Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2016/17
04IMINB
Idraulica tecnica
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Butera Ilaria ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/01 64 16 0 0 10
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/01 8 B - Caratterizzanti Edilizia e ambiente
Presentazione
L?insegnamento e mirato a fornire agli allievi conoscenze teoriche e pratiche nel campo dell?idraulica.
L?insegnamento di Idraulica Tecnica aggiunge un tassello importante alla formazione dell?ingegnere edile che nella sua attivita professionale si trovera a che fare con svariate problematiche di tipo idraulico. Esistono infatti numerose intersezioni tra edificio e acqua: si pensi ad esempio alle reti di distribuzione e di allontanamento dell?acqua, alla presenza di acqua nei terreni di fondazione, al riuso delle acque meteoriche e reflue in ambiente urbano. Attraverso l?apprendimento delle leggi della statica e del moto dell?acqua, e attraverso la conoscenza degli aspetti generali delle infrastrutture idrauliche, lo studente acquisira le conoscenze tecniche necessarie per risolvere numerosi problemi di idraulica e interloquire con competenza con gli specialisti del settore idraulico.
L?insegnamento si articola in lezioni ed esercitazioni che saranno svolte in aula. Sono possibili visite nel laboratorio di Idraulica del Politecnico di Torino.
Risultati di apprendimento attesi
L?insegnamento di Idraulica Tecnica fornisce le conoscenze di base necessarie per saper leggere un problema di idraulica e gli strumenti per svariate applicazioni pratiche, ad esempio il calcolo della spinta dell?acqua su superfici (es., di serbatoi, muri, piscine..), il dimensionamento e la verifica delle condotte in pressione (es., per la distribuzione dell?acqua all?interno degli edifici), l?individuazione dell?andamento dei livelli dell?acqua nei canali.
Le conoscenze trasmesse nel insegnamento sono inoltre utili all?ingegnere edile per interloquire con competenza con gli specialisti del settore idraulico o per approfondire la materia in maniera autonoma.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Si richiede la capacita di applicare gli strumenti di matematica (calcolo di derivate e integrali) acquisiti nei corsi precedenti e le conoscenze di meccanica.
Programma
Idraulica Tecnica:
Gli argomenti trattati a lezione ed esercitazione vertono su (totale 80 ore):
Statica dei fluidi: analisi degli sforzi, misura delle pressioni, spinta su superfici.(10 ore)
Cinematica dei fluidi. (6 ore)
Equazioni fondamentali della dinamica dei fluidi. Teorema di Bernoulli. Equazioni del moto dei fluidi reali. (15 ore)
Correnti in pressione: progettazione e verifica delle condotte in pressione in moto permanente. (15 ore)
Sistemi di distribuzione dell?acqua negli edifici, normative in vigore. (5 ore)
Acquedotti: caratteristiche generali, idraulica degli acquedotti: lunghe condotte, problemi pratici relativi,
problemi altimetrici.(12 ore)
Sistemi di scarico delle acque a gravita all?interno degli edifici.(3 ore)
Fognature: caratteristiche generali, correnti a superficie libera in moto permanente.(12 ore)
Recupero delle acque meteoriche e reflue trattate in ambiente urbano.(2 ore)
Organizzazione dell'insegnamento
Tutti gli argomenti dell?insegnamento saranno oggetto di esercitazioni svolte dal docente in aula. Durante le ore di esercitazione saranno inoltre svolti alcuni esercizi consegnati agli studenti in precedenza in modo che, dal confronto dello svolgimento fatto in proprio e quello in aula, possano valutare il loro grado di apprendimento. In parallelo sara svolta una tesina riguardante un tema di quelli trattati in aula (es. dimensionamento dell?impianto di distribuzione dell?acqua all?interno di un edificio o progettazione di un sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche).
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Testo principale:
D. Citrini, G. Noseda. Idraulica. Ed. Ambrosiana

Testo integrativo:
Y.A. Cengel, J.M. Cimbala (G. Cozzo e C. Santoro per l?edizione italiana). Meccanica dei fluidi. Ed. Mc Graw Hill

Eventuale eserciziario:
S. Longo, M.G. Tanda. Esercizi di Idraulica e di Meccanica dei Fluidi. Ed. Springer
G. Alfonsi, E. Orsi. Problema di idraulica e Meccanica dei Fluidi. Ed. Ambrosiana
G. Becciu, A. Paoletti. Esercitazioni di Costruzioni Idrauliche. CEDAM

Materiale integrativo, quali esercizi facoltativi, schede quiz etc, saranno messi sul portale della didattica.
Criteri, regole e procedure per l'esame
L?esame prevede una prova scritta (alcuni quiz a risposta multipla ed un esercizio) ed una parte orale. Si puo accedere all?orale se la votazione dello scritto e positiva. I quiz hanno la finalita di verificare l?apprendimento delle nozioni di base dell?Idraulica e la capacita di individuare le soluzioni di semplici problemi, grazie alla traccia delle risposte multiple proposte; l?esercizio invece valuta la capacita di risolvere un problema senza alcuna traccia. L?orale verte sulla teoria, per verificare che l?impostazione della disciplina sia corretta ed e inoltre richiesta l?esposizione della tesina. La comprensione della materia puo essere verificata anche chiedendo allo studente di leggere e commentare dei testi di Idraulica.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2016/17
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti