Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
08BEKGQ
Idraulica
Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Bianco Gennaro ORARIO RICEVIMENTO     0 0 0 40 3
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/01 10 B - Caratterizzanti Ingegneria ambientale e del territorio
Obiettivi dell'insegnamento

Scopi



Il corso, tratta dello studio dell'idrostatica e dell'idrodinamica dei fluidi incomprimibili. Impostata la materia con i mezzi della
fisica matematica, si propone di fornire gli strumenti per il successivo progetto e la verifica di impianti idraulici.


Prerequisiti

Sono previste le seguenti precedenze di acquisto:



Le conoscenze necessarie per comprendere al meglio i temi trattati nell'insegnamento derivono dall'Analisi matematica,
dalla Fisica dalla Meccanica razionale e dalla Scienza delle costruzioni.


Programma


  • I fluidi e le loro caratteristiche: definizione di fluido; i fluidi come sistemi continui;
    grandezze della meccanica dei fluidi e unitÓ di misura; proprietÓ fisiche; regimi di movimento; sforzi nei sistemi continui.

  • Statica dei fluidi: equazione indefinita della statica dei fluidi; equazione globale dell'equilibrio statico;
    statica dei fluidi pesanti incomprimibili; misura delle pressioni; spinta su superfici piane; spinta su superfici curve; spinta su corpi immersi.

  • Cinematica dei fluidi: impostazione euleriana e lagrangiana; velocitÓ e accelerazione; equazione di continuitÓ;
    equazioni si stato; tipi di movimento.

  • Equazione di equilibrio locale per un fluido reale in movimento; equazione globale di equilibrio per un fluido reale in movimento.

  • Dinamica dei fluidi perfetti: equazioni di Eulero; equazione globale di equilibrio per un fluido perfetto; teorema di Bernoulli;
    applicazione ad alcuni processi di efflusso; estensione del teorema di Bernoulli ad una corrente; venturimetri e boccagli;
    integrazione delle equazioni di Eulero ad un volume finito.

  • Moto dei fluidi reali: esperienza di Reynolds. Analisi dimensionale e teorema di Buckingham.

  • Correnti in pressione: moto uniforme; moto laminare; cenni sulle caratteristiche generali del moto turbolento; sforzi tangenziali e
    turbolenti; moto nei tubi lisci e nei tubi scabri; diagramma di Moody; formule pratiche; perdite di carico localizzate.

  • Lunghe condotte: schemi pratici; problemi idraulicamente indeterminati e criteri di economia.

  • Il moto permanente e uniforme delle correnti a superficie libera. Il moto critico. Scale di deflusso.
    L'equazione dei profili del pelo libero in moto permanente. Il risalto idraulico. Sezioni di controllo.
    Il moto vario e cenni sulle onde di traslazione. Fondamenti della modellistica idraulica fisica. Moti di filtrazione.
    I diversi tipi di falde ed il calcolo delle portate sotterranee. Pozzi.


Bibliografia

Testi consigliati dal docente responsabile del corso:



  • D.Citrini, G. Noseda, Idraulica, Editrice Ambrosiana, Milano




Si faccia riferimento agli esercizi contenuti nei DVD del corso.




Videocorso utilizzato: Idraulica



  • Prof. Guglielmo Benfratello, UniversitÓ di Palermo

  • Prof. Gerardo Bonvissuto, UniversitÓ di Palermo

  • Prof. Luigi Butera, Politecnico di Torino

  • Prof. Enrico Larcan, Politecnico di Milano

  • Prof. Guelfo Pulci Doria, UniversitÓ di Napoli "Federico II"



Il videocorso Ŕ disponibile in formato DiVX.




  • DiVX 1 - [1.] Introduzione - L'idraulica base per le costruzioni idrauliche
    G. Benfratello

  • DiVX 1 - [2.] ProprietÓ fisiche dei liquidi
    G. Benfratello

  • DiVX 1 - [3.] Locuzioni e termini speciali dell'idraulica
    G. Benfratello

  • DiVX 1 - [4.] Sforzi nei sistemi continui fluidi
    G. Bonvissuto

  • DiVX 1 - [5.] Idrostatica (prima parte) - Distribuzione e misura della pressione
    G. Benfratello

  • DiVX 2 - [6.] Idrostatica (seconda parte) - Equazioni della idrostatica. Spinte su superfici
    G. Benfratello

  • DiVX 2 - [7.] Idrostatica (terza parte) - Applicazioni della idrostatica. Statica degli aeriformi
    G. Benfratello

  • DiVX 2 - [8.] Idrostatica (quarta parte) - Pressioni assolute e relative. Riepilogo della idrostatica
    G. Benfratello

  • DiVX 2 - [9.] Statica dei fluidi
    G. Bonvissuto

  • DiVX 2 - [10.] Cinematica dei fluidi
    G. Bonvissuto

  • DiVX 3 - [11.] Dinamica dei fluidi
    G. Bonvissuto

  • DiVX 3 - [12.] Dinamica dei liquidi perfetti (prima parte) - Il teorema di Bernoulli: casi particolari
    G. Benfratello

  • DiVX 3 - [13.] Dinamica dei liquidi perfetti (seconda parte) - Altri casi particolari del teorema di Bernoulli
    G. Benfratello

  • DiVX 3 - [14.] Dinamica dei liquidi perfetti (terza parte) - Applicazioni del teorema di Bernoulli
    G. Benfratello

  • DiVX 3 - [15.] Dinamica dei liquidi perfetti: la corrente lineare
    G. Bonvissuto

  • DiVX 4 - [16.] Dinamica dei liquidi perfetti: il teorema di Bernoulli
    G. Bonvissuto

  • DiVX 4 - [17.] Dinamica dei liquidi perfetti: estensione del teorema di Bernoulli alle correnti lineari
    G. Bonvissuto

  • DiVX 4 - [18.] Estensioni del teorema di Bernoulli al moto vario e al liquido reale
    G. Bonvissuto

  • DiVX 4 - [19.] Liquido reale: equazione del moto e scambi di energia
    G. Bonvissuto

  • DiVX 4 - [20.] Applicazioni dell'equazione globale della dinamica
    G. Bonvissuto

  • DiVX 5 - [21.] Equazioni fondamentali dei fluidi reali
    E. Larcan

  • DiVX 5 - [22.] Correnti in pressione: moto uniforme; moto uniforme laminare
    E. Larcan

  • DiVX 5 - [23.] Correnti in pressione: moto uniforme (in media) turbolento
    E. Larcan

  • DiVX 5 - [24.] Correnti in pressione: sforzi tangenziali viscosi e turbolenti; analisi dimensionale - moto laminare
    E. Larcan

  • DiVX 5 - [25.] Correnti in pressione: analisi dimensionale - moto turbolento in tubi lisci
    E. Larcan

  • DiVX 6 - [26.] Correnti in pressione: moto turbolento in tubi scabri; abaco di Moody
    E. Larcan

  • DiVX 6 - [27.] Correnti in pressione: formule pratiche e perdite di carico localizzate
    E. Larcan

  • DiVX 6 - [28.] Correnti in pressione: perdite di carico localizzate
    E. Larcan

  • DiVX 6 - [29.] Correnti in pressione: applicazioni del teorema di Bernoulli generalizzato
    E. Larcan

  • DiVX 6 - [30.] Correnti in depressione
    E. Larcan

  • DiVX 7 - [31.] Lunghe condotte 1 - Definizione; condotte erogatrici; profili idraulici indeterminati
    L. Butera

  • DiVX 7 - [32.] Lunghe condotte 2 - Reti a maglie chiuse; metodo di Cross
    L. Butera

  • DiVX 7 - [33.] Processi di moto vario
    G. Pulci Doria

  • DiVX 7 - [34.] Le oscillazioni di massa
    G. Pulci Doria

  • DiVX 7 - [35.] Il colpo d'ariete
    G. Pulci Doria

  • DiVX 8 - [36.] Il colpo d'ariete - Applicazioni
    G. Pulci Doria

  • DiVX 8 - [37.] Correnti a pelo libero 1 - Introduzione; moto uniforme nei canali
    L. Butera

  • DiVX 8 - [38.] Correnti a pelo libero 2 - Scala di deflusso; canali con sezioni di economia
    L. Butera

  • DiVX 8 - [39.] Correnti a pelo libero 3 - Moto permanente; caratteristiche energetiche della corrente
    L. Butera

  • DiVX 8 - [40.] Correnti a pelo libero 4 - Bilanci energetici; profili di pelo libero
    L. Butera

  • DiVX 9 - [41.] Correnti a pelo libero 5 - Profili in alvei a forte pendenza
    L. Butera

  • DiVX 9 - [42.] Correnti a pelo libero 6 - Risalto e profili separati dal risalto
    L. Butera

  • DiVX 9 - [43.] Correnti a pelo libero 7 - Fenomeni con minime dissipazioni
    L. Butera

  • DiVX 9 - [44.] Correnti a pelo libero 8 - Deflusso sopra una soglia; cenno ai misuratori a risalto
    L. Butera

  • DiVX 9 - [45.] Foronomia - Luci a battente
    G. Pulci Doria

  • DiVX 10 - [46.] Foronomia - Luci a stramazzo
    G. Pulci Doria

  • DiVX 10 - [47.] Idrometria (prima parte)
    G. Pulci Doria

  • DiVX 10 - [48.] Idrometria (seconda parte)
    G. Pulci Doria

  • DiVX 10 - [49.] Acque sotterranee - Falde artesiane
    G. Pulci Doria

  • DiVX 10 - [50.] Acque sotterranee - Falde freatiche
    G. Pulci Doria


Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame


╚ prevista un'unica prova finale orale durante la quale lo studente dovrÓ dimostrare ai membri della Commissione di aver
acquisito gli argomenti fondamentali dell'idraulica, sia rispondendo a domande sulla teoria sia risolvendo qualitativamente semplici
problemi ricorrenti nella pratica applicazione dell'idraulica.


Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami
MATERIALI PUBBLICI

Programma definitivo per l'A.A.2011/12
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti