Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
13ALPBK
Costruzione di macchine
Corso di Laurea in Ingegneria Dell'Autoveicolo - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Belingardi Giovanni ORARIO RICEVIMENTO PO ING-IND/14 52 32 0 0 19
Chiandussi Giorgio ORARIO RICEVIMENTO AC ING-IND/14 52 32 0 0 4
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/14 7.5 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Obiettivi dell'insegnamento
Il modulo mira a fornire le conoscenze di base per la progettazione e il dimensionamento dei principali organi di macchine, avendo in evidenza il loro inserimento all'interno di sistemi complessi. Verranno fornite alcune nozioni relative alla resistenza dei materiali da costruzione in presenza di sollecitazioni dinamiche, termiche e di fatica.
Competenze attese
Lo studente deve acquisire le conoscenze relative ai procedimenti per il dimensionamento di alcuni dei principali organi di macchine, con particolare riferimento alle applicazioni del settore autoveicolistico, in considerazione delle diverse modalitą di sollecitazione (missione) e della loro interazione con gli altri organi di macchine (sistema).
Prerequisiti
E' necessaria la conoscenza dei contenuti dei moduli:
Comportamento meccanico dei materiali, Meccanica applicata, Impostazione progettuale del veicolo.
Programma
Resistenza dei materiali
- richiami sul calcolo delle tensioni equivalenti e ipotesi di rottura
- richiami di resistenza a fatica dei materiali da costruzione, concentrazione delle tensioni dovute agli intagli, danneggiamento e accumulo del danneggiamento
- comportamento dei materiali da costruzione sotto l'azione di carichi dinamici, di campi di temperatura; il creep
- cenni di meccanica della frattura
Collegamenti meccanici
- collegamenti con bulloni
- collegamenti forzati albero-mozzo
- collegamenti con chiavette, linguette e profili scanalati
- collegamenti saldati ' saldature continue e saldature a punti
Organi delle macchine e loro dimensionamento
- alberi di trasmissione
- giunti rigidi, articolati, cardanici, omocinetici
- barre di torsione, molle a elica cilindrica, molle a balestra, molle a disco conico
- innesti a frizione
- teoria di Hertz per il calcolo delle tensioni di contatto, resistenza dei materiali ai carichi di contatto e problemi di usura
- cuscinetti a rotolamento, scelta a catalogo, previsione della durata, montaggio
- ruote dentate cilindriche a denti diritti ed elicoidali: geometria della dentatura, strisciamenti specifici, dimensionamento a flessione e a carichi di contatto del dente.
- taglio dei denti a profili spostati e scelta della correzione.
- ruote dentate elicoidali e coniche a denti diritti: dimensionamento a flessione e a carichi di contatto del dente.
Laboratori e/o esercitazioni
Gli allievi svolgeranno in aula esercizi sugli argomenti trattati a lezione.
Bibliografia
Verrą messo a disposizione degli studenti materiale didattico sotto forma di dispense.
Testi di riferimento:
- R.C. Juvinall, K.M. Marshek ' 'Fondamenti della progettazione dei componenti di macchine', edizioni ETS ' Pisa
- R. Giovannozzi ' 'Costruzione di Macchine', ed. Patron, Bologna
- A. Strozzi ' 'Costruzione di Macchine', ed. Pitagora, Bologna
- G. Bongiovanni, G. Roccati ' 'Giunti articolati', ed. Levrotto & Bella, Torino
- M. Rossetto ' 'Introduzione alla fatica', ed. Levrotto & Bella, Torino
- J.A. Collins ' 'Failure of materials in mechanical design', ed. Wiley, New York
Controlli dell'apprendimento / Modalitą d'esame
L'esame consiste in una prova scritta e in un colloquio orale finale.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti