Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
03ECZEO
Laboratorio di architettura - urbanistica
Corso di Laurea in Scienze Dell'Architettura - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Moras Gianfranco       90 0 0 0 3
Roccati Roberto ORARIO RICEVIMENTO     30 20 0 0 2
Roccati Roberto ORARIO RICEVIMENTO     30 20 0 0 2
Berta Mauro ORARIO RICEVIMENTO RC ICAR/14 150 100 0 0 4
Bruno Andrea ORARIO RICEVIMENTO     30 0 0 0 5
Bruno Andrea ORARIO RICEVIMENTO     30 0 0 0 5
Armando Alessandro ORARIO RICEVIMENTO A2 ICAR/14 150 100 0 0 3
Ciaffi Daniela ORARIO RICEVIMENTO A2 SPS/10 90 60 0 0 4
Ferrero Giovanni       90 60 0 0 4
Giau Filippo       30 20 0 0 3
Giau Filippo       30 20 0 0 3
Sudano Paolo Mauro ORARIO RICEVIMENTO     150 100 0 0 8
Barelli Maria ORARIO RICEVIMENTO RC ICAR/12 30 20 0 0 5
Barelli Maria ORARIO RICEVIMENTO RC ICAR/12 30 20 0 0 5
Bocco Andrea ORARIO RICEVIMENTO O2 ICAR/12 30 20 0 0 5
Bocco Andrea ORARIO RICEVIMENTO O2 ICAR/12 30 20 0 0 5
Bruno Luca ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/09 30 20 0 0 6
Bruno Luca ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/09 30 20 0 0 6
Cassatella Claudia ORARIO RICEVIMENTO A2 ICAR/21 90 60 0 0 3
Comollo Giorgio       30 20 0 0 5
Comollo Giorgio       30 20 0 0 5
Janin Rivolin Yoccoz Umberto ORARIO RICEVIMENTO PO ICAR/20 90 60 0 0 6
Lattes Franco ORARIO RICEVIMENTO     150 100 0 0 9
Mantovani Silvia       30 20 0 0 6
Mantovani Silvia       30 20 0 0 6
Montanari Guido ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/18 30 20 0 0 5
Montanari Guido ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/18 30 20 0 0 5
Palma Riccardo ORARIO RICEVIMENTO A2 ICAR/14 150 100 0 0 5
Reinerio Luca ORARIO RICEVIMENTO RC ICAR/14 150 100 0 0 10
Rosso Michela ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/18 30 20 0 0 6
Rosso Michela ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/18 30 20 0 0 6
Spallone Roberta ORARIO RICEVIMENTO O2 ICAR/17 30 20 0 0 4
Spallone Roberta ORARIO RICEVIMENTO O2 ICAR/17 30 20 0 0 4
Spaziante Agata       90 60 0 0 6
Piumatti Paolo   A2 ICAR/17 30 20 0 0 2
Piumatti Paolo   A2 ICAR/17 30 20 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/08
ICAR/12
ICAR/14
ICAR/17
ICAR/18
ICAR/21
2
2
10
2
2
6
B - Caratterizzanti
B - Caratterizzanti
B - Caratterizzanti
A - Di base
A - Di base
B - Caratterizzanti
Edilizia e ambiente
Architettura e urbanistica
Architettura e urbanistica
Formazione di base nella storia e nella rappresentazione
Formazione di base nella storia e nella rappresentazione
Architettura e urbanistica
Obiettivi dell'insegnamento
Il laboratorio si propone l'obiettivo di introdurre immediatamente, fin dai suoi primi passi nella Facoltà, l'allievo architetto nella dimensione del progetto, offrendogli un'esperienza formativa che abbraccia diversi campi disciplinari e competenze professionali. Le diverse discipline coinvolte ' progettazione architettonica, urbanistica, storia, tecnologia, strutture, rappresentazione ' dialogano attraverso lo sviluppo di un tema progettuale, portando gli studenti a riconoscere i loro rispettivi ruoli nel progetto. Il laboratorio riproduce, con una ragionevole approssimazione e con le differenze imposte dal carattere didattico, il procedere di un progetto reale, il suo continuo confronto con la complessità, il doversi misurare con l'intreccio di problemi e sollecitazioni che attraversano il nostro spazio fisico, assumendo come condizione operativa i vincoli e le risorse che di questo spazio determinano la conformazione.
Competenze attese
Capacità di cogliere la specificità dei luoghi, individuandone gli elementi strutturanti, le articolazioni, i vincoli, le vocazioni, le criticità, per prefigurarne possibili trasformazioni.
Conoscenza dell'intreccio complesso tra saperi, atteggiamenti e pratiche del progetto e delle linee di pensiero che si confrontano nel dibattito architettonico contemporaneo; consapevolezza delle conseguenti responsabilità tecniche, culturali, sociali intrinseche alle scelte progettuali.
Conoscenza della strumentazione di base occorrente alla pratica progettuale (criteri di dimensionamento degli spazi interni ed esterni, principali schemi insediativi e distributivi, elementi costruttivi e aspetti tecnologici più consueti, principi strutturali) necessaria a sviluppare le potenzialità connesse all'interdipendenza tra forma, funzione, struttura, sistema costruttivo.
Capacità di indagare e comunicare il pensiero e le forme del progetto attraverso segni, figure, simulazioni, parole.
Prerequisiti
Il L. A. U. si colloca al primo anno del corso di laurea, ed è concepito specificamente per introdurre ai temi del progetto di architettura e del suo rapporto con il territorio. Pertanto non sono indicati prerequisiti particolari. Necessario e sufficiente è l'interesse per l'architettura.
Programma
In una breve fase introduttiva ' il prelaboratorio ' vengono illustrati gli obiettivi, i modi operativi, i temi e i luoghi che costituiranno l'oggetto del successivo programma didattico. Di lì in poi si sviluppa la simulazione del progetto, in un territorio definito e reale, di cui è richiesta la conoscenza diretta e approfondita. A partire dalla conoscenza dei luoghi, dalla lettura e dall'interpretazione della loro morfologia, dal riconoscimento di criticità, vocazioni, dinamiche di trasformazione, il laboratorio procede, nella prima parte del suo percorso, attraverso l'identificazione delle condizioni per operare, fino alla definizione di un progetto guida. Nel progetto guida sono tracciate le prime proposte progettuali e sono identificati i criteri di relazione tra i processi alle diverse scale territoriali. Nella seconda parte, il laboratorio affronta gli approfondimenti dalla scala territoriale a quella edilizia, incrociando e coordinando i diversi approcci disciplinari, fino alla elaborazione di tavole grafiche sufficientemente dettagliate da descrivere le relazioni e le caratteristiche morfologiche, tecniche, strutturali dei manufatti in progetto. Nel corso del programma didattico sono previsti confronti e verifiche sullo stato di avanzamento, che coinvolgono ciascun laboratorio e tutti i laboratori del primo anno.
Bibliografia
I riferimenti bibliografici verranno forniti dalla docenza nel corso del laboratorio, a supporto delle comunicazioni e dei lavori specifici dei gruppi di studenti e saranno lasciati a disposizione sul portale della didattica. I temi, i modi operativi, le ragioni e le riflessioni critiche, oltre ad una ampia documentazione si lavori svolti dagli studenti, sono raccolti nel volume: G. BRUNETTA, P.M. SUDANO (a cura di), Cominciare dal territorio, i laboratori del primo anno della prima Facoltà di Architettura, Firenze, ALINEA editore, 2004;
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti