Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2016/17
07CRLMN
Tecnologia meccanica
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Antonelli Dario ORARIO RICEVIMENTO AC ING-IND/16 60 20 0 0 10
Atzeni Eleonora ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-IND/16 60 20 0 0 15
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/16 8 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Presentazione
L'insegnamento è dedicato allo sviluppo delle conoscenze concernenti i processi produttivi utilizzati per la fabbricazione di manufatti per l'industria meccanica. Sono quindi descritti e analizzati i processi con deformazione plastica dei metalli, le tecniche di fonderia e le lavorazioni con asportazione di materiale, mettendoli in relazione con i requisiti del prodotto, in termini di prestazioni e costi.
Risultati di apprendimento attesi
La conoscenza dei processi produttivi tipici dell'industria meccanica è necessaria per consentire all'allievo di scegliere le tecnologie, di valutare i mezzi di produzione, anche collaborando alla loro progettazione, e di elaborare i cicli di fabbricazione dei singoli componenti, in metallo o in materiali polimerici.
Al termine dell'insegnamento l'allievo dovrà:
- conoscere e applicare le relazioni tra materiali e processi produttivi;
- conoscere e applicare le tecniche di fabbricazione;
- conoscere e applicare le prestazioni essenziali dei mezzi di produzione (macchine, utensili/stampi, attrezzature e strumenti di misura/controllo);
- conoscere e applicare i parametri fondamentali di processo e le loro interazioni con i requisiti del manufatto (qualità, tolleranze, finiture superficiali etc.);
- conoscere e applicare le azioni necessarie per minimizzare il costo del prodotto;
- conoscere e applicare le normative riguardanti la sicurezza del posto di lavoro.
Per quanto concerne infine l'autonomia di giudizio e l'abilità comunicativa, si richiederà all'allievo di:
- stilare relazioni tecniche con elevato livello di professionalità, anche in lingua inglese;
- valutare i problemi in ambito manifatturiero, trovandone rapidamente la soluzione avendo maturata la conoscenza delle interazioni fra i diversi attori del processo produttivo, e avendo a disposizione un insieme di conoscenze che gli permettono di stimare velocemente gli ordini di grandezza delle variabili;
- sapersi relazionare, utilizzando anche l'inglese.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
All'allievo viene richiesta innanzitutto la perfetta padronanza del disegno tecnico, trovando ogni processo produttivo il suo punto di partenza nel disegno del particolare da fabbricare. Gli si chiede inoltre un'approfondita conoscenza dei materiali, soprattutto metallici, in modo da saper stilare o valutare in modo consapevole i cicli di fabbricazione, giudicando l'influsso del materiale sul processo e sulle sue variabili. La padronanza della lingua inglese, parlata e scritta, è fondamentale.
Programma
Introduzione ai processi di fabbricazione
- Classificazione dei processi produttivi
- Richiami sulle proprietà dei materiali

Le tecniche di fonderia
- Generalità sulla fusione dei metalli: ritiro e materozze, sistema di colata
- Colata in forma transitoria
- Colata in forma permanente

Le lavorazioni per deformazione plastica
- Considerazioni elementari di teoria della plasticità.
- Le lavorazioni massiva: forgiatura, laminazione, trafilatura, estrusione
- Le lavorazioni delle lamiere: tranciatura, piegatura, imbutitura e stampaggio

Lavorazioni per asportazione di truciolo
- Teoria del taglio dei metalli
- Materiali per utensili da taglio
- Meccanismi di usura degli utensili, Modello di Taylor
- Lavorazioni di tornitura
- Lavorazioni di foratura
- Lavorazioni di fresatura
- Rettificatura
- Tempi e costi di produzione
- I cicli di fabbricazione

Evoluzione dell’automazione
- Automazione rigida
- Automazione flessibile
- Design for manufacture, Design for Assembly/Disassembly

Le tecniche di giunzione
- Classificazione dei processi di saldatura
- Saldatura ad arco
- Saldatura laser
- Le giunzioni meccaniche
- L’incollaggio

Introduzione alla trasformazione delle materie plastiche
Organizzazione dell'insegnamento
Le esercitazioni (20 ore) saranno dedicate a problemi relativi al dimensionamento di massima dei processi di lavorazione.
Al termine dell'insegnamento dovrà essere prodotta una relazione sulle esercitazioni, requisito per poter accedere all’esame finale.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Le dispense, stampati delle diapositive utilizzate a lezione, vengono messe a disposizione agli studenti iscritti all’insegnamento sul Portale della Didattica
Testi consigliati per approfondimenti:
- S. Kalpakjian, S.R. Schmid. "Tecnologia Meccanica", Quinta Edizione, Pearson Education Italia
- M.Santochi e F. Giusti, "Tecnologia meccanica e studi di fabbricazione", Editrice Ambrosiana
Criteri, regole e procedure per l'esame
L'esame finale è volto ad accertare l'acquisizione delle conoscenze sulle tecnologie di produzione di componenti meccanici.

L'esame consiste in una prova scritta e in un orale facoltativo.
La prova scritta consiste in quesiti che possono riguardare sia la teoria che la soluzione di esercizi. Un punteggio viene assegnato ad ogni quesito ed è riportato alla fine del quesito. La valutazione si ottiene come somma dei punti ottenuti per ogni quesito. Per la prova scritta, l'allievo avrà a disposizione due ore, potendosi ritirare in qualsiasi momento prima della conclusione dello scritto. Non potrà utilizzare alcun testo o appunto. E' necessario portare una calcolatrice scientifica. La consegna dell'elaborato scritto comporta l'avvio della procedura di valutazione che si concluderà in ogni caso con un voto, sufficiente o insufficiente, e con la sua registrazione sul registro degli esami.
La prova orale può essere sostenuta se l'allievo ottiene la sufficienza alla prova scritta. In questa, tuttavia, la variazione del voto sarà contenuta entro una tolleranza massima di +/- 3/30.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2016/17
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti