PORTALE DELLA DIDATTICA
Z
AREA INGEGNERIA
Scheda Istituzionale
 
Presentazione del corso
 
Piano degli studi
 
Guida dello Studente
 
Dipartimento
 
Collegio
 
Percorsi internazionali
 
Risultati questionari (C.P.D.)
 
Soddisfazione dei laureandi (AlmaLaurea)
 
Condizione occupazionale (AlmaLaurea)
 
Requisiti di ammissione
Caratteristiche della prova finale
 
SERVIZI PER GLI STUDENTI
Servizi
 
Tasse e contributi universitari
 
Organizzazione struttura didattica
 
Rappresentanti degli studenti
 
Docenti del Corso
 
Appelli d'esame
 
ALTRE INFORMAZIONI
AIQ - Assicurazione Interna della Qualità
 
Glossario it-en
 
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in NANOTECNOLOGIE PER LE ICT (NANOTECHNOLOGIES FOR ICTs)
Anno Accademico 2012/13
DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI
Collegio di Ingegneria Elettronica, delle Telecomunicazioni e Fisica (ETF)
Sede: TORINO/GRENOBLE/LOSANNA
Durata: 2 anni
Classe di laurea n° LM-29: INGEGNERIA ELETTRONICA
Docenti di riferimento del corso:
PIRRI CANDIDO   fabrizio.pirri@polito.it   011/0907355
PICCININI GIANLUCA   gianluca.piccinini@polito.it   011/0904078
PARVIS MARCO   marco.parvis@polito.it   011/0904114
Corso tenuto in Inglese
ESPANDI Obiettivi formativi

Tutte le lauree triennali della III Facoltà di Ingegneria ad eccezione dell'Ingegneria del Cinema, e prioritariamente la laurea triennale in Ingegneria Fisica forniscono un¿adeguatezza curriculare che consente di iscriversi al corso di laurea magistrale in Nanotechnologies for ICTs. Questa laurea magistrale è stata la prima ad essere attivata in Italia sull'importante tematica delle nanotecnologie per l'informazione e la comunicazione (ICT), la... Espandi...

Tutte le lauree triennali della III Facoltà di Ingegneria ad eccezione dell'Ingegneria del Cinema, e prioritariamente la laurea triennale in Ingegneria Fisica forniscono un¿adeguatezza curriculare che consente di iscriversi al corso di laurea magistrale in Nanotechnologies for ICTs. Questa laurea magistrale è stata la prima ad essere attivata in Italia sull'importante tematica delle nanotecnologie per l'informazione e la comunicazione (ICT), largamente applicate a problemi ingegneristici complessi di varia tipologia e natura, destinate ad occupare una frazione crescente delle attività di sviluppo e produzione nel settore delle tecnologie avanzate, e portatrici di un grado di innovazione sempre maggiore nella società contemporanea.
La laurea magistrale in Nanotechnologies for ICTs è interamente tenuta in lingua inglese e prevede un percorso di studi differenziato in due orientamenti: il primo si svolge interamente in sede, mentre il secondo, a numero programmato, prevede lo spostamento degli studenti presso due istituti politecnici esteri, l'Institut National Polytechnique di Grenoble e l'Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna.
Il progetto formativo di entrambi gli orientamenti associa ad una solida preparazione negli aspetti più avanzati dell'Ingegneria elettronica un insieme coerente di competenze specifiche in Fisica della materia finalizzata all'ottimizzazione dei materiali e processi utilizzati per progettare ogni tipo di micro/nanodispositivo.
L¿obiettivo di entrambi i percorsi è la formazione di laureati magistrali in possesso di una solida cultura ingegneristica e di una approfondita preparazione nelle aree della Fisica della materia rivolte alle micro/nanotecnologie.

ESPANDI Sbocchi occupazionali e professionali

Il laureato magistrale progetta, sviluppa ed utilizza micro/nanodispositivi e le relative tecnologie; è un ¿ingegnere dell'innovazione¿ in grado di progettare e gestire prodotti e processi ad elevato contenuto scientifico ed innovativo in tutti i settori industriali e della ricerca applicata basati sulle micro/nanotecnologie. Questa formazione consente un rapido adattamento alle più diverse esigenze professionali, evitando il rischio di obsoles... Espandi...

Il laureato magistrale progetta, sviluppa ed utilizza micro/nanodispositivi e le relative tecnologie; è un ¿ingegnere dell'innovazione¿ in grado di progettare e gestire prodotti e processi ad elevato contenuto scientifico ed innovativo in tutti i settori industriali e della ricerca applicata basati sulle micro/nanotecnologie.
Questa formazione consente un rapido adattamento alle più diverse esigenze professionali, evitando il rischio di obsolescenza in un settore in rapidissima evoluzione, e permettendo al laureato magistrale di indirizzarsi verso i seguenti ambiti professionali:
- imprese di progettazione e produzione di dispositivi per elettronica, MEMS (sistemi micro-elettro-meccanici) e nanoelettronica; settori delle amministrazioni pubbliche e imprese di servizi che applicano tecnologie innovative per il trattamento, la trasmissione e l'impiego dell'informazione;
-industrie del settore biomedico produttrici e fornitrici di sistemi, apparecchiature e materiali per diagnosi, cura e riabilitazione; industrie nel settore della produzione e stoccaggio dell'energia e nel settore ambientale;
- aziende ospedaliere pubbliche e private; società di servizi per la gestione di apparecchiature ed impianti medicali;
- imprese, enti pubblici o privati ovvero organismi istituzionali operanti nel settore del controllo dell'ambiente e della qualità della vita.

Le opportunità di occupazione sono assai buone a motivo della specificità e unicità della figura professionale sviluppata, che può trovare impiego presso numerosissime industrie high-tech italiane ed europee.
Le tematiche trattate nel corso di laurea magistrale coincidono con molti punti qualificanti degli ultimi programmi-quadro dell'Unione Europea. Nel piano di ricerca nazionale italiano le micro/nanotecnologie occupano una consistente e qualificata frazione degli attuali obiettivi strategici. Questo significa che le nanotecnologie sono e continueranno ad essere considerate un settore strategico per tutte le economie avanzate nell'attuale momento storico.
Lo studente - tanto del primo quanto del secondo orientamento - trae vantaggio dal ricevere la formazione in lingua inglese, in quanto la conoscenza di questa lingua è diventata fondamentale per bene operare e per tenersi costantemente aggiornati nel settore delle nanotecnologie ed in generale delle tecnologie avanzate. In entrambi gli orientamenti gli studenti traggono beneficio del particolare ambiente multi-etnico formato dagli studenti stranieri che da numerosi Paesi di tutto il mondo si iscrivono a questa laurea magistrale.

ESPANDI Descrizione del percorso formativo

La laurea magistrale in Nanotechnologies for ICTs, interamente tenuta in lingua inglese, prevede due percorsi di studi: il primo interamente in sede ed il secondo, a numero limitato, presso il Politecnico di Torino, l'Institut National Polytechnique di Grenoble e l'Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna. Il percorso formativo in sede comprende approfondimenti relativi alla fisica dello stato solido ed alle tecniche di processo e caratterizzazi... Espandi...

La laurea magistrale in Nanotechnologies for ICTs, interamente tenuta in lingua inglese, prevede due percorsi di studi: il primo interamente in sede ed il secondo, a numero limitato, presso il Politecnico di Torino, l'Institut National Polytechnique di Grenoble e l'Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna.
Il percorso formativo in sede comprende approfondimenti relativi alla fisica dello stato solido ed alle tecniche di processo e caratterizzazione di nanomateriali, ai dispositivi elettronici e fotonici avanzati, alle applicazioni delle nanotecnologie, alle moderne tecniche di manipolazione di oggetti nanometrici, ai sistemi microelettronici integrati, ed alla nanoprogettazione assistita dal computer.
Per il percorso formativo fuori sede, il primo semestre si svolge al Politecnico di Torino, ed è dedicato ad approfondimenti relativi alla fisica dello stato solido e dei nanomateriali ed alle tecniche di processo e caratterizzazione di nanomateriali; il secondo semestre si svolge a Grenoble ed è dedicato alle nanostrutture, alla nanoelettronica ed ai microsistemi elettronici; il terzo semestre si svolge a Losanna ed è dedicato ad approfondimenti sui microcircuiti analogici e sui micro/nanosistemi.
La tesi finale è svolta presso il Politecnico o presso istituzioni esterne pubbliche o private, nazionali o internazionali, con cui sono stabiliti rapporti di collaborazione. Per gli studenti del percorso formativo in sede interessati a svolgere parte delle loro attività all'estero, esistono accordi con atenei di altri paesi per seguire periodi di studio e/o svolgere la tesi in collaborazione con referenti locali. In alcuni casi sono previsti percorsi per il conseguimento del doppio titolo.
E' altresì previsto per gli studenti del percorso formativo in sede un percorso internazionale opzionale italo-francese (NANOQUAD) che permette il conseguimento di un doppio titolo (laurea magistrale italiana e master II niveau francese).

Risultati di apprendimento attesi


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti