PORTALE DELLA DIDATTICA
1
AREA INGEGNERIA
Scheda Istituzionale
 
Presentazione del corso
 
Piano degli studi
 
Guida dello Studente
 
Dipartimento
 
Collegio
 
Risultati questionari (C.P.D.)
 
Soddisfazione dei laureandi (AlmaLaurea)
 
Condizione occupazionale (AlmaLaurea)
 
Requisiti di ammissione
 
Caratteristiche della prova finale
 
SERVIZI PER GLI STUDENTI
Servizi
 
Tasse e contributi universitari
 
Organizzazione struttura didattica
 
Rappresentanti degli studenti
 
Docenti del Corso
 
Appelli d'esame
 
SERVIZI AGGIUNTIVI
Strutture Decentrate di Supporto agli Studenti
 
Streaming - lezioni on-line
 
ALTRE INFORMAZIONI
Modello Informativo SUA-CdS
 
Glossario it-en
 
CORSO DI LAUREA DI 1░LIVELLO in INGEGNERIA BIOMEDICA
Anno Accademico 2015/16
DIPARTIMENTO DI ING. MECCANICA E AEROSPAZIALE
Collegio di Ingegneria Biomedica
Sede: TORINO
Durata: 3 anni
Classe di laurea n░ L-9: INGEGNERIA INDUSTRIALE
Posti disponibili: 340 (5 riservati a studenti stranieri contingentati)
Referente del corso
KNAFLITZ MARCO   coord.biomedica@polito.it
Corso tenuto in Italiano
Il primo anno Ŕ comune agli altri corsi di laurea ed Ŕ offerto anche in lingua Inglese
Il primo anno Ŕ comune agli altri corsi di laurea ed Ŕ offerto anche in modalitÓ streaming lezioni on-line
Per questo corso Ŕ possibile usufruire dei servizi SDSS

Risultati di apprendimento attesi

Area di apprendimento Risultati di apprendimento attesi Insegnamenti / attivita formative
Autonomia di giudizio
A livello di laurea triennale l'autonomia di giudizio Ŕ relativa alle decisioni operative necessarie per il corretto utilizzo di metodi e metodologie. Al fine di sviluppare l'autonomia di giudizio vengono proposte nei corsi esercitazioni che richiedono il corretto utilizzo di metodi di media complessitÓ.
L'acquisizione dell'autonomia di giudizio viene valutata durante gli esami dei singoli corsi.
AbilitÓ comunicative
Lo studente deve acquisire abilitÓ comunicative sia scritte che orali.
Le abilitÓ comunicative scritte vengono sviluppate attraverso la redazione di rapporti per documentare il lavoro svolto durante le esercitazioni di laboratorio. Lo studente viene stimolato a riportare in modo sintetico, ma completo e comprensibile i risultati raggiunti. Questi rapporti vengono valutati e diventano parte dell'esame del modulo corrispondente.
Le abilitÓ comunicative orali, necessarie al lavoro di gruppo ed alla divulgazione di risultati, vengono acquisite dallo studente sempre mediante le esercitazioni di laboratorio. Il livello di abilitÓ raggiunto viene valutato durante l'esposizione dei risultati della prova finale.
Particolarmente importante per l'ingegnere biomedico Ŕ la capacitÓ di comunicare con l'ambiente sanitario. Questa abilitÓ viene sviluppata nei corsi specifici di ingegneria biomedica e durante i tirocini. Nella valutazione del tirocinio si tiene conto anche di questo aspetto.
CapacitÓ di apprendimento
Il corso incoraggia la disponibilitÓ all'aggiornamento delle proprie conoscenze. Vengono infatti proposti agli studenti strumenti adeguati per permettere un aggiornamento continuo delle proprie conoscenze anche dopo la conclusione del proprio percorso di studi.
Per coloro che intendono proseguire gli studi ad un livello superiore, il percorso di Laurea permette di acquisire i fondamenti scientifici e metodologici a ci˛ necessari.
L'aver acquisito una buona capacitÓ di apprendimento Ŕ la base necessaria per il superamento degli esami.  


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti