasferimento di dati tra sistemi CAD differenti; gli standard IGES, STEP e SAT.
Laboratori e/o esercitazioni
Modellazione solida di componenti meccanici impiegando sistemi CAD feature-based. Assemblaggio di componenti. Documentazione di componenti e complessivi tramite disegno bidimensionale.

Programma del tutorato
Il personale docente Ŕ a disposizione degli allievi per fornire chiarimenti sugli argomenti svolti nel corso delle lezioni e delle esercitazioni e per verificare informalmente il livello di apprendimento.
Bibliografia
Appunti delle lezioni.
Documentazione delle esercitazioni
I testi di riferimento sono:
Foley, van Dam, Feiner, Hughes - Computer Graphics: principles and practice, Addison-Wesley - 1997
Jami J. Shah, Martti Mantyla - Parametric and Feature-Based CAD/CAM - John Wiley & Sons - 1995
Michael E. Mortenson - Geometric Modeling - Second Edition - John Wiley & Sons, 1997
E. Chirone, S. Tornincasa - Disegno tecnico industriale, vol. I e II - Il capitello, Torino, 2004
Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame
L'esame consiste in una prova pratica in laboratorio CAD, di cui fa parte la valutazione delle esercitazioni svolte durante il corso, un test scritto ed eventualmente una prova orale. Per superare l'esame gli studenti devono raggiungere almeno la sufficienza nella prova pratica e nel test. Non Ŕ possibile sostenere l'esame senza avere eseguito almeno l'80% delle tavole di esercitazione.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti