Modello Informativo SUA-CdS 2016/17
Corso di Laurea Magistrale in PETROLEUM ENGINEERING (INGEGNERIA DEL PETROLIO) - A.A.2016/17


Università: Politecnico di Torino
Collegio: Collegio di Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio
Dipartimento: DIATI
Classe: LM-35 - INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
Esiste nella forma attuale dall'anno accademico: 2010/11
Lingua in cui si tiene il corso: inglese
Indirizzo internet del corso: https://didattica.polito.it/pls/portal30/sviluppo.offerta_formativa.corsi?p_sdu_cds=32:33&p_a_acc=2017&p_header=N&p_lang=IT&p_tipo_cds=Z
Tasse: https://didattica.polito.it/tasse_riduzioni
Modalità di svolgimento: Corso di studio convenzionale
Il Corso di Studio in breve
Il Politecnico di Torino ha sempre avuto una forte Scuola Mineraria e da questa, nel 1959, nasce la specializzazione in Ingegneria del Petrolio. Inizialmente il programma comprendeva corsi fondamentali del settore (geologia, ingegneria dei giacimenti, perforazione e completamento dei pozzi petroliferi e tecnologie di produzione); nel tempo il programma si è arricchito e completato con altre materie di base e specialistiche (geofisica e meccanica dei fluidi nel sottosuolo, impianti di produzione e di trasporto degli idrocarburi, geomeccanica, economia e tematiche relative alla sicurezza, all'ambiente e alla sostenibilità).
Attualmente il corso di studio, unico nel panorama italiano, ha una connotazione fortemente internazionale. È infatti offerto interamente in lingua inglese e frequentato da studenti provenienti da tutto il mondo, in particolare dai Paesi produttori di petrolio. Inoltre il corso di studio ha un distintivo tratto professionalizzante per i seguenti motivi: le esercitazioni proposte nell'ambito dei singoli insegnamenti, costantemente aggiornate grazie anche ad un intenso rapporto con l'industria, sono svolte secondo le modalità e con gli strumenti tipici delle industrie del settore petrolifero; sono organizzati, nel corso dell’anno, diversi seminari specialistici con l’intervento di tecnici esterni all’Università, sia italiani che stranieri, e visite di istruzione ad impianti petroliferi; sono incentivate le tesi e i tirocini in azienda.
Il primo anno è caratterizzato dalle scienze di base del settore petrolifero: già questi insegnamenti, pur considerati fondamentali, consentono di impiegare in ambiti applicativi le conoscenze e le competenze progressivamente apprese. Il secondo anno prevede insegnamenti specifici, quali l'ingegneria dei giacimenti di idrocarburi, la perforazione e il completamento dei pozzi petroliferi, il trasporto e la trasformazione degli idrocarburi, ma anche la possibilità di effettuare un periodo di tirocinio in azienda per approfondire una tematica di interesse specifico e maturare una esperienza operativa in collaborazione con professionisti esperti. Il lavoro di tesi di laurea costituisce parte integrante del percorso formativo di cui sigla la conclusione e, per rafforzare lo spirito internazionale e professionalizzante del corso di studio, ne viene favorito lo svolgimento presso realtà di ricerca estere o presso compagnie multinazionali del settore.
Obiettivi formativi qualificanti

Attività formative dell'ordinamento didattico


Attività caratterizzanti

Ambito disciplinare Settore Cfu
Min Max
Ingegneria per l'ambiente e il territorio GEO/05 - GEOLOGIA APPLICATA
GEO/11 - GEOFISICA APPLICATA
ICAR/03 - INGEGNERIA SANITARIA-AMBIENTALE
ICAR/07 - GEOTECNICA
ICAR/08 - SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
ING-IND/24 - PRINCIPI DI INGEGNERIA CHIMICA
ING-IND/25 - IMPIANTI CHIMICI
ING-IND/27 - CHIMICA INDUSTRIALE E TECNOLOGICA
ING-IND/30 - IDROCARBURI E FLUIDI DEL SOTTOSUOLO
68 80

Attività affini o integrative

Ambito disciplinare Settore Cfu
Min Max
Attività formative affini o integrative ING-IND/10 - FISICA TECNICA INDUSTRIALE
ING-IND/13 - MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE
ING-IND/19 - IMPIANTI NUCLEARI
ING-IND/21 - METALLURGIA
ING-IND/22 - SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI
ING-IND/31 - ELETTROTECNICA
ING-IND/35 - INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE
12 18

Altre attività

Ambito disciplinare Cfu min Cfu max
A scelta dello studente A scelta dello studente 8 16
Per prova finale e conoscenza della lingua straniera Per la prova finale 16 20
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Abilità informatiche e telematiche - -
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro - -
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Tirocini formativi e di orientamento - -
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Ulteriori conoscenze linguistiche - -
Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali - -
Esporta Excel Attività formative


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY