CORSO DI LAUREA DI 1░LIVELLO IN INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE (INFORMATION TECHNOLOGY ENGINEERING)

Anno Accademico 2007/08

Istituito per la prima volta nella forma attuale nell'A.A. 2007/08

INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Struttura organizzativa della Facolta


Sede: TORINO/SHANGHAI

Classe di laurea n░ 9: INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Corso tenuto in Italiano--, Inglese--


_______________________________________________________________________________

Durata e sede

Durata: 3 anni
Sede: Torino - C.so Duca degli Abruzzi 24

Profilo della professione

Questo corso di studi, nato all┐interno di un accordo fra Politecnico di Torino, Politecnico di Milano e Tongji University di Shanghai, si propone di formare, tramite un periodo di formazione sia in Italia sia in Cina, con docenza mista italo-cinese, una classe di ingegneri, italiani e cinesi che, fortemente esposta alle tecnologie e alle culture imprenditoriali di entrambi i Paesi, rafforzi i legami fra di essi esistenti e risponda alle esigenze della realtà economica italiana.
Il laureato in Ingegneria dell┐informazione ha una preparazione pluridisciplinare che gli consente di occuparsi di tutte le attività connesse con la generazione, l┐elaborazione, la memorizzazione, la trasmissione delle informazioni. Può occuparsi sia degli apparati sia delle procedure per svolgere tali funzioni, può gestire le attività e i servizi che tali funzioni comportano. Per esempio, la formazine dell┐ingegnere dell┐informazione lo rende in grado di gestire le apparecchiature di una stazione televisiva, realizzare applicazioni e sistemi informatici o di comunicazione basati sui protocolli di Internet, occuparsi del centro servizi informativi di una azienda.
Aspetti qualificanti
Il corso di studi è offerto dalla prima Università Italo- Cinese e permetterà a studenti cinesi e italiani di conseguire un titolo di laurea riconosciuto in entrambi i Paesi.
Il Politecnico di Torino e il Politecnico di Milano, per la parte italiana, insieme alla Tongji University di Shanghai, per la parte cinese, hanno istituito due corsi di laurea congiunti di primo livello (BSc), rispettivamente in Information Technology Engineering (ITE) e in Mechanical & Production Engineering (MPE). L┐iniziativa, avviata grazie ad un sostegno finanziario da parte del MIUR, si inserisce tra quelle caratterizzanti l┐anno 2006, proclamato Anno dell┐Italia in Cina, e costituisce in questo ambito l┐evento più significativo nel campo dell┐istruzione superiore.
Vista l┐importanza crescente dell┐economia cinese ed i conseguenti scambi con i paesi europei, questa iniziativa permetterà agli studenti di acquisire non solo competenze tecniche di alto livello, ma anche una preziosa conoscenza della cultura del paese partner.
Possibilità di lavoro
I laureati avranno competenze informatiche, elettroniche, di automazione, di telecomunicazioni, ma soprattutto una conoscenza del mondo cinese (per gli studenti italiani) che permetterà loro di trovare facilmente collocazione in aziende con interessi sul mercato cinese.

Percorso formativo

Il percorso è indirizzato a studenti fortemente motivati e disponibili ad una esperienza di studio all┐estero, con una buona conoscenza certificata della lingua inglese (First certificate, o equivalenti, e/o esperienze significative di studio in paesi di lingua inglese).
Gli insegnamenti
Per gli studenti del Politecnico di Torino e di Milano i corsi in ITE e MPE hanno la regolare durata triennale prevista per la Laurea italiana di primo livello, con le modalità seguenti:
Il primo anno, tenuto in Italia in italiano fornisce una solida formazione di base in matematica, fisica, chimica, e informatica. In questo anno saranno impartiti anche alcuni rudimenti di lingua e cultura cinese.
Il secondo anno si svolge in inglese presso la Tongji University di Shanghai insieme agli studenti cinesi inseriti nell┐iniziativa che, a causa del diverso sistema educativo, avranno già seguito due anni presso la loro università e avranno iniziato lo studio della lingua italiana, studio che continuerà per permettere loro un agevole inserimento al terzo anno in Italia. I corsi, tenuti da professori della Tongji University, del Poltiecnico di Torino e del Politecnico di Milano ricoprono le materie ingegneristiche di base: elettrotecnica, fondamenti di elettronica, fondamenti di meccanica, fondamenti di termodinamica, sistemi elettronici, fondamenti di automatica, reti di telecomunicazioni e economia.
Il terzo anno si tiene in Italia in italiano: gli studenti cinesi ed italiani seguono, a loro scelta, gli insegnamenti di uno dei corsi di laurea tra elettronica, informatica e telecomunicazioni.
Alla fine di questo percorso si ottiene il titolo congiunto in Ingegneria dell┐informazione del Politecnico di Torino e del Politecnico di Milano.
Agli studenti italiani che, dopo la laurea di primo livello, frequentano un ulteriore semestre alla Tongji University, partecipando ad attività di laboratorio e di ricerca, sarà riconosciuto anche il titolo di laurea di primo livello (Bachelor of Science) cinese.
I laboratori
All┐interno di singoli insegnamenti, sia in Italia sia in Cina, sono previste attività sia di laboratorio sperimentale sia di laboratorio informatico.
Altre attività
Il corso di studi prevede al terzo anno uno stage aziendale (in Italia) che permette di avere un┐esperienza diretta con il mondo del lavoro in cui eventualmente inserirsi al termine del corso di studi.

Caratteristiche della prova finale

Per il conseguimento della laurea l┐esame finale consiste nella discussione pubblica di una relazione scritta o di una tesi. Per il conseguimento della laurea specialistica l┐esame finale consiste nella discussione pubblica di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. In ogni caso la valutazione del candidato avviene integrando le risultanze dell┐intera carriera scolastica con il giudizio sull┐esame finale.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il Manifesto degli Studi.

Proseguimento su Laurea specialistica

I laureati in Ingegneria dell┐informazione possono accedere senza debiti formativi, a qualsiasi laurea specialistica offerta dalla III Facoltà (Facoltà dell┐Informazione), con l┐esclusione di Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione e Ingegneria fisica.
Per informazioni su queste lauree magistrali si rimanda alle sezioni dedicate alle relative lauree.
Per ulteriori chiarimenti sulla laurea in Information Technology Engineering si rimanda al sito http://tomito.polito.it