PORTALE DELLA DIDATTICA
Z
ARCHITECTURE
Course outline
 
Course description
 
Programme syllabus
 
Guide for Students
 
Degree Programme Regulation
 
Department
 
Collegio
 
Results of assessment questionnaires (C.P.D.)
 
Level of satisfaction of graduating students (AlmaLaurea)
 
Employment condition (AlmaLaurea)
 
Admission requirements
 
Final exam
 
SERVICES TO STUDENTS
Services
 
Tuition fees
 
Organization of academic structures
 
Students' representatives
 
Teaching staff
 
Examination sessions
 
FURTHER INFORMATION
SUA-CdS Information Model
 
Glossary en-it
 
ARCHITECTURE FOR SUSTAINABILITY, Laurea Magistrale (Master of science-level of the Bologna process)
Academic Year 2021/22
DEPARTMENT OF ARCHITECTURE AND DESIGN
Collegio di Architettura
Campus: TORINO
Program duration: 2 years
Class LM-4 Degree: ARCHITECTURE AND ARCHITECTURAL ENGINEERING
Reference Faculty
THIEBAT FRANCESCA   referente.APS@polito.it
Program held in English
The course can be partially offered in Italian Language

Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza e capacità di comprensione
I risultati di apprendimento attesi sono quelli previsti per la figura dell'architetto magistrale, secondo i disposti ministeriali della classe LM-4, che nel corso di Laurea Magistrale Architettura per la Sostenibilità si connotano attraverso le sue tre dimensioni: ambientale, sociale ed economica.
L'offerta Didattica è strutturata secondo aree di apprendimento, cui si aggiungono i crediti liberi, oltre al tirocinio e la prova finale. Ciascuna area è di seguito descritta in forma sintetica, utilizzando come riferimento i descrittori di Dublino ( I e II) :

SOSTENIBILITÀ’ AMBIENTALE DEL PROGETTO DI ARCHITETTURA
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguardano i seguenti argomenti:
- teoria dell’architettura;
- teoria e tecniche della composizione architettonica;
- teorie di progettazione ambientale;
- storia dell’architettura e dell'ambiente costruito;
- metodi e strumenti di analisi e valutazione dell’ecocompatibilità dalla scala urbana a quella di edificio;
- scienze e tecniche dei materiali, con focus su materiali innovativi;
- tecnologie edilizie e impiantistiche, con focus su quelle innovative e sostenibili;
- strumenti di simulazione numerica e di modellazione fisica;
- verifiche sperimentale per la valutazione delle tecnologie edilizie e impiantistiche, nelle fasi progettuali, di realizzazione e di collaudo;
- materiali ecologici per l’edificio.

I principali strumenti didattici sono le lezioni frontali e le lezioni integrate da attività seminariali ed esercitazioni progettuali per gli atelier. Potranno essere previsti workshop e attività sul campo. L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

RESTAURO E RESILIENZA DEL COSTRUITO
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- caratterizzazione formale, strutturale e materica dell'architettura storica;
- principi di conservazione dei Beni Architettonici;
- compatibilità degli adeguamenti funzionali nel progetto di restauro;
- sostenibilità del progetto di conservazione;
- fondamenti di teoria e tecnica della costruzioni;
- calcolo e progettazione di strutture;
- principi di geomatica;
- conoscenza della geomatica come metodologia atta ad acquisire una conoscenza sempre più ampia e nel contempo puntuale del patrimonio edilizio esistente, attraverso l'ottimizzazione delle tecniche per il rilevamento e il monitoraggio.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un atelier multidisciplinare in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e un’esercitazione progettuale interdisciplinare. Potranno essere previsti workshop e attività sul campo. L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

MODELLAZIONE PARAMETRICA
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- conoscenza della metodologia BIM per l’innovazione di progetto e di processo
- comprensione critica del rapporto tra modellazione parametrica e modellazione algoritmica nel passaggio dalla forma ideale al modello costruito
- conoscenza delle tecniche base di modellazione
- comprensione del concetto di curvatura e sviluppo di forme complesse e di modelli responsivi
- comprensione dei linguaggi di programmazione visuale per il disegno digitale.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un corso monodisciplinare in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e attività di esercitazione. L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

SOSTENIBILITÀ SOCIALE E RESILIENZA DEL TERRITORIO
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- teorie dei processi urbani e modelli di analisi contesti urbani;
- teorie della composizione urbana;
- strumenti di organizzazione e gestione del territorio nell’ottica della sostenibilità socio-ambientale;
- principi di sostenibilità sociale nell'ambito di progetti a scala territoriale e urbanistica.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un Atelier multidisciplinare in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e un’esercitazione progettuale interdisciplinare. Potranno essere previsti workshop e attività sul campo. L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

ECOCOMPATIBILITA' E CIRCOLARITA' DEI MATERIALI IN ARCHITETTURA
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- il rapporto fra l’uso dei materiali e la sostenibilità ambientale nel progetto di architettura;
- il prelievo di risorse naturali e il loro consumo;
- le trasformazioni delle risorse naturali e i prevalenti impatti ambientali correlati;
- gli indicatori necessari alla valutazione dell'ecocompatibilità
- materiali da costruzione "ecologici";
- materiali intelligenti, in grado di rispondere a stimoli provenienti dall’ambiente, con i diverse funzioni simili a quelle di alcuni organismi viventi.

Il principale strumento didattico è la lezione frontale, accompagnata da seminari ed esercitazioni.

SOSTENIBILITÀ ECONOMICA PER L’ARCHITETTURA
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- fondamenti di Analisi degli investimenti;
- analisi economico-gestionali dei progetti di architettura, nell’ottica di interventi complessi in realtà territoriali in trasformazione;
- le verifiche preliminari di fattibilità;
- gli strumenti di valutazione per le verifiche della della fattibilità economico-finanziaria dei progetti privati e pubblico-privati , anche in presenza di componenti di rischio e incertezza;
- gli strumenti di valutazione della sostenibilità economica dei progetti concepiti nel loro ciclo di vita, con riferimento ai principi della sostenibilità economico-energetico-ambientale;
- elementi di programmazione economica con riferimento ai principi del Project Construction Management.

Il principale strumento didattico è la lezione frontale. La valutazione delle conoscenze acquisite avviene tramite esame finale in forma scritta e/o orale.

INNOVAZIONE E ARCHITETTURA
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- teorie della sostenibilità nelle sue dimensioni sociali, ambientali ed economiche.
- metodi e strumenti per la valutazione della sostenibilità nel progetto di architettura alle diverse scale (da quella urbana a quella della progettazione d’interni) e in diversi contesti (edifici nuovi ed esistenti)
- ricerche teoriche e applicate di carattere innovativo.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un atelier in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e un’esercitazione progettuale interdisciplinare e attraverso seminari introduttivi e seminari di tesi interdisciplinari. Potranno essere previsti workshop e attività sul campo. L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

CREDITI LIBERI
I crediti a scelta dello studente sono articolati attraverso diverse modalità che comprendono i workshop professionalizzanti, corsi elettivi proposti dal CdL, corsi dell'Ateneo o di altri Atenei, il saggio di ricerca, le attività formative esterne.

La valutazione delle conoscenze acquisite avviene tramite esame finale in forma scritta e/o orale, in relazione alla modalità stessa dell'attività.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
SOSTENIBILITÀ’ AMBIENTALE DEL PROGETTO DI ARCHITETTURA
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- saper affrontare il progetto con base conoscitiva sulle teorie e tecniche della progettazione, compresa quella ambientale;
- saper connotare l’attività progettuale in modo integrato e multidisciplinare;
- saper applicare le conoscenze acquisite, i metodi e gli strumenti di modellazione numerica e fisica per
supportare il processo decisionale e progettuale orientato alla sostenibilità e alla resilienza;
- esaminare gli aspetti significativi delle aree di progetto, viste anche nel contesto della loro collocazione storica, urbana e ambientale;
- saper sviluppare ipotesi progettuali congruenti con le caratteristiche dei luoghi oggetto di studio;
- saper interpretare e risolvere la complessità di un approccio interdisciplinare legato alla progettazione e alla trasformazione dell’ambiente naturale e costruito.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

RESTAURO E RESILIENZA DEL COSTRUITO
Lo studente dovrà essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- utilizzare la complessità del progetto di rifunzionalizzazione del patrimonio esistente al fine di garantire la conservazione e la fruizione del bene anche attraverso nuove funzioni compatibili col bene stesso e con il sistema ambientale, sociale, culturale di cui fa parte;
- raccogliere, organizzare ed interpretare dati per la conoscenza dei beni;
- svolgere analisi e attività di monitoraggio del patrimonio architettonico anche complesse e specialistiche;
- applicare strumenti di rappresentazione tradizionale e innovativi atti a promuovere e valorizzare il patrimonio architettonico.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

MODELLAZIONE PARAMETRICA
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- capacità critica di sintetizzare le potenzialità della metodologia BIM e applicarle efficacemente nei processi di progettazione, di realizzazione e di gestione e manutenzione degli edifici.
- analisi critica dei processi interoperabili definibili tra sistemi di Building Information Modeling e di Visual Programming Language e capacità di identificare flussi di lavoro efficaci ed efficienti
- capacità di discretizzazione delle forme continue attraverso l’utilizzo di modelli matematici e numerici
- capacità di applicare algoritmi generativi e costruttivi.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

SOSTENIBILITÀ SOCIALE E RESILIENZA DEL TERRITORIO
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- saper analizzare e interpretare la complessità di fenomeni territoriali;
- intervenire sul territorio con la consapevolezza delle interrelazioni tra le diverse scale di intervento e tra aspetti fisico-formali, funzionali, economici, sociali e ambientali;
- organizzare e redigere un progetto complesso di trasformazione urbana e territoriale sulla base di criteri di sostenibilità ambientale, economica, sociale, morfologica, funzionale e gestionali.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

ECOCOMPATIBILITA' E CIRCOLARITA' DEI MATERIALI IN ARCHITETTURA
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- applicare idee originali nella scelte e impiego dei materiali, all’interno dei progetti multidisciplinari;
- valutare l’effettiva eco-compatibilità dei prodotti edilizi in modo da potere operare scelte consapevoli di tali materiali;
- saper analizzare le schede tecniche dei prodotti, per giungere a motivare in modo chiaro e privo di ambiguità le scelte di progetto.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

SOSTENIBILITÀ ECONOMICA PER L’ARCHITETTURA
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- sapere usare le tecniche di valutazione degli investimenti immobiliari in campo privato e pubblico/privato;
- sapere usare le tecniche per la selezione fra progetti alternativi concepiti nel proprio ciclo di vita e valutare la sostenibilità economica di scenari tecnologici alternativi;
- selezionare gli strumenti per la valutazione economico-finanziaria degli interventi in funzione di obiettivi, contesti e problemi.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

INNOVAZIONE E ARCHITETTURA
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

- saper affrontare nel progetto alcune sfide della contemporaneità (es. cambiamenti climatici, nuovi paradigmi culturali, transizione verso un nuovo modello di economia circolare);
- sapere applicare le conoscenze acquisite nelle esperienze formative interdisciplinari alle diverse scale e in diversi ambienti (antropizzati, naturali e naturaliformi);
- saper sviluppare progetti di architettura in contesti di ricerca teorici e applicati;
saper sviluppare attività di ricerca, anche di natura sperimentale e innovativa
- saper interpretare e risolvere problemi complessi letti in un’ottica interdisciplinare, in particolare i problemi legati alla trasformazione dell’ambiente naturale e costruito.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.


 
A cura di: Roberto GIORDANO Data introduzione: 11/12/2020 Data scadenza:

Area di apprendimento Risultati di apprendimento attesi Insegnamenti / attivita formative
SOSTENIBILITÀ’ AMBIENTALE DEL PROGETTO DI ARCHITETTURA   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguardano i seguenti argomenti:
- teoria dell’architettura;
- teoria e tecniche della composizione architettonica;
- teorie di progettazione ambientale;
- storia dell’architettura e dell'ambiente costruito;
- metodi e strumenti di analisi e valutazione dell’ecocompatibilità dalla scala urbana a quella di edificio;
- scienze e tecniche dei materiali, con focus su materiali innovativi;
- tecnologie edilizie e impiantistiche, con focus su quelle innovative e sostenibili;
- strumenti di simulazione numerica e di modellazione fisica;
- verifiche sperimentale per la valutazione delle tecnologie edilizie e impiantistiche, nelle fasi progettuali, di realizzazione e di collaudo;
- materiali ecologici per l’edificio.

I principali strumenti didattici sono le lezioni frontali e le lezioni integrate da attività seminariali ed esercitazioni progettuali per gli atelier.
Potranno essere previsti workshop e attività sul campo.
L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- saper affrontare il progetto con base conoscitiva sulle teorie e tecniche della progettazione, compresa quella ambientale;
- saper connotare l’attività progettuale in modo integrato e multidisciplinare;
- saper applicare le conoscenze acquisite, i metodi e gli strumenti di modellazione numerica e fisica per
supportare il processo decisionale e progettuale orientato alla sostenibilità e alla resilienza;
- esaminare gli aspetti significativi delle aree di progetto, viste anche nel contesto della loro collocazione storica, urbana e ambientale;
- saper sviluppare ipotesi progettuali congruenti con le caratteristiche dei luoghi oggetto di studio;
- saper interpretare e risolvere la complessità di un approccio interdisciplinare legato alla progettazione e alla trasformazione dell’ambiente naturale e costruito.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

 
Architettura, risorse, ambiente: storie e progetti - Progettazione architettonica e urbana - 01VNDPX - ICAR/14 (3 cfu)
Architettura, risorse, ambiente: storie e progetti - Storia dell'architettura - 01VNDPX - ICAR/18 (3 cfu)
Energy transition and Low-Carbon Architecture - Architectural technology - 01VMOPX - ICAR/12 (3 cfu)
Energy transition and Low-Carbon Architecture - Technical physics of environment - 01VMOPX - ING-IND/11 (3 cfu)
Environmental History of Architecture - 01VOAPX - ICAR/18 (6 cfu)
Green building design A - Architectural and urban design - 01VNSPX - ICAR/14 (4 cfu)
Green building design A - Architectural technology - 01VNSPX - ICAR/12 (4 cfu)
Green building design A - Building physics - 01VNSPX - ING-IND/11 (4 cfu)
Green building design B - Architectural and urban design - 01VNTPX - ICAR/14 (4 cfu)
Green building design B - Architectural technology - 01VNTPX - ICAR/12 (4 cfu)
Green building design B - Building physics - 01VNTPX - ING-IND/11 (4 cfu)
Progettazione ecocompatibile dell'architettura A - Composizione architettonica e urbana - 01VNQPX - ICAR/14 (4 cfu)
Progettazione ecocompatibile dell'architettura A - Fisica tecnica ambientale - 01VNQPX - ING-IND/11 (4 cfu)
Progettazione ecocompatibile dell'architettura A - Tecnologia dell'architettura - 01VNQPX - ICAR/12 (4 cfu)
Progettazione ecocompatibile dell'architettura B - Composizione architettonica e urbana - 01VNRPX - ICAR/14 (4 cfu)
Progettazione ecocompatibile dell'architettura B - Fisica tecnica ambientale - 01VNRPX - ING-IND/11 (4 cfu)
Progettazione ecocompatibile dell'architettura B - Tecnologia dell'architettura - 01VNRPX - ICAR/12 (4 cfu)
Storia ambientale dell'architettura A - 01VNYPX - ICAR/18 (6 cfu)
Storia ambientale dell'architettura B - 01VNZPX - ICAR/18 (6 cfu)
Transizione energetica e architettura Low Carbon A - Fisica tecnica ambientale - 01VMNPX - ING-IND/11 (3 cfu)
Transizione energetica e architettura Low Carbon A - Tecnologia dell'architettura - 01VMNPX - ICAR/12 (3 cfu)
Transizione energetica e architettura Low Carbon B - Fisica tecnica ambientale - 01VNCPX - ING-IND/11 (3 cfu)
Transizione energetica e architettura Low Carbon B - Tecnologia dell'architettura - 01VNCPX - ICAR/12 (3 cfu)
 
RESTAURO E RESILIENZA DEL COSTRUITO   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- caratterizzazione formale, strutturale e materica dell'architettura storica;
- principi di conservazione dei Beni Architettonici;
- compatibilit¿ degli adeguamenti funzionali nel progetto di restauro;
- sostenibilit¿ del progetto di conservazione;
- fondamenti di teoria e tecnica della costruzioni;
- calcolo e progettazione di strutture;
- principi di geomatica;
- conoscenza della geomatica come metodologia atta ad acquisire una conoscenza sempre pi¿ ampia e nel contempo puntuale del patrimonio edilizio esistente, attraverso l'ottimizzazione delle tecniche per il rilevamento e il monitoraggio.

Tali conoscenze vengono acquisite nell¿ambito di un atelier multidisciplinare in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e un¿esercitazione progettuale interdisciplinare. Potranno essere previsti workshop e attivit¿ sul campo.
L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente dovr¿ essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- utilizzare la complessit¿ del progetto di rifunzionalizzazione del patrimonio esistente al fine di garantire la conservazione e la fruizione del bene anche attraverso nuove funzioni compatibili col bene stesso e con il sistema ambientale, sociale, culturale di cui fa parte;
- raccogliere, organizzare ed interpretare dati per la conoscenza dei beni;
- svolgere analisi e attivit¿ di monitoraggio del patrimonio architettonico anche complesse e specialistiche;
- applicare strumenti di rappresentazione tradizionale e innovativi atti a promuovere e valorizzare il patrimonio architettonico.

Le modalit¿ di accertamento delle capacit¿ sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.
 
Resilienza e patrimonio - Restauro - 01VNIPX - ICAR/19 (3 cfu)
Restauro e conservazione integrata A - Geomatica - 01VNUPX - ICAR/06 (4 cfu)
Restauro e conservazione integrata A - Restauro - 01VNUPX - ICAR/19 (6 cfu)
Restauro e conservazione integrata A - Tecnica delle costruzioni - 01VNUPX - ICAR/09 (4 cfu)
Restauro e conservazione integrata B - Geomatica - 01VNVPX - ICAR/06 (4 cfu)
Restauro e conservazione integrata B - Restauro - 01VNVPX - ICAR/19 (6 cfu)
Restauro e conservazione integrata B - Tecnica delle costruzioni - 01VNVPX - ICAR/09 (4 cfu)
Restoration and integrated conservation A - Geomatics - 01VNWPX - ICAR/06 (4 cfu)
Restoration and integrated conservation A - Restoration - 01VNWPX - ICAR/19 (6 cfu)
Restoration and integrated conservation A - Structural mechanics - 01VNWPX - ICAR/09 (4 cfu)
Restoration and integrated conservation B - Geomatics - 01VNXPX - ICAR/06 (4 cfu)
Restoration and integrated conservation B - Restoration - 01VNXPX - ICAR/19 (6 cfu)
Restoration and integrated conservation B - Structural engineering - 01VNXPX - ICAR/09 (4 cfu)
 
MODELLAZIONE PARAMETRICA   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- conoscenza della metodologia BIM per l’innovazione di progetto e di processo
- comprensione critica del rapporto tra modellazione parametrica e modellazione algoritmica nel passaggio dalla forma ideale al modello costruito
- conoscenza delle tecniche base di modellazione
- comprensione del concetto di curvatura e sviluppo di forme complesse e di modelli responsivi
- comprensione dei linguaggi di programmazione visuale per il disegno digitale.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un corso monodisciplinare in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e attività di esercitazione.
L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- capacità critica di sintetizzare le potenzialità della metodologia BIM e applicarle efficacemente nei processi di progettazione, di realizzazione e di gestione e manutenzione degli edifici.
- analisi critica dei processi interoperabili definibili tra sistemi di Building Information Modeling e di Visual Programming Language e capacità di identificare flussi di lavoro efficaci ed efficienti
- capacità di discretizzazione delle forme continue attraverso l’utilizzo di modelli matematici e numerici
- capacità di applicare algoritmi generativi e costruttivi.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.
 
Advanced parametric design - Architectural drawing - 01VOGPX - ICAR/17 (4 cfu)
Modellazione parametrica e algoritmica A - 01VNNPX - ICAR/17 (6 cfu)
Modellazione parametrica e algoritmica B - 01VNOPX - ICAR/17 (6 cfu)
Parametric and algorithmic modeling - 01VNPPX - ICAR/17 (6 cfu)
 
SOSTENIBILITÀ SOCIALE E RESILIENZA DEL TERRITORIO   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- teorie dei processi urbani e modelli di analisi contesti urbani;
- teorie della composizione urbana;
- strumenti di organizzazione e gestione del territorio nell’ottica della sostenibilità socio-ambientale;
- principi di sostenibilità sociale nell'ambito di progetti a scala territoriale e urbanistica.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un Atelier multidisciplinare in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e un’esercitazione progettuale interdisciplinare. Potranno essere previsti workshop e attività sul campo.

L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- saper analizzare e interpretare la complessità di fenomeni territoriali;
- intervenire sul territorio con la consapevolezza delle interrelazioni tra le diverse scale di intervento e tra aspetti fisico-formali, funzionali, economici, sociali e ambientali;
- organizzare e redigere un progetto complesso di trasformazione urbana e territoriale sulla base di criteri di sostenibilità ambientale, economica, sociale, morfologica, funzionale e gestionali.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.

 
Architecture, society and territory A - Architectural and urban design - 01VNLPX - ICAR/14 (6 cfu)
Architecture, society and territory A - Urban planning - 01VNLPX - ICAR/21 (4 cfu)
Architecture, society and territory A - Urban sociology - 01VNLPX - SPS/10 (4 cfu)
Architecture, society and territory B - Architectural and urban design - 01VNMPX - ICAR/14 (6 cfu)
Architecture, society and territory B - Urban planning - 01VNMPX - ICAR/21 (4 cfu)
Architecture, society and territory B - Urban sociology - 01VNMPX - SPS/10 (4 cfu)
Architettura, società e territorio A - Composizione architettonica e urbana - 01VNJPX - ICAR/14 (6 cfu)
Architettura, società e territorio A - Sociologia urbana - 01VNJPX - SPS/10 (4 cfu)
Architettura, società e territorio A - Urbanistica - 01VNJPX - ICAR/21 (4 cfu)
Architettura, società e territorio B - Composizione architettonica e urbana - 01VNKPX - ICAR/14 (6 cfu)
Architettura, società e territorio B - Sociologia urbana - 01VNKPX - SPS/10 (4 cfu)
Architettura, società e territorio B - Urbanistica - 01VNKPX - ICAR/21 (4 cfu)
Design for climate resilience - Architectural technology - 01VNEPX - ICAR/12 (3 cfu)
Design for climate resilience - Sanitary and environmental engineering - 01VNEPX - ICAR/02 (3 cfu)
Resilienza e patrimonio - Urbanistica - 01VNIPX - ICAR/21 (3 cfu)
 
ECOCOMPATIBILITA' E CIRCOLARITA' DEI MATERIALI IN ARCHITETTURA   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- Fondamenti di Analisi degli investimenti;
- Analisi economico-gestionali dell’architettura, nell’ottica di progetti complessi in realtà territoriali in trasformazione;
- le fasi e i soggetti che caratterizzano l'organizzazione professionale, aziendale e di impresa;
- le fasi e soggetti che caratterizzano i processi di promozione e sviluppo immobiliare;
- gli Studi di Fattibilità;
- gli strumenti di valutazione per le verifiche della pre-fattibilità e della fattibilità economico-finanziaria dei progetti privati e pubblici, con specifico riferimento alla sostenibilità globale.
Il principale strumento didattico è la lezione frontale. La valutazione delle conoscenze acquisite avviene tramite esame finale in forma scritta e/o orale.




Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- applicare idee originali nella scelte e impiego dei materiali, all’interno dei progetti multidisciplinari;
- valutare l’effettiva eco-compatibilità dei prodotti edilizi in modo da potere operare scelte consapevoli di tali materiali;
- saper analizzare le schede tecniche dei prodotti, per giungere a motivare in modo chiaro e privo di ambiguità le scelte di progetto.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.
 
Energy transition and Low-Carbon Architecture - Architectural technology - 01VMOPX - ICAR/12 (3 cfu)
Materiali per l'Architettura, Sostenibilità Ambientale e Innovazione A - 01VOJPX - ING-IND/22 (6 cfu)
Materiali per l'Architettura, Sostenibilità Ambientale e Innovazione B - 01VOKPX - ING-IND/22 (6 cfu)
Materials for Architecture, Environmental Sustainability and Innovation - 01VOLPX - ING-IND/22 (6 cfu)
Transizione energetica e architettura Low Carbon A - Tecnologia dell'architettura - 01VMNPX - ICAR/12 (3 cfu)
Transizione energetica e architettura Low Carbon B - Tecnologia dell'architettura - 01VNCPX - ICAR/12 (3 cfu)
 
SOSTENIBILITÀ ECONOMICA PER L’ARCHITETTURA   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- fondamenti di Analisi degli investimenti;
- analisi economico-gestionali dei progetti di architettura, nell’ottica di interventi complessi in realtà territoriali in trasformazione;
- le verifiche preliminari di fattibilità;
- gli strumenti di valutazione per le verifiche della della fattibilità economico-finanziaria dei progetti privati e pubblico-privati , anche in presenza di componenti di rischio e incertezza;
- gli strumenti di valutazione della sostenibilità economica dei progetti concepiti nel loro ciclo di vita, con riferimento ai principi della sostenibilità economico-energetico-ambientale;
- elementi di programmazione economica con riferimento ai principi del Project Construction Management.

Il principale strumento didattico è la lezione frontale.
La valutazione delle conoscenze acquisite avviene tramite esame finale in forma scritta e/o orale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- sapere usare le tecniche di valutazione degli investimenti immobiliari in campo privato e pubblico/privato;
- sapere usare le tecniche per la selezione fra progetti alternativi concepiti nel proprio ciclo di vita e valutare la sostenibilità economica di scenari tecnologici alternativi;
- selezionare gli strumenti per la valutazione economico-finanziaria degli interventi in funzione di obiettivi, contesti e problemi.

Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.
 
Economia per l'architettura sostenibile - Estimo - 01VNGPX - ICAR/22 (3 cfu)
Economia per l'architettura sostenibile - Politica economica - 01VNGPX - SECS-P/02 (3 cfu)
Evaluation of Project Economic Sustainability - 01RMDPX - ICAR/22 (6 cfu)
Valutazione della sostenibilità economica dei progetti A - 01VOHPX - ICAR/22 (6 cfu)
Valutazione della sostenibilità economica dei progetti B - 01VOIPX - ICAR/22 (6 cfu)
 
INNOVAZIONE E ARCHITETTURA   Conoscenza e comprensione
Gli obiettivi di apprendimento attesi riguarderanno i seguenti argomenti:
- teorie della sostenibilità nelle sue dimensioni sociali, ambientali ed economiche.
- metodi e strumenti per la valutazione della sostenibilità nel progetto di architettura alle diverse scale (da quella urbana a quella della progettazione d’interni) e in diversi contesti (edifici nuovi ed esistenti)
- ricerche teoriche e applicate di carattere innovativo.

Tali conoscenze vengono acquisite nell’ambito di un atelier in cui convergono lezioni frontali monodisciplinari e un’esercitazione progettuale interdisciplinare e attraverso seminari introduttivi e seminari di tesi interdisciplinari. Potranno essere previsti workshop e attività sul campo
L'accertamento delle conoscenze si esplica tramite verifiche intermedie e finali.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve essere in grado di applicare la conoscenza acquisita per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

- saper affrontare nel progetto alcune sfide della contemporaneità (es. cambiamenti climatici, nuovi paradigmi culturali, transizione verso un nuovo modello di economia circolare);
- sapere applicare le conoscenze acquisite nelle esperienze formative interdisciplinari alle diverse scale e in diversi ambienti (antropizzati, naturali e naturaliformi);
- saper sviluppare progetti di architettura in contesti di ricerca teorici e applicati;
saper sviluppare attività di ricerca, anche di natura sperimentale e innovativa
- saper interpretare e risolvere problemi complessi letti in un’ottica interdisciplinare, in particolare i problemi legati alla trasformazione dell’ambiente naturale e costruito.


Le modalità di accertamento delle capacità sono descritte in dettaglio nella scheda di ciascun insegnamento, formulate in relazione ai risultati di apprendimento attesi.
 
Adaptive public spaces - Architectural and urban design - 01VOFPX - ICAR/14 (6 cfu)
Adaptive public spaces - Building physics - 01VOFPX - ING-IND/11 (4 cfu)
Adaptive public spaces - Design - 01VOFPX - ICAR/13 (4 cfu)
Advanced parametric design - Architectural and urban design - 01VOGPX - ICAR/14 (6 cfu)
Advanced parametric design - Architectural drawing - 01VOGPX - ICAR/17 (4 cfu)
Advanced parametric design - Building physics - 01VOGPX - ING-IND/11 (4 cfu)
Progetto dell'abitare sostenibile e inclusivo - Architettura degli interni e allestimento - 01VODPX - ICAR/16 (4 cfu)
Progetto dell'abitare sostenibile e inclusivo - Composizione architettonica e urbana - 01VODPX - ICAR/14 (6 cfu)
Progetto dell'abitare sostenibile e inclusivo - Progettazione tecnologica ambientale - 01VODPX - ICAR/12 (4 cfu)
Progetto di recupero per l'architettura del Novecento - Composizione architettonica e urbana - 01VOEPX - ICAR/14 (6 cfu)
Progetto di recupero per l'architettura del Novecento - Storia dell'architettura - 01VOEPX - ICAR/18 (4 cfu)
Progetto di recupero per l'architettura del Novecento - Tecnologia dell'architettura - 01VOEPX - ICAR/12 (4 cfu)
 
Crediti liberi   Conoscenza e comprensione
I crediti a scelta dello studente sono articolati attraverso diverse modalit¿ che comprendono i workshop professionalizzanti, corsi elettivi proposti dal CdL, corsi dell'Ateneo o di altri Atenei, il saggio di ricerca, le attivit¿ formative esterne.

La valutazione delle conoscenze acquisite avviene tramite esame finale in forma scritta e/o orale, in relazione alla modalit¿ stessa dell'attivit¿.

Gli studenti possono altres¿ scegliere di svolgere un'attivit¿ professionalizzante di tirocinio (per la quale vengono riconosciuti 10 CFU) che consente sia l'applicazione delle conoscenze acquisite, sia un approccio diretto al mondo del lavoro.
 
Crediti liberi - 76ICPPX - *** N/A *** (10 cfu)
Free ECTS credits - 16OCDPX - *** N/A *** (10 cfu)
 
Tesi     Degree thesis - 01VMZPX - *** N/A *** (20 cfu)
Seminari di tesi - 01VMXPX - *** N/A *** (8 cfu)
Seminari introduttivi da Tabella B - 01VLRPX - *** N/A *** (6 cfu)
Seminars on Project Work - 01VMYPX - *** N/A *** (8 cfu)
Tesi di laurea - 12ICSPX - *** N/A *** (20 cfu)
Tesi di laurea con Seminario di Tesi - 01VNAPX - *** N/A *** (12 cfu)
Thesis and Seminar - 01VNBPX - *** N/A *** (12 cfu)
 
Autonomia di giudizio
L'articolazione del percorso formativo in atelier multidisciplinari è concepita per stimolare nei laureati magistrali l'autonomia di giudizio partendo dai contenuti disciplinari specifici.
L'attività prevista negli atelier è finalizzata a delineare il tema della sostenibilità nel progetto, alle diverse scale e nei suoi differenti significati. Le esperienze didattiche previste nei seminari introduttivi hanno l'obiettivo di definire e comprendere i paradigmi che sono alla base di un approccio sostenibile in architettura, e di valutarne gli effetti sia in ambito progettuale sia nell'ambito dei metodi e degli strumenti di valutazione ambientale, sociale ed economico del progetto.
Gli insegnamenti offrono la possibilità di acquisire competenze su temi specifici di natura analitica, strumentale e storico-culturale.
Nel complesso i laureati dovranno essere in grado di formulare e valutare proposte di carattere progettuale coerenti ai più recenti paradigmi della sostenibilità sulla base della conoscenze disponibili .
L'acquisizione delle capacità di giudizio si completa e si rafforza attraverso la redazione dell'elaborato finale (tesi) che può essere condotto in modo autonomo, oppure attraverso seminari di tesi utili ad approfondire specifiche tematiche e a indagare il rapporto tra ricerca e didattica.
Abilità comunicative
Le attività negli Atelier incoraggiano l'attitudine a lavorare nell'ambito di gruppi multidisciplinari, favorendo la formazione di capacità comunicative e la capacità di operare efficacemente anche come coordinatore di gruppi di lavoro composti da specialisti di diversi settori, in cui fondamentale è la capacità di integrare apporti diversi e di gestire la complessità che ne deriva.

I laureati Magistrali in Architettura per la Sostenibilità devono essere in grado di comunicare con proprietà i risultati delle diverse attività di analisi e di progettazione, utilizzando il linguaggio specifico dell'architettura, anche attraverso metodi e strumenti avanzati: di valutazione ambientale, sociale ed economica; di rappresentazione e comunicazione (grafica, visuale, verbale, scritta).
Capacità di apprendimento
Il Corso di Laurea Magistrale fornisce conoscenze, strumenti, modelli di comportamento che il laureato applicherà con un alto grado di autonomia nel mondo del lavoro; intende inoltre sviluppare le capacità di apprendimento attraverso forme di didattica innovativa nonché le premesse culturali di un processo di formazione continuo.

Tali capacità vengono acquisite indagando e incrociando le diverse aree della conoscenza che riguardano:
- il rapporto uomo/società/ambiente;
- la progettazione della città e del paesaggio (teorie, tecniche e strumenti);
- gli aspetti naturali e funzionali del territorio (usi del suolo);
- la progettazione dei manufatti architettonici (teorie, tecniche e strumenti);
- gli elementi connotanti l'innovazione tecnologica ambientale riferita al ciclo di vita dell'edificio;
- la valutazione e gestione degli interventi (tecniche costruttive, elaborazione dati, gestione del progetto, del costruito e del territorio).
Tali capacità sono inoltre verificate attraverso valutazioni intermedie e finali nell'ambito dei vari seminari, insegnamenti e atelier multidisciplinari.  
A cura di: Roberto GIORDANO Data introduzione: 11/12/2020 Data scadenza:


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti