Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2013/14
12BHDLZ, 12BHDLN, 12BHDLS, 12BHDLX, 12BHDMA, 12BHDMB, 12BHDMC, 12BHDMH, 12BHDMK, 12BHDMN, 12BHDMO, 12BHDMQ, 12BHDNL, 12BHDNM, 12BHDNX, 12BHDNZ, 12BHDOA, 12BHDOD, 12BHDPC, 12BHDPI, 12BHDPL, 12BHDQR
Informatica
Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Dell'Autoveicolo - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Dei Materiali - Torino
Espandi...
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Acquaviva Andrea ORARIO RICEVIMENTO     50 10 20 0 11
Benso Alfredo ORARIO RICEVIMENTO AC ING-INF/05 50 10 20 0 11
Bernardi Paolo ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-INF/05 50 10 20 0 9
Calimera Andrea   A2 ING-INF/05 50 10 20 0 9
Gandino Filippo ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-INF/05 50 10 20 0 6
Garza Paolo ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-INF/05 50 10 20 0 2
Laface Pietro ORARIO RICEVIMENTO     50 10 20 0 6
Macii Enrico ORARIO RICEVIMENTO PO ING-INF/05 50 10 20 0 10
Macii Alberto ORARIO RICEVIMENTO O2 ING-INF/05 50 10 20 0 17
Mezzalama Marco ORARIO RICEVIMENTO     45 15 20 48 10
Montrucchio Bartolomeo ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-INF/05 50 10 20 0 11
Piccolo Elio ORARIO RICEVIMENTO     50 10 20 0 14
Poncino Massimo ORARIO RICEVIMENTO PO ING-INF/05 50 10 20 0 17
Rebaudengo Maurizio ORARIO RICEVIMENTO O2 ING-INF/05 50 10 20 0 11
Servetti Antonio ORARIO RICEVIMENTO RC ING-INF/05 50 10 20 0 9
Sterpone Luca ORARIO RICEVIMENTO A2 ING-INF/05 50 10 20 0 8
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/05 8 A - Di base Matematica, informatica e statistica
Presentazione
L'insegnamento, obbligatorio per tutti gli studenti, si propone un duplice obiettivo: da un lato, introdurre gli studenti alle problematiche legate all'informatica, sia dal punto di vista 'culturale', sia dal punto di vista 'tecnologico'. Dall'altro lato, insegnare l'uso della programmazione di un elaboratore quale strumento per la soluzione di problemi reali.
Risultati di apprendimento attesi
Lo studente deve acquisire due tipologie fondamentali di conoscenze; la soluzione di problemi concreti mediante programmi da realizzare tramite un linguaggio di programmazione eseguiti su un calcolatore; la capacità di comprendere aspetti quantitativi dell'informatica quali prestazioni, capacità di calcolo, rappresentazione dell'informazione, e l'organizzazione degli elaboratori. Queste capacità vengono applicate alla soluzione di problemi di rilevanza pratica.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
Sono richieste principalmente alcune nozioni basilari dell'Analisi Matematica.
Programma
RAPPRESENTAZIONI NUMERICHE E NON NUMERICHE: [8 ORE]
+ Numeri senza segno
- concetto di intervallo di rappresentazione
- operazioni in binario puro: somma, sottrazione, overflow
+ Numeri con segno
- modulo e segno: rappresentazione
- complemento a due: rappresentazione, somma, sottrazione, overflow, shift
+ Numeri frazionari (fixed e floating point)
- conversione di numeri frazionari ed errore di conversione
- fixed-point e floating-point (rappresentazione esponenziale)
+ Codifica dei caratteri (ASCII, UNICODE)
+ Codifica di immagini (raster e vettoriale)
+ Codifica di suoni (campionamento)
+ Codifica di filmati (differenziale)
+ Compressione e controllo errori

ALGEBRA DI BOOLE: [2 ORE]
+ operatori AND, OR, NOT ed espressioni logiche

ARCHITETTURE DI SISTEMI DI ELABORAZIONE: [6 ore]
+ modello Von Neumann (programma in memoria, UC, UO)
+ CPU (velocità di esecuzione) e cache
+ architettura di un PC (scheda grafica, dischi, bus di I/O, ...)
+ trasmissione dati (collo di bottiglia, banda condivisa, velocità asimmetriche)

ARCHITETTURA SOFTWARE: [4 ORE]
+ linguaggio macchina, assembler, di alto livello
+ traduzione dei linguaggi, librerie ed esecuzione
+ il sistema operativo (gestione dei task)

PROBLEM SOLVING E ALGORITMI [4 ORE]
+ diagrammi di flusso (flow chart), pseudo-codice
+ risoluzione di problemi mediante la scrittura di programmi

LINGUAGGIO C (36 ORE)
+ tipi di dato primitivi
+ costanti simboliche
+ operazioni di input e output (printf e scanf)
+ costrutti per il controllo di flusso (condizionali e iterativi)
+ vettori e matrici (di interi, float e caratteri)
+ funzioni e meccanismo di passaggio parametri (by value/reference e quanto necessario sui puntatori)
+ stringhe e vettori stringhe
+ gestione della linea di comando (argc e argv)
+ file
+ strutture
+ memoria dinamica


Organizzazione dell'insegnamento
Il corso prevede 20 ore di esercitazione in laboratorio, nelle quali gli argomenti discussi in aula verranno tradotti in programmi C.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
- Dispense del corso a cura del docente
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico (Prof. A. Benso)
Il libro di testo consigliato è il seguente:

Paul J. Deitel, Harvey M. Deitel
Il linguaggio C - Fondamenti e tecniche di programmazione
2013 pp. 640
€ 39,00
ISBN 9788871929378
editore PEARSON


Criteri, regole e procedure per l'esame
L'esame consiste di una prova scritta che punta ad accertare le conoscenze dello studente sia sugli aspetti teorici della materia (tramite esercizi numerici o a risposta aperta) sia sulla parte di programmazione (tramite la realizzazione di un programma in linguaggio C che implementi la soluzione di un problema pratico).
A discrezione del docente, la prova scritta puo' essere integrata una prova orale che verte su tutti gli argomenti trattati nel corso
allo scopo di accertare ed approfondire le conoscenze dello studente.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2013/14
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti