Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
05CQXFJ
Tecnologia dei materiali metallici
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Firrao Donato ORARIO RICEVIMENTO     40 12 4 0 13
Scavino Giorgio ORARIO RICEVIMENTO AC ING-IND/21 56 0 2 0 15
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/21 5 B - Caratterizzanti Ingegneria dei materiali
Obiettivi dell'insegnamento
Nell'ambito del corso sono dapprima sviluppati i principi fondamentali del comportamento dei metalli e delle leghe in riferimento alle loro
caratteristiche meccaniche ed all'influenza esercitata dalla composizione chimica, microstruttura, trattamenti termici e lavorazioni meccaniche.
Vengono quindi esaminate le principali classi di acciai, ed i trattamenti termici e termochimici atti a conferire le caratteristiche meccaniche richieste,
le ghise, le leghe di alluminio e magnesio con i relativi processi di rafforzamento. Infine vengono descritte le applicazioni dei vari tipi di acciai e leghe
di alluminio, magnesio e rame fornendo le modalitą di scelta dei materiali metallici in base alla geometria del progetto ed alle sollecitazioni in opera.
Programma
Proprietą generali dei materiali metallici: solidi metallici; fasi metalliche: soluzioni solide,composti intermetallici e semimetallici, difetti nei solidi
cristallini: vacanze, dislocazioni, difetti di superficie e di volume; fenomeni e meccanismi di rafforzamento (lezioni: ore 6; Es.: ore 4; Lab.: ore 2)
Materiali metallici di interesse meccanico: materiali metallici ferrosi; diagrammi di stato ferro- carbonio, ferro-cementite; influenza degli elementi
leganti. Acciai comuni e legati; classificazione degli acciai; acciai per imbutitura e relative prove; Trattamenti termici degli acciai:
ricottura,normalizzazione, tempra, rinvenimento; temprabilitą degli acciai; acciai per bonifica e criteri di scelta, acciai per molle, per valvole, per
utensili, per stampi; acciai inossidabili; trattamenti di indurimento superficiale degli acciai; tempra superficiale; generalitą sui fenomeni di diffusione;
cementazione e nitrurazione;saldatura degli acciai e saldabilitą; ghise di seconda fusione: gh ise bianche, ghise grigie a grafite lamellare, ghise
sferoidali, ghise malleabili; trattamenti termici delle ghise; leghe di alluminio per fonderia e per deformazione plastica; trattamenti termici e meccanici;
leghe di magnesio e di rame di interesse meccanico; leghe per cuscinetti a strisciamento. (lezioni: ore 30; Es.: ore 6; Lab.: ore 4).
Siderurgia processi ed impianti siderurgici: altoforno, convertitori, impianti di degassaggio colata. (lezioni: ore 4).
Fonderia:solidificazione e difetti di solidificazione; colata in sabbia e conchiglia: materozze, anime; ippatura; criteri di scelta delle leghe per fonderia.
(lezioni: ore 4)
Laboratori e/o esercitazioni
Piani che danno interferenza positiva e negativa in reticoli CCC e CFC. Calcoli di alcuni diffrattrogrammi. Utilizzo di programma didattico su indici di
Miller e dislocazioni. Simulazioni al calcolatore. Prova di trazione. Esponente di incrudimento. Prova di durezza. Paragoni tra le varie prove.
Microdurezza. Prova di resilienza. Frattura duttile e fragile con osservazioni di frattografie. Diagrammi di stato. Regola della leva e dei triangoli simili.
Preparazione ed osservazioni metallografiche. Influenza dei mezzi tempranti e delle dimensioni dei pezzi. Temprabilitą Jominy. Indice di drasticitą di
Grossman. Determinazione di bande di temprabilitą e di relative curve ad U.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti