PORTALE DELLA DIDATTICA

Ricerca CERCA
  KEYWORD

05-Bioingegneria Industriale

Sviluppo di un modello 3D in vitro dell’unità acino-duttale pancreatica, attraverso tecnologie di additive manufacturing.

Riferimenti GIANLUCA CIARDELLI, CHIARA TONDA TURO

Gruppi di ricerca 05-Bioingegneria Industriale

Descrizione L’utilizzo di tecnologie di additive manufacturing è alla base dello sviluppo di modelli di organi in vitro, in grado di fornire supporti alternativi alla sperimentazione animale. In questo contesto, il gruppo del Prof. Ciardelli si occupa di realizzare modelli sani e patologici di unità acino-duttale pancreatica, al fine di identificare i biomarkers e i pathways biologici coinvolti nell’evoluzione della neoplasia. La riproduzione in termini di morfologia e composizione dell’adenocarcinoma pancreatico duttale (PDAC), permetterebbe infatti di realizzare analisi genomiche specifiche al fine di effettuare la diagnosi nello stadio precoce della patologia e garantirebbe inoltre una terapia patient-specific, aumentando le possibilità di sopravvivenza e riducendo i costi sanitari.
Una volta ottenuta la geometria ottimale, le cellule specifiche del tessuto (cellule acino-duttali e stromali) verranno integrate nel modello per ricreare il tessuto sano, mentre le cellule tumorali verranno inserite in una seconda fase per mimare la condizione patologica.

Note Inizialmente il laureando si documenterà sull’argomento tramite approfondita ricerca bibliografica, che continuerà durante tutto il periodo di tesi. Per la fase sperimentale, lo studente sarà inizialmente affiancato da un tutor; in seguito, lavorerà in modo autonomo, non appena avrà acquisito una buona padronanza nell’esecuzione delle prove sperimentali. Sede del lavoro: Torino e Alessandria.

Requisiti: Max 2 esami alla laurea.


Scadenza validita proposta 24/09/2020      PROPONI LA TUA CANDIDATURA




© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti