PORTALE DELLA DIDATTICA
Z
AREA INGEGNERIA
Scheda Istituzionale
 
Presentazione del corso
 
Piano di studi
 
Guida dello Studente
 
Risultati questionari (C.P.D.)
 
Soddisfazione dei laureandi (AlmaLaurea)
 
Condizione occupazionale (AlmaLaurea)
 
Requisiti di ammissione
 
Riconoscimento attivita formative o professionali
 
Caratteristiche della prova finale
 
SERVIZI PER GLI STUDENTI
Servizi
 
Tasse e contributi universitari
 
Organizzazione struttura didattica
Rappresentanti degli studenti
 
Docenti del Corso
 
Appelli d'esame
 
ALTRE INFORMAZIONI
AIQ - Assicurazione Interna della Qualità
 
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in FISICA DEI SISTEMI COMPLESSI (PHYSICS OF COMPLEX SYSTEMS)
Anno Accademico 2011/12
Sede: TORINO/TRIESTE/PARIGI
Durata: 2 anni
Classe di laurea n° LM-44: MODELLISTICA MATEMATICO-FISICA PER L'INGEGNERIA
Docenti di riferimento del corso:
ZECCHINA RICCARDO   riccardo.zecchina@polito.it   011/0907388 011/0907387 011/0907323
GONNELLI RENATO   renato.gonnelli@polito.it   011/0907372 011/0907350
PELIZZOLA ALESSANDRO   alessandro.pelizzola@polito.it   011/0907376
Corso tenuto in Inglese
ESPANDI Obiettivi formativi

Questo corso di laurea magistrale è rivolto in particolare agli studenti in possesso di una laurea triennale in Ingegneria, Fisica, e Matematica. Oggi chi vuole innovare in un contesto scientifico e tecnologico di frontiera - dai nuovi materiali alle nano scienze, dalla biologia dei sistemi alle neuroscienze, dalla computazione all'ingegneria delle reti, fino alla web economy e alla modellizzazione del mercato finanziario - deve saper padrone... Espandi...

Questo corso di laurea magistrale è rivolto in particolare agli studenti in possesso di una laurea triennale in Ingegneria, Fisica, e Matematica.

Oggi chi vuole innovare in un contesto scientifico e tecnologico di frontiera - dai nuovi materiali alle nano scienze, dalla biologia dei sistemi alle neuroscienze, dalla computazione all'ingegneria delle reti, fino alla web economy e alla modellizzazione del mercato finanziario - deve saper padroneggiare i concetti e le metodologie più avanzate per trattare con sistemi complessi. Per questo abbiamo creato un corso di laurea che già nella sua dislocazione su più sedi prestigiose in Italia e Francia mira ad offrire il meglio delle tecniche necessarie ad affrontare lo studio di problemi di natura interdisciplinare.

L'obiettivo del corso internazionale di laurea magistrale in Physics of Complex Systems consiste nel formare una figura professionale e/o un potenziale ricercatore in grado di applicare congiuntamente le conoscenze e le metodologie della fisica moderna, della matematica applicata, dell'ingegneria - in particolare dell'informazione - e della biologia computazionale alla analisi, modellizzazione e simulazione di sistemi complessi.

ESPANDI Sbocchi occupazionali e professionali

Il laureato magistrale di questo corso di studi è un esperto in modellizzazione e simulazione di sistemi complessi, e può trovare molteplici collocazioni in laboratori di ricerca e sviluppo, o centri di calcolo, pubblici o privati, in particolare in contesti internazionali e interdisciplinari, a contatto con fisici, ingegneri, biologi, medici, economisti. In virtù della sua forte preparazione metodologica, il laureato avrà la capacità di cogliere... Espandi...

Il laureato magistrale di questo corso di studi è un esperto in modellizzazione e simulazione di sistemi complessi, e può trovare molteplici collocazioni in laboratori di ricerca e sviluppo, o centri di calcolo, pubblici o privati, in particolare in contesti internazionali e interdisciplinari, a contatto con fisici, ingegneri, biologi, medici, economisti. In virtù della sua forte preparazione metodologica, il laureato avrà la capacità di cogliere le nuove opportunità di lavoro offerte dalle realtà industriali e di ricerca più avanzate. Potrà anche agevolmente continuare gli studi con un master di secondo livello o un dottorato di ricerca, in fisica o in discipline affini, con particolare riferimento a quelle incontrate nel corso di studi (ad esempio l'ingegneria, in particolare l'ingegneria dell'informazione, oppure la biologia a livello cellulare e molecolare, in particolare la biologia computazionale o la bioinformatica).

ESPANDI Descrizione del percorso formativo

Il corso di studi, interamente in lingua inglese, è articolato su tre semestri di lezioni, rispettivamente a Trieste presso la SISSA (Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati), a Torino presso il Politecnico, e a Parigi presso il consorzio delle Università 6, 7, 11 e l'École Normale Supérieure di Cachan. Infine, il quarto semestre è dedicato ad una scuola multidisciplinare (Spring School europea) costituita da vari moduli tra cui gli stu... Espandi...

Il corso di studi, interamente in lingua inglese, è articolato su tre semestri di lezioni, rispettivamente a Trieste presso la SISSA (Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati), a Torino presso il Politecnico, e a Parigi presso il consorzio delle Università 6, 7, 11 e l'École Normale Supérieure di Cachan. Infine, il quarto semestre è dedicato ad una scuola multidisciplinare (Spring School europea) costituita da vari moduli tra cui gli studenti possono scegliere, e al lavoro di tesi.

Il corso prevede un numero massimo di iscritti sulle tre sedi.

Il percorso formativo si caratterizza per una natura prettamente metodologica, una solida formazione nelle discipline della fisica statistica e quantistica e dell'ingegneria dell'informazione, e una forte componente computazionale, e si svolge in un contesto internazionale.

La dimensione internazionale del corso di studi permette agli studenti di approfondire la conoscenza della lingua inglese, nella quale vengono svolti tutti gli insegnamenti, e di praticarla, in altre sedi universitarie e a contatto con studenti e docenti di altre nazionalità e con le modalità didattiche di un altro sistema universitario.
Il percorso di studi è strutturato in modo da fornire conoscenze e competenze nelle seguenti aree disciplinari:
- fisica moderna: ad una solida formazione sui più moderni concetti e metodi della fisica statistica, e sulle sue connessioni con la teoria dell'informazione e con la biofisica, si affianca lo studio della fisica quantistica, in particolare dello stato solido, e delle tecniche sperimentali per la fisica della materia;
- ingegneria dell'informazione: vengono descritti e applicati (a) i più moderni metodi numerici e di simulazione, deterministici e stocastici, evidenziando le loro relazioni con la fisica statistica e (b) i principali algoritmi per l'ottimizzazione combinatoria e l'inferenza statistica, e le loro applicazioni alla bioinformatica;
- applicazioni della fisica e della chimica all'ingegneria: utilizzando i metodi della fisica moderna, in particolare statistica, vengono studiati problemi di dinamica non lineare e dei fluidi e modelli di materia soffice (cristalli liquidi, polimeri, membrane, gel, materiali granulari);
- sistemi biologici: vengono analizzati problemi complessi negli ambiti delle neuroscienze e della biologia molecolare e cellulare, inquadrandoli alla luce delle metodologie fisico-statistiche e computazionali.

Tutti i corsi saranno caratterizzati da una sostanziale trattazione di metodi matematici avanzati, per i quali sono anche previsti corsi specifici.

Pagina web del corso: http://www.polito.it/pcs

Risultati di apprendimento attesi


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
m@il