Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
08IBNEO
Prova finale
Corso di Laurea in Scienze Dell'Architettura - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A *** 4 E - Per prova finale e conoscenza della lingua straniera Prova finale
Note

Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve aver acquisito almeno 176 crediti nelle attività formative A, B, C, D, E ed F, secondo la distribuzione nei vari ambiti disciplinari prevista dal Regolamento Didattico di Ateneo per la classe di laurea 4 (Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile).

La prova finale, del valore di quattro crediti, consiste nella presentazione e discussione con la commissione di un port-folio scritto e grafico elaborato individualmente dallo studente che si dovrà comporre di una revisione critica del proprio percorso formativo, comprensivo delle attività curricolari ed extracurricolari e di un approfondimento che affronti un tema che il candidato ritiene significativo per evidenziare i propri interessi di conoscenza. La prova finale è valutata dalla commissione nella misura di un minimo di 0 punti e di un massimo di 6.

Finalità: documentare il percorso didattico del candidato nella prospettiva di favorire l'inserimento nel mercato del lavoro o di operare scelte consapevoli nei futuri processi formativi.
Modalità: può consistere tanto in una rilettura critica di aspetti significativi del percorso didattico compiuto, quanto nell'esplorazione di temi di conoscenza ad esso complementari.
Questi possono essere sviluppati come verifica applicativa di tecniche e strumenti acquisiti, e/o come approfondimento incentrato su tematiche disciplinari.

Per questo si consiglierà agli studenti di raccogliere i materiali di lavoro e gli elaborati d'esame prodotti nei tre anni di studio in un dossier, in modo da costituire una base per la redazione dell'elaborato finale.
I criteri di valutazione dovranno premiare la capacità di sintesi, la concisione e l'efficacia comunicativa degli elaborati, nella ricostruzione degli elementi più significativi del percorso didattico mentre, nell'approfondimento, dovrà essere valutata in primo luogo la capacità del candidato di collocare correttamente il proprio lavoro all'interno di uno scenario conoscitivo, di definire le premesse metodologiche e le fonti bibliografiche essenziali per istruire un corretto percorso di indagine.
Per la stesura del port-folio e la sua revisione lo studente si dovrà avvalere della consulenza di uno o più docenti scelti fra quelli facenti parte del Consiglio di Corso di Studio.
L'elaborato di prova finale è individuale per ciascun laureando. Esso, in formato A4 o A3 rilegato con dorso e copertina rigidi, si compone di:
' un frontespizio
' un breve sommario che evidenzi temi, obiettivi, metodo, fasi di lavoro e risultati ottenuti
' un elenco ragionato dei riferimenti bibliografici, scientifici, culturali, documentari
' tavole disegnate, e/o testi scritti, per un totale complessivo compreso tra le 20 e le 30 pagine
(formato A4) ovvero tra le 10 e le 15 pagine (formato A3).

L'elaborato per la prova finale, firmato dal docente di riferimento, dovrà essere prodotto in almeno una copia da presentare in sede di Commissione di laurea. Per la presentazione in sede di discussione, il candidato potrà optare per la modalità che ritiene più idonea alla illustrazione del port-folio alla commissione, anche avvalendosi di strumenti multimediali; in ogni caso presentazione non dovrà superare i dieci minuti, cui farà seguito la discussione con la commissione.

Per ciascuna sessione, tutti i termini di scadenza sono riportati nel calendario accademico e precisati di volta in volta con appositi avvisi pubblicati nelle bacheche ufficiali delta Segreteria Didattica di riferimento e della Facoltà.
Statistiche superamento esami

Programma provvisorio per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti