Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
03EDIEQ
Principi e tecniche per il controllo ambientale
Corso di Laurea in Storia E Conservazione Dei Beni Architettonici E Ambientali - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Viazzo Sara ORARIO RICEVIMENTO     36 0 0 0 5
Aghemo Chiara ORARIO RICEVIMENTO     36 0 0 0 10
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/11
ING-IND/11
6  
B - Caratterizzanti
 
Edilizia e ambiente
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso intende fornire le conoscenze di base relative all'interazione tra parametri fisico-ambientali e conservazione dei beni storici, artistici, architettonici e paesistici, informare sulle strumentazioni e procedure di monitoraggio ambientale utili per la verifica delle condizioni di conservazione e dare indicazioni per l'impiego di idonee tecnologie passive ed attive.
Competenze attese
Valutare le condizioni ambientali ai fini della conservazione e individuare le tecnologie appropriate per il controllo ambientale in ambito museale e negli edifici storico-monumentali.
Prerequisiti
E' richiesta la conoscenza dei fondamenti di fisica a livello di scuola media superiore e delle nozioni di matematica impartite nel corso di Matematica generale.
Programma
The course is articulated in the following topics:
 Building physics: (heat transmission, psychrometry, thermohygrometric phenomena inside building components);
 Climatization: (air quality in outdoor and indoor environment, thermohygrometric and air quality conditions for preventive conservation of cultural heritage, microclimate control in museum showcases, outline of air conditioning system in exhibition settings);
 Lighting: (fundamental of photometry, light and radiation for conservation of cultural heritage, principles and techniques of lighting in environment for artwork conservation and exhibition, lighting in museum showcases);
 Environmental monitoring: instruments, procedures and data analysis.
Programma: informazioni integrative
Il corso è articolato nei seguenti argomenti:
 Termofisica dell'edificio (fondamenti di trasmissione del calore e di psicrometria, fenomeni termoigrometrici nei componenti edilizi);
 Climatizzazione (qualità dell'aria in ambiente esterno ed in ambiente interno, influenza delle condizioni termoigrometriche e di qualità dell'aria sui processi di degrado, controllo microclimatico nelle vetrine museali, cenni di tecniche di climatizzazione degli ambienti confinati per la conservazione delle opere d'arte);
 Illuminazione (fondamenti di fotometria, influenza della luce e delle radiazioni elettromagnetiche sui processi di degrado dei materiali, principi e tecniche di illuminazione degli ambienti confinati per la conservazione e l'esposizione delle opere d'arte, tecniche di illuminazione nelle vetrine museali);
 Strumenti e metodi per il monitoraggio ambientale (misura delle grandezze termoigrometriche e fotometriche e degli inquinanti atmosferici, procedure di monitoraggio ambientale e di elaborazione e rappresentazione dei dati).
Laboratori e/o esercitazioni
Le esercitazioni in aula sono articolate nei seguenti argomenti:
 Climatizzazione: calcolo delle caratteristiche di involucro di un ambiente per esposizioni di opere d'arte, calcolo delle dispersioni termiche negli ambienti e dimensionamento di massima dell'impianto di riscaldamento, simulazione di un monitoraggio microclimatico all'interno dei suddetti ambienti;
 Illuminazione: prestazioni luminose di sorgenti e apparecchi di illuminazione;
 Strumenti e metodi per il monitoraggio: analisi ambientali in aula finalizzate alla conservazione ed elaborazione di indici significativi.
Gli elaboratori prodotti dovranno essere presentati in sede d'esame e saranno oggetto di valutazione.
Le previste attività, relative a tecniche e procedure di monitoraggio finalizzate alla conservazione, sono svolte dall'arch. Gabriele Piccablotto del Laboratorio di Analisi e Modellazione dei Sistemi Ambientali LAMSA (CISDA).
Bibliografia
 AGHEMO, Chiara, FILIPPI, Marco, (et Altri), 1996, Condizioni ambientali per la conservazione dei beni di interesse storico ed artistico. Ricerca bibliografica comparata, Comitato Giorgio Rota, Torino
 THOMSON, Gary, 1986, The Museum Environment, Butterworths, Londra
 Ministero per i beni e le attività culturali, D.M. 10.5.2001 Atto di indirizzo sui criteri tecnico-scientifici e sugli standard di funzionamento e sviluppo dei musei, G.U. n.238, 19.10.2001
 Norma UNI 10829, Beni di interesse storico e artistico. Condizioni ambientali di conservazione. Misurazione ed analisi. Luglio 1999
 Norma UNI 10969, Beni culturali. Condizioni ambientali di conservazione. Principi generali per la scelta ed il controllo dei parametri ambientali in ambienti interni. Parte I Microclima
 C. Aghemo, M. Filippi, A. Pellegrino, 'Principi e tecniche per il controllo ambientale - Illuminazione ', Politeko, Torino, 2008
 M. Filippi, V. Serra, S. Viazzo 'Principi e tecniche per il controllo ambientale - Climatizzazione', Politeko, Torino, 2008
 G. Piccablotto, "Tecniche di monitoraggio ambientale" Politeko, Torino, 2007
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
E' previsto un colloquio orale sugli argomenti oggetto dell'insegnamento, durante il quale verranno anche esaminati e valutati gli elaborati prodotti durante le esercitazioni in aula.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti