PORTALE DELLA DIDATTICA

Ricerca CERCA
  KEYWORD

AA - Materials and Processes for Micro and Nano Technologies

Sviluppo di un modello 3D in vitro dell’unità acino-duttale pancreatica.

Parole chiave ORGAN-ON-CHIP, LAB-ON-CHIP

Riferimenti GIANLUCA CIARDELLI, CHIARA TONDA TURO

Riferimenti esterni Simone Marasso, Matteo Cocuzza

Gruppi di ricerca AA - Materials and Processes for Micro and Nano Technologies

Tipo tesi TESI DI II LIVELLO

Descrizione Introduzione
L’utilizzo di tecnologie di additive manufacturing è alla base dello sviluppo di modelli di organi in vitro, in grado di fornire supporti alternativi alla sperimentazione animale. In questo contesto, la riproduzione in termini di morfologia e composizione dell’adenocarcinoma pancreatico duttale (PDAC), permetterebbe infatti di realizzare analisi genomiche specifiche al fine di effettuare la diagnosi nello stadio precoce della patologia e garantirebbe inoltre una terapia patient-specific, aumentando le possibilità di sopravvivenza e riducendo i costi sanitari. L’efficacia dei modelli in vitro nel replicare la fisiologia umana richiede di combinare con la struttura simil-fisiologica anche la condizioni fluidiche alla micro-scala e di stimolazione esterna che caratterizzano l’ambiente biologico.
In questo contesto la tecnologia utilizzata nello sviluppo di Lab-On-Chip può essere implementata per svolgere questa funzione.



SCOPO DELLA TESI
Ricreare un ambiente in vitro che mimi le caratteristiche dell’unità acino duttale in un ambiente altamente controllato.

Modalità e fasi di lavoro
Inizialmente il laureando si documenterà sull’argomento tramite approfondita ricerca bibliografica, che continuerà durante tutto il periodo di tesi. Successivamente lo studente si focalizzerà sulla progettazione del dispositivo definendo gli elementi chiave della progettazione e le caratteristiche dimensionali e strutturali ottimali validandoli prima attraverso una validazione in silico e successivamente sperimentalmente. Per la fase sperimentale, lo studente sarà inizialmente affiancato da un tutor; in seguito, lavorerà in modo autonomo, non appena avrà acquisito una buona padronanza nell’esecuzione delle prove sperimentali. Sede del lavoro: Torino e Chivasso.

Requisiti: Max 2 esami alla laurea.

Note Max 2 esami alla laurea
Inizio da Settembre 2020


Scadenza validita proposta 21/05/2021      PROPONI LA TUA CANDIDATURA




© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti