Modello Informativo SUA-CdS 2019/20
Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA ENERGETICA E NUCLEARE - A.A.2019/20


Università: Politecnico di Torino
Collegio: Collegio di Ingegneria Energetica
Dipartimento: DENERG
Classe: LM-30 - INGEGNERIA ENERGETICA E NUCLEARE
Esiste nella forma attuale dall'anno accademico: 2010/11
Lingua in cui si tiene il corso: multilingua inglese
Indirizzo internet del corso: https://didattica.polito.it/pls/portal30/sviluppo.offerta_formativa.corsi?p_sdu_cds=32:36&p_a_acc=2020&p_header=N&p_lang=IT&p_tipo_cds=Z
Tasse: https://didattica.polito.it/tasse_riduzioni
Modalità di svolgimento: Corso di studio convenzionale
Referenti e Strutture

Referente del CdS: Vittorio Verda
Organo Collegiale di gestione del Corso di Studio: Collegio Di Ingegneria Energetica
Struttura didattica di Riferimento: Dipartimento Energia
Docenti di riferimento: Marco Badami, Cristina Bertani, Andrea Carpignano, Gianni Coppa, Vincenzo Corrado, Andrea Mura, Anna Pellegrino, Marco Perino, Enrico Pons, Luciano Rolando, Massimo Santarelli, Laura Savoldi, Raffaella Sesana, Marco Simonetti, Vittorio Verda, Roberto Zanino
Rappresentanti Studenti: Pietro Ognibene
Gruppo di Gestione AQ: Mariapia Martino, Pietro Ognibene, Mariangela Remogna, Marco Filippo Torchio, Vittorio Verda
Tutor: Cristina Bertani, Andrea Carpignano, Anna Pellegrino, Luciano Rolando, Massimo Santarelli, Laura Savoldi, Vittorio Verda, Roberto Zanino
Il Corso di Studio in breve
La storia del Corso di Studio in Ingegneria Energetica è relativamente recente. La si può far risalire alla fine degli anni '50, quando al Politecnico di Torino prese l'avvio – primo in Italia - il Corso di Studio in Ingegneria Nucleare, del quale rimane traccia evidente nell'orientamento Tecnologie e applicazioni Nucleari della Laurea Magistrale; oppure alla metà degli anni '90, quando presso la II Facoltà di Ingegneria a Vercelli nacque il Diploma di Laurea in Ingegneria Energetica, anche in questo caso primo in Italia.
Per anni si è trattato di un corso di studi di nicchia, dedicato alla formazione di ingegneri nucleari apprezzati in tutto il mondo e di ingegneri energetici che hanno vissuto da una posizione privilegiata le recenti trasformazioni del mondo dell'energia. La liberalizzazione del mercato elettrico e del gas, le crescenti preoccupazioni ambientali a scala planetaria provocate dall'uso indiscriminato dei combustibili fossili, il costo e la domanda crescente di energia sono state le cause di un interesse sempre maggiore verso la ricerca di altre fonti, rinnovabili e pulite. Un interesse che nel giro di pochi anni ha fatto crescere da una trentina a circa 200 il numero degli studenti iscritti alla Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica e Nucleare.
Col tempo il contenuto del corso di studio si è arricchito di numerosi argomenti di attualità, fra cui le tecnologie di impiego delle fonti rinnovabili, i modelli di ottimizzazione dei componenti e impianti energetici, le tecniche di valutazione della sicurezza e di analisi del rischio, i sistemi di poligenerazione, le reti energetiche, i sistemi di accumulo, i materiali innovativi in ambito energetico e nucleare, etc.
Il corso di Laurea Magistrale offre oggi tre curricula: “Progettazione e gestione di impianti energetici”, in lingua italiana, “Renewable energy systems” e “Sustainable nuclear energy”, entrambi in lingua inglese. Ciascun curriculum offre la possibilità di scegliere tra un percorso specialistico coerente con l’indirizzo e un percorso con carattere più multidisciplinare.
Il 1° anno è caratterizzato da un tronco comune in cui vengono forniti approfondimenti di meccanica strutturale, economia dell’energia e laboratorio di sistemi energetici e nucleari. Vi sono poi argomenti specifici dei tre orientamenti: per l’orientamento “Renewable energy systems”, le macchine termiche, i sistemi solari fotovoltaici, i metodi di progettazione e ottimizzazione, i sistemi di accumulo e le tecnologie per il solare termico; per l’orientamento “Progettazione e gestione di impianti energetici”, le macchine termiche, i metodi di progettazione e ottimizzazione, gli impianti elettrici, l’ efficienza energetica e comfort ambientale negli edifici, le applicazioni energetiche dei materiali; per l’orientamento “Sustainable nuclear energy”, gli elementi di termomeccanica, la fisica dei reattori nucleari a fissione e fusione, i materiali avanzati per applicazioni nucleari, gli aspetti ingegneristici della fusione e fissione.
Il 2° anno prevede per il percorso "Renewable energy systems", le reti energetiche, gli impianti eolici, da moto ondoso e maree, i sistemi energetici innovativi e di poligenerazione e gli smart electricity systems; per il percorso di "Progettazione e gestione di impianti energetici", la sicurezza e analisi di rischio, la progettazione di impianti termotecnici, la gestione energetica e automazione negli edifici e l’impiego industriale dell'energia; per il percorso "Sustainable nuclear energy ", gli aspetti di sicurezza degli impianti nucleari e la protezione dalle radiazioni, il ciclo del combustibile, scorie e gli aspetti di decommissioning, i metodi Monte Carlo e gli aspetti di sicurezza e analisi di rischio.
I corsi previsti per i percorsi più multidisciplinari sono: per il percorso "Renewable energy systems", i metodi Monte Carlo e gli aspetti di sicurezza e analisi di rischio, i materiali avanzati per applicazioni nucleari e gli impianti a fusione; per il percorso di "Progettazione e gestione di impianti energetici", gli impianti nucleari a fissione e la protezione dalle radiazioni, il ciclo del combustibile, scorie e gli aspetti di decommissioning; per il percorso "Sustainable nuclear energy ", i metodi di progettazione e ottimizzazione di sistemi energetici, gli smart electricity systems, i sistemi energetici innovativi e di poligenerazione.
Lo studente completa poi la sua formazione con il tirocinio e, in base al percorso scelto, con insegnamenti a scelta tra: sistemi a combustione, tecnica del freddo e criogenia, misure termiche e regolazione, illuminazione e controllo del rumore, modelli per la pianificazione energetica, applicazioni biomediche delle radiazioni, materiali avanzati per l'energia, energy audit degli edifici, energia geotermica, uso sostenibile delle biomasse, terapie termiche, termofluidodinamica computazionale, gestione dei sistemi energetici, protezione dalle radiazioni, impianti idroelettrici, valutazione di impatto ambientale e LCA.

Oltre ai LAIB di Ateneo, il corso di studi ha a disposizione laboratori didattici sperimentali e di calcolo dedicati nei quali vengono proposte esercitazioni ed esperimenti che consentono di applicare le conoscenze e le competenze apprese all'analisi e allo sviluppo di progetti energetici anche di una certa complessità. Il percorso si completa con un approfondito elaborato di tesi finale (16 cfu).

Attività formative dell'ordinamento didattico

Attività caratterizzanti

Ambito disciplinare Settore Cfu
Min Max
Ingegneria energetica e nucleare ING-IND/08 - MACCHINE A FLUIDO
ING-IND/09 - SISTEMI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE
ING-IND/10 - FISICA TECNICA INDUSTRIALE
ING-IND/11 - FISICA TECNICA AMBIENTALE
ING-IND/18 - FISICA DEI REATTORI NUCLEARI
ING-IND/19 - IMPIANTI NUCLEARI
46 75

Attività affini o integrative

Ambito disciplinare Settore Cfu
Min Max
Attività formative affini o integrative ICAR/08 - SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
ING-IND/13 - MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE
ING-IND/14 - PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE
ING-IND/22 - SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI
ING-IND/32 - CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI
ING-IND/33 - SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA
SECS-P/06 - ECONOMIA APPLICATA
15 32

Altre attività

Ambito disciplinare Cfu min Cfu max
A scelta dello studente A scelta dello studente 8 14
Per prova finale e conoscenza della lingua straniera Per la prova finale 16 30
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Abilità informatiche e telematiche - 6
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro 3 6
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Tirocini formativi e di orientamento - 8
Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Ulteriori conoscenze linguistiche - -
Esporta Excel Attività formative


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY