PORTALE DELLA DIDATTICA
Qualità della formazione A.A. 2010/11
Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA DEL PETROLIO (PETROLEUM ENGINEERING)


Quadro B3 - Descrizione del percorso formativo
Quadro B3a - Schema del corso
Area di apprendimento (Quadro B2) 1° anno 2° anno
1° P.D. 2° P.D. 1° P.D. 2° P.D.
INGEGNERIA DEL PETROLIO
Structural mechanics/Petroleum geomechanics
 
 
Petroleum Geology
Petroleum chemistry and technology
Reclamation of polluted sites
Resources and Environmental Economics
Fluid Mechanics in Porous Media
Geophysical prospecting
Risk Analysis
Petrolchemical process/Oil and gas production and transport
Reservoir Engineering
Well drilling and Completion

Quadro B3b - Elenco degli insegnamenti





1° anno
Periodo Codice Lingua Insegnamento Crediti Vincoli Docente Note
02MAXNA    Petroleum Geology    S. Lo Russo    
01NJONA    Petroleum chemistry and technology    G. Gozzelino    
02MBANA    Reclamation of polluted sites    M. Zanetti   (2)  
02MAWNA    Resources and Environmental Economics    G. Blengini   (2)  
1,2  01NJPNA  Structural mechanics/Petroleum geomechanics 
12    G.Lacidogna
 
(3)  
02MAZNA    Fluid Mechanics in Porous Media  10    D. Viberti    
01NJNNA    Geophysical prospecting    L. Socco    
02MAYNA    Risk Analysis    A. Carpignano    

2° anno
Periodo Codice Lingua Insegnamento Crediti Vincoli Docente Note
    Elective course  Si      
01NJTNA  Petrolchemical process/Oil and gas production and transport 
  •  Petrolchemical process
    (. )

  •  Oil and Gas Production and Transport
    (. )
12       
01MBCNA    Reservoir Engineering  10       
01MBDNA    Well drilling and Completion  10       
01MSYNA    Professional Training  Si     (1)  
    Thesis  16       

Note:
(1) Il tirocinio della durata di sei settimane può sostituire l'insegnamento a scelta libera (8 crediti).
(2) Insegnamento mutuato dall'omonimo nel Corso di Laurea Magistrale in Ing. per l'Ambiente e il territorio.
(3) L'insegnamento nel transitorio sarà annuale: il modulo "Structural mechanics" si svolgerà nel 1 periodo didattico, il modulo "Petroleum geomechanics" si svolgerà nel 2 periodo didattico.

14 insegnamenti trovati.

Quadro B3c - Percorsi internazionali



Quadro B3d - Tirocinio



Quadro B3e - Caratteristiche della prova finale

La prova finale rappresenta un importante momento formativo del corso di laurea magistrale e consiste in una tesi che deve essere elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. E' richiesto che lo studente svolga autonomamente la fase di studio approfondito di un problema tecnico progettuale, prenda in esame criticamente la documentazione disponibile ed elabori il problema, proponendo soluzioni ingegneristiche adeguate. Il lavoro può essere svolto presso i dipartimenti e i laboratori dell'Ateneo, presso altre università italiane o straniere, presso laboratori di ricerca esterni e presso industrie e studi professionali con i quali sono stabiliti rapporti di collaborazione. L'esposizione e la discussione dell'elaborato avvengono di fronte ad apposita commissione. Il laureando dovrà dimostrare capacità di operare in modo autonomo, padronanza dei temi trattati e attitudine alla sintesi nel comunicarne i contenuti e nel sostenere una discussione. La Tesi può essere eventualmente redatta e presentata in lingua italiana. Modalità di assegnazione e dettagli sullo svolgimento della prova finale sono precisati nel regolamento didattico di Corso di Laurea Magistrale.