Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
16ACFFJ, 16ACFES, 16ACFET, 16ACFEU, 16ACFEX, 16ACFFD, 16ACFFF, 16ACFFN, 16ACFKX
Analisi matematica I
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Biomedica - Torino
Espandi...
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Bacciotti Andrea ORARIO RICEVIMENTO     64 48 0 0 10
Camerlo Riccardo       64 48 0 0 3
Chiado' Piat Valeria ORARIO RICEVIMENTO O2 MAT/05 64 48 0 0 16
Codegone Marco ORARIO RICEVIMENTO AC MAT/05 64 48 0 0 13
Lancelotti Sergio ORARIO RICEVIMENTO RC MAT/05 64 48 0 0 9
Serra Enrico ORARIO RICEVIMENTO PO MAT/05 64 48 0 0 8
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
MAT/05 10 A - Di base Formazione matematica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso di Analisi Matematica I costituisce la cerniera tra l'insegnamento della scuola media superiore e l'insegnamento universitario. Gli studenti provengono da numerose scuole diverse e quindi il primo scopo del corso è di omogeneizzare la preparazione di base degli studenti dedicando un tempo cospicuo (circa due settimane) ai richiami di nozioni apprese nei corsi precedenti ma spesso non sufficientemente interiorizzate. Queste nozioni (principalmente relative alle disequazioni, ai grafici elementari e alla trigonometria) verranno sia richiamate che inquadrate in una prospettiva più generale.
Lo scopo principale del corso è di abituare gli studenti a seguire la concatenazione di semplici argomentazioni e insegnare loro gli elementi fondamentali del calcolo differenziale e integrale per le funzioni di una variabile, con applicazioni alle equazioni differenziali ordinarie del primo e, soltanto nel caso lineare, del secondo ordine. I numeri complessi verranno introdotti e quindi applicati alla rappresentazione delle soluzioni delle equazioni differenziali ordinarie del secondo ordine.
La presentazione delle equazioni differenziali ordinarie richiede l'introduzione del concetto di derivata parziale e quindi si introdurranno i concetti fondamentali relativi alla continuità delle funzioni di più variabili e alle derivate parziali.
Si mostreranno varie applicazioni del calcolo differenziale e integrale.
Competenze attese
Capacità di seguire una catena di ragionamenti logici; comprensione delle proprietà essenziali del calcolo differenziale e integrale per funzioni di una variabile. Acquisizione di una sufficiente manualità di calcolo. Capacità di leggere un testo tecnico.
Programma
Richiami:
insiemi numerici, equazioni e disequazioni, geometria analitica, trigonometria. Le funzioni e le loro prime proprietà.

Calcolo differenziale:
limiti, continuità, infiniti ed infinitesimi; Calcolo differenziale per funzioni di una variabile e applicazioni. La formula di Taylor.

Calcolo integrale:
calcolo integrale per funzioni di una variabile e applicazioni; integrali impropri.

Funzioni di più variabili:
continuità, derivate parziali e gradiente. Integrale di curva

Equazioni differenziali:
premesse sui numeri complessi. Equazioni differenziali del primo ordine; equazioni differenziali del secondo ordine, lineari a coefficienti costanti.
Bibliografia
I seguenti testi sono consigliati nei vari corsi. Consultare il proprio docente e la pagina WEB del proprio corso per informazioni più precise

A. Bacciotti, F. Ricci, Analisi matematica 1, Levrotto e Bella
A. Bacciotti, Il calcolo differenziale e integrale.
Prima parte:
funzioni reali di una variabile reale, Celid.
C. Canuto - A. Tabacco, Analisi Matematica I, Springer-Verlag
F. Flandoli, introduzione all'analisi matematica, McGraw-Hill libri Italia.
Marcellini Sbordone, Analisi Matematica I, Ed. Liguori
L. Pandolfi, Analisi Matematica 1, Bollati-Boringhieri
V. Demidovich, Esercizi e problemi di Analisi Matematica, Editori Riuniti
S. Lancelotti, Esercizi di Analisi Matematica, Celid
P. Marcellini, C. Sbordone, Esercizi di matematica, Vol. 1-2 Liguori
Verifica la disponibilita in biblioteca
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame consta di due prove, una scritta ed una orale. La prova scritta consiste nella soluzione di esercizi relativi agli argomenti trattati nel corso e verrà anche valutata la qualità dell'organizzazione dell'elaborato. La prova orale avrà carattere prevalentemente teorico.

Gli studenti vengono ammessi a sostenere la prova orale solo se la votazione riportata nella prova scritta e' di almeno 15/30.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti