Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
03BJWEO
Istituzioni di matematiche II
Corso di Laurea in Scienze Dell'Architettura - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Benenti Sergio ORARIO RICEVIMENTO     40 0 0 0 3
Pejsachowicz Jacobo ORARIO RICEVIMENTO     40 0 0 0 10
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
MAT/05 4 C - Affini o integrative Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso ha lo scopo di allargare da un punto di sia vista tecnico strumentale, che formativo-culturale, le conoscenze matematiche di base apprese nel corso di Istituzioni di Matematiche I.
Competenze attese
Alla fine dei corsi di Istituzioni di Matematiche I e II lo studente sarà in grado di utilizzare gli strumenti del calcolo, dell'algebra lineare e delle equazioni differenziali, per risolvere numerosi problemi delle scienze applicate e sarà in grado di sviluppare semplici modelli di interesse nel suo futuro ambito di lavoro di ricerca. Lo studente avrà appreso un metodo per affrontare problemi di diversa natura, oltre che il linguaggio con il quale la cultura moderna comunica una grande quantità di informazioni e di pensieri.
Prerequisiti
Le conoscenze acquisite nel corso di Istituzioni di Matematiche I sono sufficienti a comprendere il materiale oggetto di questo corso.
Programma
Analisi: Calcolo di volumi di solidi di rotazione. Funzioni di due variabili.
Algebra lineare: Vettori nello spazio. Somme di vettori. Prodotto scalare e vettoriale. Prodotto misto. Proprietà algebriche e geometriche. Piani e rette nello spazio.
Matrici: operazioni elementari. Determinante e rango di una matrice. Sistemi di equazioni algebrici e loro soluzione. Autovalori e autovettori.
Equazioni differenziali: Equazioni a variabili separabili. Equazioni lineari (linea elastica di una trave. Equazione di Malthus). Metodi di soluzione e problema di Cauchy. Equazioni differenziali del secondo ordine a coefficienti costanti. Cinematica del punto materiale (caduta di un grave, oscillatore armonico).
Bibliografia
R. Monaco e A. Repaci: Algebra lineare, CELID;
R. Monaco: Le Equazioni Differenziali e le loro Applicazioni, CELID;
S. Lipschutz, Algebra Linear, Collana Schaum, Etas Libri;
F. Ayres, Equazioni Differenziali, Collana Schaum, Etas Libri;
R. A. Adams, Calcolo Differenziale, Editrice Ambrosiana;
P. Marcellini e C. Sbordone, Esercitazioni di Matematica, Liguori Editore.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti