Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
04ANFGD
Dinamica degli inquinanti
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Genon Giuseppe ORARIO RICEVIMENTO     63 21 0 0 12
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/03 7.5 B - Caratterizzanti Ingegneria per l'ambiente e il territorio
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso intende illustrare i meccanismi di trasferimento e di modificazione degli inquinanti nell'ambiente, avendo lo scopo di stabilire, sulla base della conoscenza dei fattori sorgente e della valutazione dei meccanismi di vario genere che si instaurano nei diversi comparti ambientali, quale sia la modificazione della qualità delle differenti matrici da tali origini derivante; tale modificazione della qualità è il punto di partenza per la valutazione del rischio derivante dai diversi meccanismi di assunzione o di trasferimento o accumulo degli inquinanti nelle diverse catene trofiche o ambientali. Per valutare in modo corretto i meccanismi di trasferimento e di destino ambientale, viene utilizzato l'approccio fisico, chimico e reattoristico tipico dell'ingegneria chimica ed ambientale, ed applicato tale approccio alle diverse tipologie di fenomeni fisici, chimico ' fisici, fisici e biologici che nell'ambiente vengono ad avere luogo.
Competenze attese
Lo studente deve essere in grado di comprendere i meccanismi che nelle diverse matrici ambientali si svolgono, stabilire il significato fisico e valutare criticamente l'applicazione della cospicua modellazione fisico ' matematica che sui fenomeni ambientali è oggi presente. Deve essere in grado di stabilire quale sia quantitativamente la conseguenza ambientale di un determinato fenomeno di immissione di inquinante nell'ambiente, allo scopo di utilizzare tale valutazione di conseguenza vuoi per fissazione di modalità di limitazione della immissione, vuoi per scelta di programmazione territoriale di determinate attività antropiche impattanti.

Prerequisiti
Elementi di chimica ambientale. Principi di ingegneria chimica ambientale
Programma
Generazione di inquinanti e fattori di emissione.
Diffusione e trasporto di inquinanti aeriformi, chimica e fotochimica della troposfera e della stratosfera.
Acidità atmosferica, formazione ed effetti di aerosol.
Modellistica a varia scala spaziale e temporale dell'inquinamento atmosferico.
Dinamica degli inquinanti immessi in corpi idrici fluenti.
Cause ed effetti di fenomeni di eutrofizzazione.
Inquinamento da idrocarburi e da sostanze tossiche di acque lacustri o marine, e di sedimenti.
Movimento e reazione degli inquinanti presenti negli acquiferi, e nel sistema multifase connesso.
Meccanismi di trasferimento degli inquinanti da matrici naturali ad ecosistemi viventi, alla fauna ed all'uomo. Valutazione di fenomeni di rischio e di danno.
Applicazione dei modelli di trasferimento sorgente ' ricettore o delle correlazioni fattori di emissione ' dose per considerazioni progettuali o programmatorie.


BIBLIOGRAFIA

Non esiste un unico testo di riferimento per la materia trattata, ma una amplissima letteratura sui singoli argomenti illustrati. Ove necessario, verrà indicata la letteratura di riferimento per l'approfondimento di singoli argomenti. Verranno pure forniti esempi applicativi dei fenomeni che vengono studiati, mediante l'esame di casi studio descritti in letteratura o ricavati in campo.

CONTROLLO DELL'APPRENDIMENTO E MODALITÀ DI ESAME

La verifica dell'apprendimento, mirata sia alle nozioni teoriche, sia alle modalità di descrizione fisico ' matematica e di calcolo presentate, sarà eseguita con un esame svolto in maniera tradizionale: l'esame, solo orale, della durata di circa 30', prevede la discussione e l'applicazione anche a casi nuovi e concreti dei sistemi di risoluzione indicati e descritti.








Laboratori e/o esercitazioni
Verranno illustrati con esempi numerici i modelli capaci di descrivere e tradurre in descrizione quantitativa i fenomeni di differente natura che intervengono nelle diverse matrici ambientali; le esemplificazioni, svolte direttamente da docenti, non mirano ad illustrare l'applicazione della cospicua modellistica ambientale esistente in letteratura, ma piuttosto a chiarirne il significato mediante la scomposizione in descrizioni semplici, fenomenologicamente comprensibili.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2005/06
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti