PORTALE DELLA DIDATTICA

Ricerca CERCA
  KEYWORD

Area Architettura

L’uso di modelli fisici nell’analisi strutturale di strutture spaziali: un’applicazione alle volte in muratura

Riferimenti FIAMMETTA VENUTI

Descrizione L’uso di modelli fisici in scala ridotta finalizzati all’analisi del comportamento statico e dinamico di strutture complesse è stato ed è tuttora frequentemente utilizzato, sia in epoche precedenti al consolidarsi della Scienza delle Costruzioni e all’avvento del calcolo numerico (es. modelli di Gaudì, Isler, Frei Otto), sia in epoca contemporanea (es. modelli di edifici o ponti testati in galleria del vento).
Le volte in muratura costituiscono ancora oggi un campo di applicazione in cui i modelli fisici possono dare un significativo contributo alla comprensione del comportamento strutturale. Scopo della tesi è investigare l’influenza della tessitura muraria sul comportamento statico di volte in muratura, attraverso la costruzione di modelli fisici, sottoposti a cedimenti vincolari fino al collasso.

Conoscenze richieste Conoscenza di strumenti di modellazione CAD 3D (con preferenza di Rhino)
Padronanza delle conoscenze strutturali di base acquisite durante i corsi obbligatori previsti dal piano di studi
Buona manualità per la costruzione di modelli fisici


Scadenza validita proposta 22/10/2020      PROPONI LA TUA CANDIDATURA




© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti