Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2013/14
10ICPPQ
Crediti liberi
Corso di Laurea Magistrale in Architettura Costruzione Citta' - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A *** 8 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Presentazione
Di seguito è descritta la procedura per l'iscrizione, la frequenza e il riconoscimento dei crediti liberi.

Lo studente può acquisire 8 crediti come crediti del tutto "liberi"; tale misura è considerato un mimino per cui lo studente può scegliere di conseguire più crediti del necessario ma non saranno utili per ilconseguimento del titolo. Tali crediti possono essere acquisiti con l'accesso ad offerte didattiche diversificate nel Politecnico e anche in altre Università italiane e straniere. Possono essere riconosciuti anche crediti provenienti da discipline esterne al mondo dell'architettura. Di seguito vengono riportate le varie tipologie, indicando per ciascuna la procedura per l’iscrizione, la frequenza e il riconoscimento.

Si ricorda che i tirocini non prevedono crediti formativi, ad eccezione degli stages con la borsa di Studio Leonardo data dall'Ateneo.


INSEGNAMENTI EROGATI PRESSO IL POLITECNICO DI TORINO
Se interessato a insegnamenti del secondo anno della LM in Architettura Costruzione Città, in eccesso rispetto a quelli obbligatori, lo studente può inserire uno o più insegnamenti con il loro codice nel momento della definizione del carico didattico entro il 20 settembre 2013.

Se interessato a workshop o insegnamenti del catalogo dei crediti liberi dell'Area dell'Architettura erogati nel secondo semestre, lo studente deve inserire nel carico didattico, entro il 20 settembre 2013, il codice generico corrispondente a "Crediti liberi" (10ICPPQ). Prima dell'inizio del secondo semestre sarà reso noto il catalogo dei crediti liberi e le modalità di scelta.

Se interessato ad altri insegnamenti dell'Area dell'Architettura o dell'Ingegneria, lo studente deve rivolgersi alla Segreteria Didattica di Architettura, entro il 20 settembre 2013, per l’inserimento nel carico didattico dell'insegnamento prescelto. Nel caso in cui l'insegnamento sia soggetto a limitazione di posti, la domanda sarà sottoposta a valutazione da parte della commissione didattica sulla base del merito e dei posti disponibili.

SAGGIO DI RICERCA
E' possibile svolgere un "Saggio di ricerca", corrispondente a 4 crediti, contattando direttamente i Docenti responsabili: Prof. Pierre-Alain Croset, Prof. Carlo Olmo. Lo studente dovrà inserire nel carico didattico l’insegnamento "Saggio di ricerca a carattere storico critico"(01PAVPQ).

TERZA UNITÀ DI PROGETTO
Per l'a.a.2013/2014, verrà offerta la possibilità di frequentare una "Terza unità di progetto" nell'ambito dei crediti liberi oltre alle due già frequentate. La Terza Unità di progetto potrà essere scelta fra quelle proposte al primo periodo didattico del primo anno e non potrà contenere i moduli caratterizzanti compresi nelle due Unità di progetto già conseguite. Tale scelta sarà consentita soltanto a 10 studenti per ciascuna Unità di progetto in base a una graduatoria di merito che terrà conto degli esami conseguiti entro la sessione di esami di luglio.

L'inserimento nel carico didattico della Terza unità di progetto da 14 crediti consente di soddisfare anche la scelta della disciplina caratterizzante della tabella 3 da 6 crediti. Per questa ragione, solo nel caso dell'assegnazione della Terza unità di progetto, la segreteria didattica provvederà ad eliminare dal carico didattico la disciplina caratterizzante della tabella 3 inserita dallo studente.

Gli studenti, entro il 20 settembre 2013, devono:
a) inserire nel carico didattico il codice generico corrispondente alla "Terza unità di progetto";
b) esprimere l'ordine di preferenza relativo alle Unità di Progetto proposte;
c) inserire nel carico didattico il codice insegnamento generico "10ICPPQ - Crediti liberi da utilizzare nel caso di mancata assegnazione della "Terza Unità di Progetto";
d) inserire nel carico didattico il codice generico della disciplina caratterizzante della tabella 3, da utilizzare nel caso di mancata assegnazione della "Terza Unità di Progetto".

ATTIVITÀ FORMATIVE ESTERNE AL POLITECNICO DI TORINO
Se lo studente intende colmare i crediti liberi seguendo un insegnamento erogato da altri Atenei italiani o stranieri, deve rivolgersi all’ufficio competente dell’università o al docente titolare dell’insegnamento per concordare le modalità per poter frequentare il Corso o Laboratorio prescelto. Nel caso in cui il corso o Laboratorio abbia un numero chiuso, sarà possibile frequentarlo solo se ci sono posti disponibili, previo accordo con il docente responsabile. Dopo la frequenza e il superamento dell’esame, il certificato riportante le caratteristiche dell’insegnamento (denominazione, numero di crediti, docente titolare, voto ottenuto e data superamento esame) dovrà essere consegnato al docente incaricato del riconoscimento, che provvederà alla registrazione elettronica dell’insegnamento presente nel carico dello studente.

Se lo studente intende colmare i crediti liberi seguendo workshop progettuali organizzati da Università e Enti italiani o stranieri, deve effettuare l’iscrizione al workshop presso l’Ente organizzatore, secondo le regole definite nel Regolamento del Workshop. Dopo aver frequentato il Workshop, lo studente dovrà consegnare il Certificato di partecipazione, con indicati i relativi crediti formativi, al docente incaricato del riconoscimento.

In entrambi i casi sopra riportati lo studente deve inserire al momento della definizione del carico didattico il codice generico relativo ai crediti liberi "Attività formative esterne all'Ateneo" con il numero di crediti corrispondenti a quelli dell’insegnamento o del workshop seguito. L’insegnamento prevede la registrazione come accertamento (cioè senza voto, ma solo con l’indicazione del superamento).

In tutti i casi, qualsiasi inserimento o variazione di questi corsi e attività al di fuori del periodo di definizione del carico didattico deve essere richiesta alla Segreteria Didattica di Architettura.
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2013/14
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti