Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
05BZTFZ
Progettazione integrale
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Edile - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Bardelli Pier Giovanni       42 42 0 0 6
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/10 7.5 B - Caratterizzanti Architettura e urbanistica
Obiettivi dell'insegnamento
Obiettivi dell'insegnamento
Gestione della complessità. Conoscenza di materiali, prodotti e manufatti, sia innovativi che tradizionali, al fine dell'ottenimento e del mantenimento dei livelli di qualità prestabilita e mirata.

Prerequisiti
Nozioni di architettura tecnica e di progettazione architettonica

Competenze attese
Capacità di gestire attraverso il progetto la complessità, capacità di coordinare le differenti e specifiche competenze inerenti il progetto
Programma
Il tema della progettazione viene affrontato a partire da alcune considerazioni iniziali riguardanti i sistemi complessi.
Il progetto è assimilabile ad un sistema complesso così come lo sono le realtà con le quali si confronta: il sistema delle esigenze, il sistema normativo, il sistema del costruito, il sistema delle tecnologie.
Individuati i modi per controllare il sistema complesso questi vengono trasferiti al progetto ed alla sua organizzazione di tipo reiterativo.
Argomento fondamentale è la introduzione, anche a livello applicativo, del valore che può assumere la integrazione tra le differenti discipline al servizio del progetto.
Sono pertanto richiamati ad esempio i contenuti indispensabili a livello applicativo della elettrochimica (per quanto attiene la corrosione dei metalli), della petrografia, della chimica organica (per quanto attiene leganti adesivi e sigillanti) ed inorganica (per quanto attiene le malte), della fisica tecnica della costruzione, ecc'
Quanto sopra anche con la collaborazione di specialisti di ogni singolo settore.
Viene dato particolare peso alla attenzione che deve assumere, lungo lo svolgimento del progetto, la sua organizzazione per fasi, come verifica della eseguibilità dello stesso sino a livello del cantiere in un'ottica anche di 'project management'.
In ottica di immediato trasferimento delle nozioni nella realtà la parte teorica del corso è completato dalla illustrazione approfondita di 'casi di studio' che rappresentino e siano testimonianza di vere e proprie verifiche applicative.
Laboratori e/o esercitazioni
Lo svolgimento della parte teorica segue passo a passo l'applicazione pratica che consiste nella elaborazione di un progetto a partire dall'impostazione 'preliminare' sino all'autentico 'esecutivo' di cantiere e ove necessario sino al 'costruttivo'.
Quanto sopra senza mai perdere di vista una verifica a livello di reiterazione lungo l'iter progettuale sino a giungere allo sviluppo completo del progetto stesso.

Strumenti didattici e materiali di consumo
Le esercitazioni proposte richiedono l'uso di un laboratorio informatico con almeno un PC per studente
Note

Bibliografia
La bibliografia di riferimento verrà fornita di volta in volta dal docente

Supporti alla didattica in uso alla docenza
Videoproiettore, lavagna luminosa.

Controllo dell'apprendimento
L'esame consiste in una prova orale e nella valutazione del lavoro svolto durante le esercitazioni
E' prevista una verifica in itinere
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2004/05
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti