Modello Informativo SUA-CdS 2022/23
Corso di Laurea Magistrale in PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, URBANISTICA E PAESAGGISTICO-AMBIENTALE - A.A.2022/23


Università: Politecnico di Torino
Collegio: Collegio di Pianificazione e Progettazione
Dipartimento: DIST
Classe: LM-48 - PIANIFICAZIONE TERRITORIALE URBANISTICA E AMBIENTALE
Esiste nella forma attuale dall'anno accademico: 2010/11
Lingua in cui si tiene il corso: italiano , inglese
Indirizzo internet del corso: https://didattica.polito.it/pls/portal30/sviluppo.offerta_formativa.corsi?p_sdu_cds=82:9&p_a_acc=2023&p_header=N&p_lang=IT&p_tipo_cds=Z
Tasse: https://didattica.polito.it/tasse_riduzioni
Modalità di svolgimento: Corso di studio convenzionale
Referenti e Strutture

Referente del CdS: Angioletta Voghera
Organo Collegiale di gestione del Corso di Studio: Collegio Di Pianificazione E Progettazione
Struttura didattica di Riferimento: Dip. Interat. Di Scienze, Prog. E P. Del Territ
Docenti di riferimento: Marta Carla Bottero, Grazia Brunetta, Claudia Cassatella, Carolina Giaimo, Umberto Janin Rivolin Yoccoz, Andrea Longhi
Rappresentanti degli Studenti eletti nel Collegio: Giorgio Gialli, Luca Soleti
Gruppo di Gestione AQ: Claudia Cassatella, Elena De Angelis, Giorgio Gialli, Guglielmina Mutani, Valentina Nardelli, Angioletta Voghera
Tutor: Grazia Brunetta, Claudia Cassatella, Umberto Janin Rivolin Yoccoz, Andrea Longhi
Il Corso di Studio in breve
Il Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione Territoriale, Urbanistica e PaesaggisticoAmbientale prepara Pianificatori territoriali capaci di interpretare, prefigurare, valutare e gestire le trasformazioni di città e ambiente, attraverso contributi tecnici al governo del territorio. Tale professionalità, riconosciuta dalla Direttiva Europea 2005/36/CE, ha una lunga tradizione e corrispondenze nei paesi europei e non solo (Town and Country Planning, Spatial Planning, Urbanisme), mentre in Italia è stata svolta da Architetti e Ingegneri fino alla riforma delle professioni del 2001, che ha istituito l’Albo del Pianificatore territoriale presso l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Il presente Corso è nato nell’AA 2004/05 (come Laurea Specialistica, poi Magistrale) e dall’AA 2017/18 ha sviluppato anche un curriculum in lingua inglese per fornire più strumenti utili ad affrontare le sfide globali e la professione nel mercato internazionale. Il Corso intende infatti contribuire all’attuazione dell’Agenda 2030 e dell’Agenda Urbana delle Nazioni Unite, che chiama in causa direttamente la formazione dei pianificatori (punto 102).
Il piano di studi prepara un pianificatore capace di operare a diverse scale e livelli, e capace di interagire con esperti di altri settore. Esercitazioni applicate a casi reali e in interazione con i soggetti del territorio, lavoro di gruppo, tutoraggi da parte di docenti di diverse discipline caratterizzano l’approccio didattico. Il Corso offre la possibilità di seguire corsi sia in italiano sia in inglese, di effettuare periodi di studio all’estero grazie ad accordi con atenei in quattro continenti (13 destinazioni in Europa, 4 in America, 4 in Asia, 1 in Oceania), e di ottenere una doppia laurea (KTH). Una consolidata rete di sedi di tirocinio, presso soggetti pubblici e privati, in Italia e all’estero.
Rispetto alla media italiana dei corsi di laurea in questa classe, la soddisfazione dei laureati è più alta e il tasso di occupazione più elevato rispetto alla media nazionale (dati Almalaurea 2021).
Certificate of Quality Recognition AESOP Association of European Schools of Planning.
Obiettivi formativi qualificanti
I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono possedere:
• capacità di interpretare tendenze ed esiti delle trasformazioni della città e del territorio, anche in relazione alle dinamiche ed alle morfologie socioeconomiche;
• conoscenze e strumenti per l'interpretazione storica dei processi di stratificazione urbana e territoriale;
• capacità di applicare teorie, metodi e tecniche agli atti di pianificazione e progettazione;
• specifiche conoscenze dei metodi e delle tecniche di costruzione di piani e progetti per la città, il territorio, il paesaggio e l'ambiente;
• capacità di definire strategie per amministrazioni, istituzioni e imprese con riferimento al recupero, alla valorizzazione e alla trasformazione della città, del territorio, del paesaggio e dell'ambiente.
Inoltre, i laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno l'inglese o un'altra lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari nazionali ed internazionali.

I principali sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea magistrale della classe sono:

- attività nelle quali i laureati nei corsi di laurea magistrale saranno in grado di costruire e gestire strumenti di governo del territorio con particolare riferimento a:
a) progettazione, pianificazione e politiche inerenti alla trasformazione e riqualificazione della città, del territorio e dell'ambiente (progetti, programmi, piani e politiche a varie scale territoriali, pianificazione e politiche di settore, regolazione e norme);
b) coordinamento e gestione delle attività di valutazione di progetti, programmi, piani e politiche urbane, territoriali e ambientali; c) gestione dei processi di costruzione delle azioni di governo e delle relative forme di comunicazione.

Gli ambiti di attività tipici del laureato magistrale sono costituiti dalla libera professione e, tra gli altri, da funzioni di elevata responsabilità in istituzioni, enti pubblici, privati e del terzo settore operanti per le trasformazioni e il governo della città, del territorio e dell'ambiente.

Gli atenei organizzano, in accordo con enti pubblici, privati e del terzo settore, stages e tirocini con adeguati servizi di tutoraggio

Attività formative dell'ordinamento didattico

La presente tabella delle attività formative riporta l'indicazione di tutti i SSD affini e integrativi - e non solo dell'intervallo in termini di CFU ad esse attribuito - dettaglio che verrà riportato nel regolamento didattico del CdS

Attività caratterizzanti

Ambito disciplinare Settore Cfu
Min Max
Ambiente AGR/02 - AGRONOMIA E COLTIVAZIONI ERBACEE
AGR/08 - IDRAULICA AGRARIA E SISTEMAZIONI IDRAULICO-FORESTALI
AGR/14 - PEDOLOGIA
BIO/03 - BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA
BIO/07 - ECOLOGIA
6 8
Economia, politica e sociologia AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE
ICAR/22 - ESTIMO
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
M-GGR/01 - GEOGRAFIA
SECS-P/02 - POLITICA ECONOMICA
SECS-P/06 - ECONOMIA APPLICATA
SPS/10 - SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO
10 16
Ingegneria e scienze del territorio GEO/05 - GEOLOGIA APPLICATA
ICAR/04 - STRADE, FERROVIE ED AEROPORTI
ICAR/05 - TRASPORTI
ICAR/06 - TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
6 8
Urbanistica e pianificazione ICAR/15 - ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO
ICAR/18 - STORIA DELL'ARCHITETTURA
ICAR/20 - TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA
ICAR/21 - URBANISTICA
30 38

Attività affini o integrative

Ambito disciplinare Settore Cfu
Min Max
Attività formative affini o integrative AGR/02 - AGRONOMIA E COLTIVAZIONI ERBACEE
ICAR/06 - TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
ICAR/12 - TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURA
ICAR/14 - COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA
ICAR/15 - ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO
ICAR/22 - ESTIMO
ING-IND/11 - FISICA TECNICA AMBIENTALE
M-GGR/02 - GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA
MAT/07 - FISICA MATEMATICA
SECS-P/06 - ECONOMIA APPLICATA
SPS/04 - SCIENZA POLITICA
18 26

Altre attività

Ambito disciplinare Cfu min Cfu max
A scelta dello studente A scelta dello studente 8 12
Per prova finale e conoscenza della lingua straniera Per la prova finale 20 30
Altre attività (art. 10) Abilità informatiche e telematiche - -
Altre attività (art. 10) Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro - -
Altre attività (art. 10) Tirocini formativi e di orientamento - 10
Altre attività (art. 10) Ulteriori conoscenze linguistiche - 6
Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali - -
Esporta Excel Attività formative


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY