Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2012/13
03EMYPI
Logistica di distribuzione
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Zotteri Giulio ORARIO RICEVIMENTO PO ING-IND/35 80 20 0 0 22
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/35 10 B - Caratterizzanti Ingegneria gestionale
Presentazione
L'obiettivo del corso è familiarizzare l'allievo con le problematiche connesse alla distribuzione di beni, a livello strategico (es., progetto della rete di distribuzione), tattico (es., gestione delle scorte) e operativo (es., routing di veicoli), nonché illustrare alcuni dei più semplici metodi di soluzione.

Per venire incontro a esigenze diversificate da parte degli studenti, in termini di professionalità e competenze acquisite e desiderate, vengono offerti due programmi alternativi, tra i quali lo studente può scegliere in completa libertà, senza riguardo alla tradizionale assegnazione a un corso sulla base del cognome. Entrambi i programmi sviluppano i concetti di base, ma si differenziano come segue:

1. Il programma A ha taglio più direttamente applicativo e in esso gioca parte rilevante la discussione in aula di business case (in gran parte tratti dalla libreria della Harvard Business School).
2. Il programma B ha taglio più metodologico e in esso vengono enfatizzati i concetti relativi alla costruzione di modelli matematici di ottimizzazione e alla loro soluzione mediante algoritmi.
Risultati di apprendimento attesi
' Comprensione della teoria di base.
' Comprensione dei problemi più rilevanti nella logistica di distribuzione e dei relativi modelli quantitativi.
' Capacità operativa nell'applicazione delle metodologie illustrate ad esempi semplificati ma realistici.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Analisi matematica, Statistica, Programmazione e controllo della produzione, Ricerca operativa, Inglese.
Programma
Programma A
' Elementi di progetto della struttura di reti logistiche.
' Metodi di previsione e demand management.
' Gestione delle scorte in sistemi a livello singolo e multi-livello, in condizioni di certezza e incertezza di domanda e lead time.
' Routing di veicoli.
' Discussione di business case.

Programma B
' Elementi di progetto della struttura di reti logistiche.
' Metodi di previsione della domanda: approcci elementari basati su serie temporali e richiami sulla regressione lineare.
' Gestione delle scorte in sistemi a livello singolo in condizioni di certezza e incertezza di domanda. Cenni sulla gestione multilivello.
' Routing di veicoli.
' Programmazione lineare mista-intera: tecniche per la formulazione di modelli e approcci di soluzione per problemi a grandi dimensioni.
' Programmazione lineare stocastica e generazione di scenari.
' Modelli di revenue management e pricing dinamico.
Organizzazione dell'insegnamento
Oltre alle lezioni frontali, sono previste esercitazioni in aula per entrambi i programmi, e la discussione di casi di studio (solo programma A).
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
' P.Brandimarte, G. Zotteri. Logistica di distribuzione. CLUT, 2004.
' In alternativa: P.Brandimarte, G. Zotteri. Introduction to distribution logistics. Wiley, 2007.
' Selezione di business case (programma A).
' Materiale integrativo fornito dal docente (programma B).
Criteri, regole e procedure per l'esame
Programma A: esame scritto e orale obbligatorio.
Programma B: esame scritto e orale facoltativo (l'esame scritto permette di conseguire un voto massimo di 27/30; è ammissibile all'esame orale, il cui esito non è necessariamente positivo, chi ha ottenuto una valutazione minima di 21/30 allo scritto).
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2012/13
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti