Modello Informativo SUA-CdS
Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA (COMPUTER ENGINEERING) - A.A.2015/16


UniversitÓ: Politecnico di Torino
Collegio: Collegio di Ingegneria Informatica, del Cinema e Meccatronica
Dipartimento: DAUIN
Classe: LM-32 - INGEGNERIA INFORMATICA
Esiste nella forma attuale dall'anno accademico: 2010/11
Lingua in cui si tiene il corso:
Indirizzo internet del corso: https://didattica.polito.it/pls/portal30/sviluppo.offerta_formativa.corsi?p_sdu_cds=37:18&p_a_acc=2016&p_header=N&p_lang=IT&p_tipo_cds=Z
Tasse: https://didattica.polito.it/tasse_riduzioni
ModalitÓ di svolgimento: Corso di studio convenzionale
Il Corso di Studio in breve
Il corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica ha come obiettivo principale la formazione di ingegneri in grado operare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione, sviluppo, esercizio e manutenzione di applicazioni ed impianti informatici, di sistemi di elaborazione delle informazioni e di sistemi informativi complessi. L'ingegnere informatico magistrale pu˛ operare sia nel contesto della produzione industriale che nell'area dei servizi al cittadino e alle imprese.

Il percorso prevede una parte comune, collocata principalmente nel primo anno, che deve essere completata da una una formazione specialistica, prevalentemente nel secondo anno.

La formazione comune ha come l'obiettivo di fornire approfondite conoscenze su tematiche trasversali, in particolare: l'infrastruttura hardware, i sistemi operativi, la gestione delle basi di dati, le metodologie di gestione, produzione e manutenzione del software, i sistemi distribuiti e la sicurezza informatica.

La formazione specialistica pu˛ essere orientata verso i seguenti ambiti professionali:
- Progetto di sistemi ed applicazioni per l'automazione industriale
- Progetto di sistemi digitali e di tipo "embedded"
- Progetto di sistemi grafici e multimediali
- Progetto e gestione di sistemi distribuiti
- Progetto e gestione di sistemi software

Il corso di studi privilegia una solida preparazione tecnica e di base, in tutti gli ambiti culturali propri dell'Ingegneria Informatica che consenta un agile adattamento alle pi¨ diverse esigenze professionali, evitando il rischio di una rapida obsolescenza, sul piano della formazione. I percorsi di specializzazione permettono al laureato di indirizzarsi verso uno (o pi¨) possibili profili professionali indicati nel seguito, caratterizzanti la figura professionale dell'ingegnere informatico.

I principali sbocchi occupazionali sono riconducibili ad imprese manifatturiere e di servizi, pubbliche e private, grandi, medie o piccole, che operano nei settori della progettazione avanzata, della pianificazione, programmazione e gestione di sistemi complessi, dell'innovazione di prodotto e processo.


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY