PORTALE DELLA DIDATTICA
1
AREA ARCHITETTURA
Scheda Istituzionale
 
Presentazione del corso
 
Piano degli studi
 
Guida dello Studente
 
Dipartimento
 
Collegio
 
Risultati questionari (C.P.D.)
 
Soddisfazione dei laureandi (AlmaLaurea)
 
Condizione occupazionale (AlmaLaurea)
 
Requisiti di ammissione
 
Caratteristiche della prova finale
 
SERVIZI PER GLI STUDENTI
Servizi
 
Tasse e contributi universitari
 
Organizzazione struttura didattica
 
Rappresentanti degli studenti
 
Docenti del Corso
 
Appelli d'esame
 
ALTRE INFORMAZIONI
AIQ - Assicurazione Interna della Qualità
 
Glossario it-en
 
CORSO DI LAUREA DI 1°LIVELLO in PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, URBANISTICA E PAESAGGISTICO-AMBIENTALE
Anno Accademico 2012/13
DIP. INTERAT. DI SCIENZE, PROG. E P. DEL TERRIT
Collegio di Pianificazione e Progettazione
Sede: TORINO
Durata: 3 anni
Classe di laurea n° L-21: SCIENZE DELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, URBANISTICA, PAESAGGISTICA E AMBIENTALE
Posti disponibili: 110 (10 riservati a studenti stranieri contingentati)
Docenti di riferimento del corso:
SACCOMANI SILVIA   silvia.saccomani@formerfaculty.polito.it   011/0907473
ZORZI FERRUCCIO   ferruccio.zorzi@formerfaculty.polito.it   011/0906428
ROSSIGNOLO CRISTIANA   cristiana.rossignolo@polito.it   011/0907496 011/0907402
Corso tenuto in Italiano
Risultati di apprendimento attesi, espressi tramite i Descrittori europei del titolo di studio
Conoscenza e capacita di comprensione (knowledge and understanding)

Le conoscenze e le capacita conseguite sono individuabili nelle seguenti aree di apprendimento

STRUMENTI MATEMATICI E STATISTICI
- Elementi di algebra lineare e di rappresentazione delle funzioni con i principali strumenti del calcolo differenziale e integrale.
- Conoscenze necessarie per impostare un’indagine statistica e comprenderne i risultati, fondamenti della statistica descrittiva e inferenziale e metodi per effettuare stime di parametri, test parametrici.

Queste conoscenze e capacità vengono acquisite dagli studenti attraverso lezioni frontali
L'accertamento delle conoscenze e capacità di comprensione avviene nell’ambito di esami orali o scritti

ANALISI DEI CONTESTI STORICI, ECONOMICO-SOCIALI E TERRITORIALI
- Conoscenze di base nel campo della storia della città e del territorio
- Conoscenze di base nel campo dei fattori sociali che influenzano l'organizzazione del territorio.

Queste conoscenze e capacità di comprensione vengono acquisite attraverso lezioni frontali e/o piccole attività esercitative. Il programma di ciascuna Unità Didattica (UD) indica la quantità di crediti destinata alle diverse modalità didattiche
L'accertamento delle conoscenze e capacità di comprensione avviene nell'ambito di esami orali o scritti

GOVERNO DEL TERRITORIO E PIANIFICAZIONE URBANISTICA E TERRITORIALE  
- Conoscenza di base dell’evoluzione del pensiero urbanistico, della tecnica urbanistica, degli strumenti di pianificazione e delle politiche urbane e territoriali: il pensiero, le esperienze e i piani dell’urbanistica contemporanea.
- Conoscenze di base nel campo del diritto costituzionale, del diritto amministrativo e del diritto urbanistico.
- Conoscenze di base nel campo degli strumenti di valutazione della fattibilità economico-finanziaria di piani e progetti: funzionamento del mercato immobiliare, strumenti, procedure e pratiche per valutazione della fattibilità economico-finanziaria dei progetti.
- Conoscenze di base nel campo della mobilità:
1) Relazione tra politiche urbanistiche e mobilità: effetti degli usi del suolo sulla mobilità collettiva ed individuale, impatti ambientali indotti, esternalità positive e negative del sistema della mobilità;
2) domanda e offerta di trasporto: tecniche per il monitoraggio dei sistemi di trasporto, principali strumenti per la programmazione e gestione della mobilità collettiva ed individuale, con particolare attenzione al Piano urbano del Traffico.

Queste conoscenze e capacità di comprensione vengono acquisite attraverso lezioni frontali e/o piccole attività esercitative. Il programma di ciascuna Unità Didattica (UD) indica la quantità di crediti destinata alle diverse modalità didattiche.
L'accertamento delle conoscenze e capacità di comprensione avviene nell’ambito di esami orali o scritti

AMBIENTE, PAESAGGIO E VALUTAZIONE
- Conoscenze di base nel campo dell'ambiente e del paesaggio: geografia dell’ambiente e del paesaggio, interpretazione valutativa dei contesti territoriali; introduzione al paesaggio
- Conoscenze di base relative alle tecniche e agli strumenti per la valutazione ambientale integrata del territorio
- Conoscenze di base nel campo dell'efficienza energetica dei sistemi insediativi: conoscenze tecniche, strumenti di valutazione e dati di riferimento in tema di efficienza energetica e compatibilità acustica nel territorio e nell’ambiente, forma e tipologie dell’edificato in relazione ai consumi di energia

Queste conoscenze e capacità di comprensione vengono acquisite attraverso lezioni frontali e/o piccole attività esercitative. Il programma di ciascuna Unità Didattica indica la quantità di crediti destinata alle diverse modalità didattiche
L'accertamento delle conoscenze acquisite avviene nell'ambito degli esami scritti o orali

SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI, CARTOGRAFIA E RAPPRESENTAZIONE
- Conoscenze di base nel campo dei metodi essenziali della rappresentazione grafica sulla base dei principi teorici della geometria descrittiva, strumenti teorici e applicativi
- Conoscenze di base relative al contenuto metrico e descrittivo della rappresentazione cartografica, fondamenti di geodesia, teoria delle carte, informazioni di base per il loro corretto inserimento quale base di riferimento all’interno dei GIS
- Conoscenze nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali: tecniche e metodi di analisi spaziale con strumenti GIS

Queste conoscenze e capacità di comprensione vengono acquisite attraverso lezioni frontali.
L'accertamento delle conoscenze e capacità di comprensione avviene tramite esami orali e scritti

CREDITI LIBERI


TIROCINIO


PROVA FINALE


LINGUA INGLESE

Capacita di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

Le capacita di applicare le conoscenze e le capacita di comprensione sono individuabili nelle seguenti aree di apprendimento

STRUMENTI MATEMATICI E STATISTICI
- Capacità di operare con gli strumenti matematici fondamentali per la rappresentazione geometrica e per il calcolo delle grandezze tipiche delle scienze applicate, con particolare riferimento agli elementi di calcolo differenziale delle funzioni elementari. Capacità di analizzare il comportamento di funzioni obiettivo, con la determinazione di massimi e minimi assoluti e locali. Capacità di discutere e risolvere sistemi algebrici lineari.
- Capacità di leggere, interpretare e rappresentare sinteticamente i risultati di una indagine statistica effettuata su una popolazione interamente osservabile. Capacità di impostare una indagine campionaria e di leggerne criticamente i risultati. Capacità di utilizzare tecniche di tipo regressivo in problemi di stima.
- Capacità di impostare un’elaborazione statistica tramite software e di leggerne criticamente i risultati. Capacità di presentarli e di renderli disponibili per ulteriori elaborazioni.

Queste capacità vengono acquisite attraverso esercitazioni in aula e in laboratori informatici svolte nell'ambito delle due Unità Didattiche (UD). Il programma di ciascuna UD indica quanti crediti sono riservati a ciascuna modalità didattica
L'accertamento delle capacità acquisite avviene nell'ambito degli esami finali orali o scritti

ANALISI DEI CONTESTI STORICI, ECONOMICO-SOCIALI E TERRITORIALI
- Capacità di descrivere e interpretare il sistema insediativo e infrastrutturale (modulo che coordina le attività di Unità Didattica di Atelier "Descrivere, analizzare, interpretare").
- Capacità di descrivere e interpretare i processi storici del territorio (contributo all'Unità Didattica di Atelier "Descrivere, analizzare, interpretare").
- Capacità di analizzare e interpretare i fattori geografici ed economici nell'evoluzione del territorio (contributo all'Unità Didattica di Atelier "Descrivere, analizzare, interpretare").
- Capacità di analizzare le risorse territoriali per lo sviluppo locale (contributo all'Unità Didattica di Atelier "Programmi interati di sviluppo locale e rigenerazione urbana")

Queste capacità vengono acquisite attraverso le attività pratiche svolte, generalmente in gruppo, nell'Unità Didattica interdisciplinare di Atelier a cui i contributi afferiscono.
L'accertamento delle capacità acquisite avviene durante lo svolgimento delle Unità Didattiche di Atelier (UDA) attraverso i momenti destinati all'esposizione e alla discussione dei prodotti intermedi, a cui partecipano tutti i docenti che afferiscono all'UDA, e nel momento dell’esame finale, momenti nei quali viene richiesta l’esposizione dei risultati con l’uso di forme diverse di comunicazione

GOVERNO DEL TERRITORIO E PIANIFICAZIONE URBANISTICA E TERRITORIALE  
Nel campo della pianificazione e progettazione a livello urbano:
- progettazione urbanistica (modulo che coordina le attività dell'Unità Didattica di Atelier "Progettare a livello urbano")
- analisi e progettazione delle morfologie urbane (contributo all'Unità Didattica di Atelier "Progettare a livello urbano")
Nel campo della pianificazione di area vasta:
- pianificazione di area vasta (modulo che coordina le attività dell'Unità Didattica di Atelier "Componenti e contenuti della pianificazione di area vasta" )
Nel campo della definizione di programmi integrati di rigenerazione urbana:
- tipologie e contenuti di programmi integrati (modulo che coordina le attività dell'Unità Didattica di Atelier "Programmi integrati di sviluppo locale e rigenerazione urbana")
- componenti architettoniche della riqualificazione urbana (contributo all'Unità Didattica di Atelier "Programmi integrati di sviluppo locale e rigenerazione urbana").

Queste capacità vengono acquisite attraverso le attività pratiche svolte, generalmente in gruppo, nell'Unità Didattica interdisciplinare di Atelier a cui i contributi afferiscono.
L'accertamento delle capacità acquisite avviene durante lo svolgimento delle Unità Didattiche di Atelier (UDA) attraverso i momenti destinati all'esposizione e alla discussione dei prodotti intermedi, a cui partecipano tutti i docenti che afferiscono all'UDA, e nel momento dell’esame finale, momenti nei quali viene richiesta l’esposizione dei risultati con l’uso di forme diverse di comunicazione

AMBIENTE, PAESAGGIO E VALUTAZIONE
Capacità di applicare strumenti di descrizione del sistema ambiental-paesistico e di analizzare il ruolo della componente idrologeologica nel piano territoriale:
- Analisi del paesaggio (contributo all'Unità Didattica di Atelier Componenti e contributi della pianificazione di area vasta)
- La componente idrologeologica nel piano di area vasta (contributo all'Unità Didattica di Atelier)

Queste capacità vengono acquisite attraverso le attività pratiche svolte, generalmente in gruppo, nell'Unità Didattica interdisciplinare di Atelier a cui i contributi afferiscono.
L'accertamento delle capacità acquisite avviene durante lo svolgimento dell'Unità Didattica di Atelier attraverso i momenti destinati all'esposizione e alla discussione dei prodotti intermedi, a cui partecipano tutti i docenti che afferiscono all'Atelier, e nel momento dell’esame finale, momenti nei quali viene richiesta l’esposizione dei risultati con l’uso di forme diverse di comunicazione

- Capacità di affrontare gli aspetti della compatibilità acustica e dell'efficienza energetica nel campo della progettazione a scala urbana, acquisite attraverso esercitazioni svolte nell'Unità Didattica (UD). Il programma dell'UD Indica la quantità di crediti destinata alle diverse modalità didattiche. L'accertamento delle capacità acquisite avviene nell'ambito dell'esame finale.

SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI, CARTOGRAFIA E RAPPRESENTAZIONE
- Capacità di utilizzare i metodi essenziali della rappresentazione grafica, uso dello strumento autocad
- Capacità di elaborare rappresentazioni cartografiche del territorio
- Capacità di sviluppare analisi territoriali con strumenti GIS

Queste capacità vengono acquisite dagli studenti attraverso esercitazioni in aula e in laboratori informatici svolte nell'ambito delle tre Unità Didattiche (UD). Il programma di ciascuna UD indica la quantità di crediti destinata alle diverse modalità didattiche
L'accertamento delle capacità acquisite avviene nell'ambito degli esami finali

CREDITI LIBERI


TIROCINIO


PROVA FINALE


LINGUA INGLESE

Autonomia di giudizio (making judgements)

Il laureato dovrà essere in grado:
- di raccogliere, interpretare e selezionare i dati necessari per lo svolgimento di analisi, valutazioni ed elaborazione di proposte, sapendo ricorrere criticamente a fonti diversificate,
- di elaborare autonomamente le informazioni,
- di riflettere sui temi sociali, scientifici o etici connessi ad elaborazioni e valutazioni,
Dovrà, inoltre, aver acquisito la consapevolezza delle responsabilità che il suo operare nel campo della pianificazione, anche come collaboratore, comporta nei confronti delle trasformazioni del territorio, della città, dell’ambiente e del paesaggio.
Tali capacità vengono raggiunte soprattutto attraverso le attività previste nelle Unità Didattiche di Atelier (UDA), che richiedono di sviluppare un’autonoma capacità di proposta, e valutate attraverso l’esposizione dei prodotti intermedi e nell’esame finale.
L'elaborazione della Prova finale, l'esperienza di tirocinio obbligatorio e la frequenza a corsi scelti liberamente costituiscono altrettante occasioni in cui il lo studente è portato ad esercitare una propria autonomia di giudizio nel definire scelte e nell’assumere responsabilità nel proprio operare.

Abilita comunicative (communication skills)

Obiettivo del Corso è far comprendere allo studente il ruolo che la comunicazione svolge nei processi di pianificazione e di attuazione di piani e programmi, in particolare quando è richiesta la partecipazione di soggetti non esperti.
A questo scopo lo studente deve raggiungere una buona familiarità con tecniche di comunicazione diverse (scritte, verbali, grafiche) ed essere abituato all’uso di linguaggi diversi.
Queste abilità vengono conseguite in particolare nelle Unità Didattiche di Atelier (UDA) attraverso i momenti destinati all'esposizione e alla discussione dei prodotti intermedi e nel momento dell'esame finale, nei quali viene richiesta l'esposizione dei risultati con l'uso di forme diverse di comunicazione.
Il laureato deve saper interagire all’interno di gruppi di lavoro in cui collaborano specialisti diversi, essendo in grado di comprenderne i linguaggi e di comunicare con loro per operare in modo integrato. Tale abilità viene raggiunta e valutata attraverso il lavoro di gruppo che viene svolto nelle Unità Didattiche di Atelier (UDA).
Il laureato deve, inoltre, saper comunicare con una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, abilità da raggiungere attraverso il corso di Lingua Inglese.

Capacita di apprendimento (learning skills)

Il Corso fornisce gli strumenti e i metodi di base che permetteranno al laureato di intraprendere studi successivi (formazione Magistrale) e di mettere in atto con un alto grado di autonomia un possibile processo di formazione continua (long life learning).
Tale capacità viene raggiunta attraverso un modello formativo che chiede allo studente di mettere costantemente in relazione le conoscenze di tipo sistematico acquisite nelle Unità Didattiche (UD) con la loro applicazione pratica nelle Unità Didattiche di Atelier (UDA), e di approfondire tali conoscenze come conseguenza di una riflessione sulla loro applicazione.
La prova finale costituisce momento significativo per la verifica dell'autonomia raggiunta nella capacità di apprendimento e di formazione individuale.



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti